Torino, Cairo: ”Cerci? Se è motivato a rimanere lo accoglieremo a braccia aperte”

Torino, Cairo: ”Cerci? Se è motivato a rimanere lo accoglieremo a braccia aperte”

Europa League, Torino – Brommapojkarna 4-0 / Il presidente granata nel dopopartita: ”Crescere i giovani sotto la guida di Ventura”

di Redazione Toro News

 Nel dopo partita ha parlato anche il presidente Cairo, molto contento per la qualificazione acquisita: ”Quando comincia una nuova stagione c’è sempre grande emozione e grande attenzione, e il fatto di aver vinto bene andata e ritorno è sicuramente un fatto positivo. E’ una buona partenza ma da domani bisogna preparare bene la prossima partita”.

Il presidente torna poi sul tormentone Cerci: ”Come ho detto più volte, è un giocatore importante per noi, ma capisco che possa essere tentato da qualche grande club. Se vuole rimanere ed è motivato tanto quanto lo siamo noi, siamo contentissimi di averlo in squadra. Ci riparleremo tra qualche giorno, ma noi saremmo felici per una sua permanenza in granata e siamo anche disposti a prolungargli il contratto. Con Galliani non ci sentiamo da diversi giorni, ma non c’è solo il Milan, anche dei club stranieri sono interessati. In ogni caso, se lui non ci chiede di andare via, noi lo teniamo, anche di fronte ad una grande offerta”.

Su un possibile sostituto si esprime così: ”Siamo sempre attenti sul mercato, da mesi, ma per ora speriamo fortemente che resti con noi”.

Sul ritorno al gol di Quagliarella invece il pres si esprime così: ”Sono contento, è stato bello vederlo segnare sotto la Maratona, così come è stato bello vedere Darmian così in forma, capace di spingere e di segnare”.

Sul nuovo Toro afferma: ”Abbiamo un progetto diverso rispetto al passato, vogliamo coltivare i giovani sotto la guida di un maestro capace di valorizzarli come Ventura, che lavora molto bene con il suo staff”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy