Cairo: ‘ Dzemaili via solo per una cifra importante’

Intervistato oggi pomeriggio da Sky Sport 24 il presidente Urbano Cairo si dice soddisfatto di come si stanno mettendo a posto le pedine della nuova squadra granata.

Seppur mostrandosi dispiaciuto della cessione di Alessandro Rosina che a suo parere : ‘E stata la scelta giusta, il giocatore, dopo quattro anni a Torino cercava nuovi stimoli e lo Zenit glieli ha offerti’, l presidente è convinto che le ultime mosse di mercato…

di Redazione Toro News

Intervistato oggi pomeriggio da Sky Sport 24 il presidente Urbano Cairo si dice soddisfatto di come si stanno mettendo a posto le pedine della nuova squadra granata.

Seppur mostrandosi dispiaciuto della cessione di Alessandro Rosina che a suo parere : ‘E stata la scelta giusta, il giocatore, dopo quattro anni a Torino cercava nuovi stimoli e lo Zenit glieli ha offerti’, l presidente è convinto che le ultime mosse di mercato siano state apprezzate dai tifosi: ‘L’acquisto di Loviso e la cessione di Barone sono scelte condivise dai tifosi, Barone voleva la A e forse questo non era l’ambiente giusto per lu’i. Per Cairo importanti sono anche i rientri al Torino di Di Michele, Bottone e Amoruso.

Incalzato dall’intervistatore sulla possibile cessione di Dzemaili al Palermo che sta assumendo sempre più il connotato di una telenovela, il presidente granata conferma la trattativa ma afferma anche che: ‘Il giocatore verrà ceduto solo per cifre importanti, come accaduto per Rosina. E’ comunque importante, se teniamo il giocatore, averlo motivato anche se penso che l’obiettivo dei Mondiali lui lo possa raggiungere anche rimanendo al Torino’.

La motivazione sembra essere quest’anno la base per la conferma dei giocatori al Toro e su questo punto Cairo insiste molto: ‘La serie B è un campionato lungo e difficile, in squadra ci vuole gente cattiva, nel senso sportivo della parola naturalmente, che sappia affrontarla nel modo appropriato e con convinzione, vogliamo solo gente motivata’.

La redazione di Sky Sport 24 chiede poi a Cairo se conferma l’interesse del Toro per Eder e il presidente smentisce: ‘Non so se il giocatore è oggetto di attenzioni da parte di Foschi ma non mi pare che nella sua agenda di mercato ci sia il suo nome’.

Un’ultima battuta Urbano Cairo la dedica a chi in questi giorni ha scritto che sarebbe disposto a lasciare la proprietà del Toro in caso qualcuno fosse interessato alla società, riportando in maniera errata quanto da lui affermato durante una recente conferenza stampa: ‘ Non  ho mai detto che voglio vendere la società, io non ho nessuna intenzione di mollare e voglio riportare il Toro in A. Ho solo affermato che semmai ci fosse qualcuno più bravo e più ricco di me che volesse il Toro e facesse un’offerta, io l’ascolterei, perché non voglio essere d’ingombro, lo farei solo per il bene del Toro, ma non c’è alcuna necessità di vendere’.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy