Beppe Galli a Radio Marte: “Mi auguro che Edera possa fare minutaggio”

Beppe Galli a Radio Marte: “Mi auguro che Edera possa fare minutaggio”

Intervista / L’agente del classe 1997 ha parlato a “Si gonfia la rete”, la trasmissione di Raffaele Auriemma, parlando del momento granata

di Lorenzo Chiariello, @lorechiariello

Ci stiamo avvicinando a Napoli-Torino ed il confronto tra i due momenti viene spontaneo. I granata faticano ancora a trovare appigli per uscire dalla situazione complicata in cui si trovano, il Napoli invece ha dato segni di ripresa e riorganizzazione. Nella giornata di oggi, a Radio Marte e più precisamente durante la puntata di “Si gonfia la rete”, programma di Raffaele Auriemma, Giuseppe Galli (agente di Simone Edera) ha espresso la sua riguardo alla condizione delle due squadre.

Il suo assistito sarà ovviamente tra gli osservati speciali fino al termine della stagione e Galli ha commentato: “Mi auguro che Edera possa fare minutaggio, perché è un grande calciatore. Longo ha dimostrato di vederlo di più e gli sta dando maggior fiducia. Spero che continui su questa strada, perché un calciatore più gioca e più acquisisce fiducia… Edera ha fatto un’ottima partita con il Milan dopo tanto tempo che non giocava dall’inizio, ha fatto una gara di spessore… Si prenda il caso di Insigne, prima Lorenzo giocava con un po’ di paura, oggi può fare una giocata diversa.”

Queste sono state poi le parole dell’agente sulla stagione granata: “Torino? E’ un’annata un po’ nera, dalle aspettative che avevamo stiamo facendo un bruttissimo campionato. Speriamo che si riprendano perché è una squadra con dei valori.” Riguardo poi l’identificazione di un responsabile, Galli ha commentato: “Ci sono delle annate storte, credo che il problema non fosse Mazzarri. E’ stato un insieme di situazioni che si sono accavallate, sembrava che in certo momento la situazione fosse cambiata e invece…”.

L’agente ha poi commentato così le critiche al reparto difensivo granata: “Difensori non altezza della Serie A? No, ci sono annate dove alcune situazioni pagano. In altre squadre c’è chi fa peggio ma poi la palla prende il palo o va fuori di poco. E’ il risultato negativo che enfatizza l’errore.”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vlad51 - 1 mese fa

    In questo caso non mi sembra che si descriva qualcosa di diverso da quello che e’ successo realmente L’annata storta era da mettere in conto una preparazione anticipata per i preliminari il caso N’kulu gli infortuni degli uomini chiave nei momenti del bisogno la frattura tra Mazzarri e la tifoseria….magari anche se compravi un centrocampista al posto di Verdi non cambiava niente….come magari cambiava.
    Al di la di una societa’ che non e’ stata in grado di compiere e mettere in pratica un programma di crescita sportiva a lungo termine e quindi con chiare responsabilita’….la cattiva sorte che da sempre assiste il toro non e’ mancata….il Presidente che di suo e’ un accentratore e quindi spesso rischia di tarpare le ali a buone iniziative o non riesce totalmente a fidarsi dei suoi collaboratori…..ed il Pranzo e’ servito….non credo che ci sia malafede da parte di nessuno specie da parte del presidente o di chiunque altro, ma la mancanza di capacita’ di gestire un gruppo di lavoro dalle dinamiche complesse risulta altrettanto evidente…..quindi condivido la posizione del procuratore di Edera che solo velatamente ha sollevato il problema…..Presidente accentratore mancanza di programmazione a medio e lungo termine mancanza di capacita’ di rilanciare un immagine mancanza di capacita di gestire un gruppo di lavoro mancanza di capacita’ di valorizzare e far esplodere i giovani provenienti dal vivaio….sfiga della preparazione anticipata e degli infortuni e delle situazioni di mercato ed il disastro e’ servito. Per quanto stimi Longo non penso sia Gesu cristo e possa guarire questi mali con la bacchetta magica….si spera che almeno riesca a infondere una scintilla di orgoglio granata nella testa dei giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Opi - 1 mese fa

    Propongo una quarantena a vita per i procuratori

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy