Bremer, l’esordio è positivo nonostante l’errore: Mazzarri ha un’arma in più

Bremer, l’esordio è positivo nonostante l’errore: Mazzarri ha un’arma in più

Focus on / Esordio con personalità, errore sul goal a parte. Ora Bremer spera in una chance contro il Sassuolo

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

Esordire dal primo minuto in Serie A in casa della prima in classifica, in una partita significativa come il Derby della Mole non dev’essere per niente facile. Gleison Bremer, però, si è comportato molto bene e ha dimostrato di poter essere utile sia per questo finale di campionato, che per il futuro. Sintomo di buona personalità e anche di una grande organizzazione di squadra, che riesce a sopperire bene all’assenza dei singoli. Il difensore brasiliano classe 1997 aveva totalizzato solo 14 minuti di gioco prima della partita di ieri, frenato durante il campionato dall’esplosione di Izzo e Djidji prima e dal ritorno di un inossidabile Moretti poi.

SBAVATURA – Contro i grandi giocatori, però, i dettagli sono fondamentali e una piccola sbavatura può costare cara. È accaduto all’84 quando, dopo una partita praticamente perfetta, Bremer si è perso Cristiano Ronaldo sul cross di Spinazzola. Errore di inesperienza il suo, che ha provato ad anticipare il movimento prima che il pallone partisse e si è ritrovato contro tempo e fuori posizione. Lo stacco di Ronaldo, poi, non ha lasciato scampo e probabilmente il portoghese avrebbe segnato anche con la marcatura di Bremer.

POSITIVO – È quindi da promuovere la prestazione del giovane difensore brasiliano, la vera incognita prima della partita. Bremer ha sfoderato una prova in linea con le aspettative di inizio anno: velocità e tempismo gli hanno fatto guadagnare anche i complimenti di Walter Mazzarri. “Bremer sembrava un veterano”: ora, dopo tanto tempo ai box, il centrale ex Atletico Mineiro spera di mettere in difficoltà il proprio allenatore per conquistarsi un’altra occasione da titolare, magari contro il Sassuolo.

21 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 1 anno fa

    Un errore contro un extraterrestre come Ronaldo ci può stare, considerando i pochissimi minuti giocati da Bremer in questa stagione. I complimenti di Mazzarri, se sono sinceri, e non abbiamo motivo di dubitarne, devono essere seguiti da altre presenze in campionato nelle ultime tre partite.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 1 anno fa

    Errori ne hanno fatti e ne fanno tutti, anche i piu grandi campioni.
    Ingiusto sottolineare lo sbaglio di questo ragazzo esordiente.
    Invece di criticarlo, aiutiamolo a crescere e ad aver fiducia nelle proprie capacità: a mio avviso “promette bene”.
    Sarà poi lui, con il suo comportamento dentro e fuori dal campo, a dirci se può diventare un ” uomo-Toro”, un “cuore granata” degno di rappresentare i nostri colori e i nostri valori.
    Per ora “io sto con Bremer!”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

      Negli ambienti dicono che è un ragazzo molto serio, si allena con massimo impegno senza mai una parola fuori posto, non ha mai saltato un allenamento, mai un eccesso fuori dal campo..
      Insomma sembrerebbe essere un professionista totalmente dedito alla causa. Se Mazzarri lo ha buttato nella mischia in una partita così evidentemente non è un caso…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bdemarchi6_13940067 - 1 anno fa

    Bravo Bremer. Peccato per l’errore ma bravo Bremer. Con gli anni può venire fuori un difensore di qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vieste_granata - 1 anno fa

    … il suo errore costerà caro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

      Molte partite in cui non abbiamo portato a casa la vittoria per errori individuali , non ho capito perché solo il suo errore dovrebbe costare caro……..
      Noi forse non abbiamo segnato su un errore individuale…???
      Gianni Brera diceva che le partite perfette finiscono 0-0 …..
      Inoltre, colui che ha segnato è un signore che in carriera ha fatto 700 gol in 900 partite….,insomma non esattamente uno sbarbino….Per me Bremer è promosso a pieni voti..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Granata - 1 anno fa

    Basta rivedere bene l’azione del goal per capire. Come gia scritto ,Ronaldo, fa una finta in avanti. Bremer segue il movimento creando lo spazio sfruttato da Ronaldo per elevarsi ( non così tanto come sembra dalle foto angolate dal basso ) e segnare. Vi rimando al video di Bremer che in allenamento da fermo salta 1 mt e 20!!!! Avrebbe potuto saltare se non fosse cascato nel tranello. È solo inesperienza. Non succederà spesso, anzi. Lui è un giocatore molto valido. Quando lo scrivevo , durante il mercato di gennaio , qualcuno mi ha sbertucciato. Sono contento per lui perché è un ragazzo umile e molto serio. Diventerà sempre più bravo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

      Anche a me, nelle poche apparizioni , ha sempre lasciato una buona impressione…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. granatadellabassa - 1 anno fa

    Sì, è stato un errore ma Ronaldo e la juve hanno tirato in porta altre volte senza che fosse colpa di Bremer.
    Sfiga per lui che è costato il gol. Mentre degli altri errori che hanno portato i gobbi al tiro non se ne parla perché non sono costati cari.
    Quindi Bremer promosso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Bischero - 1 anno fa

    Proprio perché marca un giocatore forte non puoi stargli a 2 metri. È un errore e anche grosso. Non si può far finta di nulla.peró dobbiamo guardare anche le cose buone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13722867 - 1 anno fa

    Non consideriamolo un errore stava marcando un giocatore forte coraggio Bremer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bischero - 1 anno fa

    Sono contento per bremer. Molto. Tanti come spesso accade da noi lo hanno definito un pacco. La solita marchetta di petrachi. Invece ieri sera ha dimostrato di essere un giocatore per il futuro. All esordio vero contro i campioni d Italia ha ben figurato. Certo ha fatto 1 errore grossolano che ci é costato il pari ma dobbiamo guardare oltre. Cé del buono in questo ragazzo. Ora finisca la stagione e poi vada a giocare un anno in prestito per dimostrarci cosa può fare da titolare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-14134673 - 1 anno fa

    GRANDE GLEISON!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Mark - 1 anno fa

    Io vorrei chiedere a Mazzarri il calo fisico da inizio 2t di de silvestri a cosa possa essere dovuto? Non mi ricordo una partita in cui avesse sofferto così tanto ed oltretutto aveva di fronte spinazzola che non è né Alex Sandro né Marcelo. Non riesco a capire, se lui non fosse calato magari potevamo portarla veramente a casa, pazienza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 1 anno fa

      Spinazzola da un punto di vista atletico è fortissimo. Poi tecnicamente non è un fenomeno ma stargli dietro nella corsa è dura. Forse si poteva mettere prima Aina. Ma sono tutte ipotesi teoriche.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gigioscal - 1 anno fa

        Mazzarri ha spiegato che avrebbe voluto mettere Aina prima ma aveva il timore di bruciarsi i cambi, col senno di poi sarebbe stato meglio farlo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. bric - 1 anno fa

    da dire che il mister ha avuto un gran coraggio per farlo esordire in una partita così importante. applausi ad entrambi .bremer è giovanissimo ha solo da migliorare. il rimpianto è :bologna, parma, cagliari 2 punti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatadellabassa - 1 anno fa

      Il mio rimpianto sono le due sconfitte di misura con la Roma. Prova a vedere come cambiava la classica pareggiandone almeno una.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. torotorotoro - 1 anno fa

    Come dice l’articolo, forse Ronaldo avrebbe segnato ugualmente. C’è anche da dire che sul terreno bagnato, Bremer non aveva trazione per rigirarsi e rimediare. In ogni modo mi è piaciuto molto. Abbiamo un’alternativa di valore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Puntmasingranata - 1 anno fa

    Bremer in prospettiva sarà uno dei migliori giocatori che abbiamo, lo ha fatto esordire contro il più forte attaccante del mondo, (sarà un gobbo ma è troppo forte) e se lo é dimenticato per un secondo, ma il ragazzo é un bravo, dotato e con piede raffinato, crecerá di sicuro, ieri sera cmq grande partita di tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. magnetic00 - 1 anno fa

    A me è piaciuto molto, e devo complimentarmi con il mister per il coraggio di farlo partire dal primo minuto in un derby delicato. Sarà un centrale di livello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy