Assenze, vittoria e.. Mondo

Assenze, vittoria e.. Mondo

di Alessandro Brunetti

 

Le assenze, la vittoria e il Mondo. Nella delicata sfida di sabato contro il Piacenza sono questi gli snodi importanti per la rincorsa playoff degli uomini di Lerda. Le assenze inanzitutto, soprattutto in difesa, proprio ora che si era trovato un equilibrio con Ogbonna+Pratali/Di Cesare e Rivalta e Zavagno sulle fasce, sono l’incognita più difficile da risolvere per mister Lerda. L’equazione dei due terzini bloccati, più abili a difendere che ad offendere, sembrava quella vincente. Ma la sorte e i muscoli dei due atleti si sono messi di mezzo. Contro gli emiliani, le due fasce dovrebbero essere presidiate da Garofalo e Rivalta, se in grado di recuperare dal fastidio muscolare. Altrimenti spazio a D’Ambrosio, chiamato ad una prova di orgoglio dopo la bocciatura di Modena.

Dicevamo delle assenze certo, ma anche del Piacenza, squadra tradizionalmente ostica per i colori granata. Nonostante il periodo negativo attraversato dai ragazzi di Madonna, lo spauracchio di Cacia fa ancora tremare i polsi ai tifosi del Toro. All’andata fece il bello e il cattivo tempo e sapere dell’assenza dell’”Angelo Nero” per squalifica non aiuta. A Bianchi e compagni il compito di scacciare i fantasmi dell’Olimpico, magari segnando subito e cercando il raddoppio in contropiede. La posta in palio è altissima, tre punti che potrebbero riscrivere nuovamente la griglia playoff.

E con questo arriviamo al Mondo, inteso come il baffone di Rivolta d’Adda. Dal tecnico dell’Albinoleffe, infatti, potrebbe arrivare un regalo per la truppa di Lerda sotto forma di vittoria contro la Reggina.  Alla squadra seriana servono punti per la salvezza, la Reggina fuori casa non ha mai fatto sfracelli. Altri incroci favorevoli potrebbero poi accorciare ulteriormente la classifica e la distanza da Varese e Novara.  I lombardi ospitano tra le mura amiche un Padova ritrovato, mentre i piemontesi aspettano il Siena per il posticipo del 1 maggio.

 

(foto di M. Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy