Barreca: “So cosa vuol dire crescere nel Toro. Derby alle spalle, ora testa al Napoli”

Barreca: “So cosa vuol dire crescere nel Toro. Derby alle spalle, ora testa al Napoli”

Il terzino granata è stato premiato ieri pomeriggio al Circolo della Stampa dall’USSI come miglior giovane dell’anno

di Redazione Toro News

Antonio Barreca si sta togliendo più di qualche soddisfazione: il giovane terzino granata, infatti, diventato ormai titolare indiscusso (e indiscutibile) della difesa di Mihajlovic, ha ritirato ieri pomeriggio il premio come miglior giovane del 2016, un titolo consegnatogli dall’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) al Circolo della Stampa di Torino.

Il talento classe ’95 ha ringraziato per il riconoscimento, ed è tornato a parlare del Derby di domenica scorsa: “Nel derby siamo stati sfortunati, e non è facile voltare pagine, dispiace. Ma dobbiamo lasciarcelo alle spalle e puntare al Napoli, una sfida difficile. Possiamo arrivare molto in alto”. Barreca ha poi continuato: “Miha crede nei giovani, e sin dal Milan si è visto. Fin da bambino ho sempre sognato di esordire e giocare in Serie A, per me si sta realizzando un sogno. E io sono uno di quelli che sa cosa vuol dire crescere nel Toro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy