Berenguer: nonostante gli elogi di Mazzarri, l’esperimento da falso nueve è un flop

Berenguer: nonostante gli elogi di Mazzarri, l’esperimento da falso nueve è un flop

Focus on / Il numero 21 non ha retto l’impatto fisico e non è riuscito ad incidere

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Quella di Genova è stata una vittoria importantissima per il Toro di Mazzarri, ma che non ha convinto in pieno. I granata hanno dovuto fare a meno del proprio capitano, Andrea Belotti e per questo Mazzarri ha varato un inedito 4-4-1-1 con Alejandro Berenguer falso nove. Lo spagnolo è tornato nell’undici titolare dopo più di due mesi dall’ultima volta e non ha offerto una prova indimenticabile. Tra le attenuanti c’è il fatto che abbia giocato in un ruolo che non si adatta alle sue caratteristiche. Possiamo dire con più di qualche ragione, quindi, che l’esperimento è fallito nonostante gli elogi a fine gara di Walter Mazzarri.

Eppure la partita dello spagnolo non era iniziata in maniera così negativa. Fino a quando il pressing del Toro ha retto, la rapidità e lo spirito di sacrificio di Berenguer hanno aiutato i granata a limitare alla fonte il gioco genoano. Berenguer è mancato in un paio di occasioni in cui il Torino poteva rendersi pericoloso: Biraschi e Romero non hanno avuto difficoltà quando si è trattato di contenere le ripartenze granata.

Nella seconda frazione, poi, la situazione è andata peggiorando e il numero 21 è calato fisicamente: il Torino si è abbassato e ha subito il ritorno genoano anche a causa del fatto che Berenguer non ha garantito punti di riferimento offensivi alla squadra. Nonostante il sacrificio e la voglia di incidere il 1995 spagnolo si è perso tra le maglie genoane e ha dimostrato di non poter essere un’alternativa valida come prima punta: se è vero che Mazzarri ritiene Zaza non più utile al progetto granata, a gennaio servirà un vice-Belotti.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Leo - 1 settimana fa

    Sono in disaccordo totale con l’articolo ed anche con Leovigildo (che ha scritto prima di me). Il compito del falso nueve NON è di fare il centravanti ma semplicemente di creare uno spazio, portandosi via il baricentro della difesa avversaria. Guardiola, citato prima da Leogivildo, diceva “il mio centravanti deve essere lo spazio”. Il nostro guaio è che non abbiamo mezze ali che occupino lo spazio e tirino in porta, prendendosi qualche rischio (come ha scritto giustamente SERINO RAMPANTI tempo fa). Forse è anche il momento negativo: quando le cose vanno male invece di rischiare ci si rifugia nel passaggio facile, per non essere beccati e fischiati…di sicuro BERENGUER a Genova ha fatto esattamente quello che doveva fare, qualche altro centrocampista no…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leovigildo - 1 settimana fa

      Totalmente daccordo con te Leo, infatti il falso nueve mi sembra l’abbia proposto in sostituzione di un modulo con un centravanti piú statico. Converrai con me che Berenguer difficilmente si possa prestare a questo tipo di gioco, soprattutto solo contro tutti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leovigildo - 1 settimana fa

    Forse sbaglio, ma la prima volta in cui si usó il termine “falso nueve” fu con il Barcellona di Guardiola; in un momento della stagione in cui MESSI, veniva schierato in posizione centrale, per “sopperire” all’assenza del centravanti titolare (Suarez? Eto’O? non ricordo) invece di occupare la posizione abituale sulla parte sinistra dell’attacco. In questo modo, l’attacco si caratterizzava per una maggiore imprevedibilitá e i continui cambi di posizione dei TRE attaccanti TRE, garantivano un giro palla continuo senza fornire punti di riferimento alla squadra avversaria. Bla Bla Bla…questo per dire che parlare di falso nove quando la punta é UNA SOLA credo che sia una cagata pazzesca. Verdi stesso mi pare che, sí, lo facesse al Bologna ma le punte erano TRE, cosí come Mertens con il Napoli…Berenguer ha fatto il possibile, quello che un ala con il fisico e i movimenti da ala puó fare. Mi piacerebbe vedere per UNA VOLTA tutti gli undici giocatori titolari occupare le posizioni a loro piú congeniali. Mediani che fanno i mediani, ali che fanno le ali; sono convinto che ne guadagnerebbero in primis i giocatori, perché si divertirebbero di piú e poi tutta la squadra..Allora sí che potremmo “giudicare” la prestazione di un giocatore piuttosto che di un altro…ma fino a quel momento per favore che la smettano di venderci cazzate, qua stiamo alla canna del gas…altro che “falso nueve”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata69 - 1 settimana fa

    Invece non ha fatto assolutamente una brutta partita, ha gestito bene molti palloni, facendo rifiatare la squadra, nonostante il dispendio di energie fino alla fine. Dopo se gli chiedete di fare l’ariete ….
    Io non capisco come giudicano le partite gli “esperti” di questa testata.
    I giocatori si giudicano per quello che danno in campo, l’impegno e la personalità che ci mettono e nel contesto e il ruolo in cui sono. E in base a questo la squadra nel complesso non ha fatto male. Con fortuna,ma si è vinto.
    Poi si giudica l’allenatore per come li ha schierati e questo è tutto un altro discorso. La formazione era sicuramente strampalata, ma se la squadra non fosse con l’allenatore i tre punti non li portavi a casa, perché una formazione del genere sarebbe stata la scusa ideale per un’altra imbarcata se remassero contro.
    Io resto positivo, del resto non mi sembra giochiamo peggio dello scorso anno, pena facevamo lo scorso anno e pena facciamo adesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leggendagranata - 1 settimana fa

      Il Toro ha fatto molti errori nei passaggi e nelle ripartenze (lo ha sottolineato anche Zaccarelli, che commentava per Sky), imitato dal Genoa, e Berenguer è stato nella media, cioè scarsino. Per carità aveva un compito ingrato, per lui che per natura è leggerino, ma non basta correre e dannarsi per guadagnarsi un bel voto in pagella. Ci vorrebbe uno spunto, un tiro azzeccato, un passaggio illuminante e non mi pare che Berenguer abbia fatto tutto questo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alex70 - 1 settimana fa

    tutti questi esperimenti del ca…. fanno sempre piu capire che questo e’ un allenatore nel pallone…non sa veramente dove andare

    ho cercato sul Black FRIDAy un nuovo allenatore del TORO glielo suggerisco al nostro presidente , ci sono ancora i saldi…
    dai che possiamo mandarlo via

    # Black Friday Nuovo allenatore per il TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mario66 - 1 settimana fa

    Grande Ferruccionovo ci fai ridere delle nostre tristezze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. altoro - 1 settimana fa

    Il tecnico toscano si rivela sempre assai presuntuoso e possiede la faccia tosta per mistificare i propri esperimenti tattici ampiamente falliti, quale quello più recente di schierare lo spagnolo Berenguer finto centravanti a Genova.
    Purtroppo il carattere assolutamente presuntuoso e privo di senso di autocritica lo hanno reso inviso e antipatico a numerosi tifosi granata, Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. suoladicane - 1 settimana fa

    beh, ho già commentato in altri post, il testadighisa gli ha fatto ricoprire quasi tutti i ruoli, gli mancano centrale di difesa e portiere, meno male che il secondo c’è (ma non mi fiderei troppo dei sostituti, quindi berenguer occhio!!!)
    MAZZARRI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. fabrizio - 1 settimana fa

    una squadra assemblata a dovere non dovrebbe ricorrere al falso nove, falso terzino, falso regista etc. ma da 15 anni da noi questo non e’ possibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AtomAnt - 1 settimana fa

      il falso nove (redazione diamo in Italia non in Spagna!) è ormai uno schema al pari del 442 e non per forza usato solo da squadre mal assortite, in fondo anche noi avremmo potuto schierare Zaza nel suo ruolo normale e giocare in 10. piuttosto mi chiedevo perché non è stato usato Verdi come 9 visto che a Bologna aveva già fatto tale ruolo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 1 settimana fa

        fosse solo il falso 9 il nostro problema…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. TOROPERDUTO - 1 settimana fa

    Noi abbiamo il falso nueve, il falso diece e il falso undece, nel senso che non li abbiamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 1 settimana fa

      il falso calcio, il falso allenatore, presidente, il falso DS poi e’ bellissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 1 settimana fa

        Va bé io cercavo di contenere ma tu hai sbracato… :p

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 1 settimana fa

    Dai non ha il fisico per il ruolo, e’ chiedergli troppo.
    Ormai e’ lo schiavetto di Mazzarri, mi fai il terzino? Si’. Mi fai la mezza punta’? Si’.
    Giochi a sinistra? Si.
    Giochi a destra? Si.
    Regista? Si.
    Falso nove? Si.
    Ala? come no.

    Aspetto trepidante che gli chieda di fare il portiere.

    Anzi l’anno prossimo Berenguer secondo me dovrebbe fare l’allenatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy