Calciomercato Torino, Bonifazi valuta il futuro: e le parole di De Zerbi…

In uscita / La Spal sta facendo di tutto per convincere il difensore che però non vuole ritrovarsi in B tra qualche mese

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il futuro di Kevin Bonifazi è ancora un rebus ed è al momento uno dei temi principali, se non il tema principale, della sessione di mercato granata. Il Torino, come noto, aveva raggiunto un accordo a titolo definitivo con la Spal per una cessione a titolo definitivo al prezzo di 12 milioni. Il club estense, che sta facendo di tutto per portare il difensore per la terza volta alla corte di Leonardo Semplici, è poi passato alla trattativa con l’entourage del giocatore. Chiaro però che c’è stato un rallentamento, dovuto al fatto che la Spal si trova all’ultimo posto in classifica: per il 23enne Bonifazi, comprensibilmente, legarsi a lungo termine con una società che potrebbe malauguratamente ritrovarsi in Serie B tra pochi mesi potrebbe non essere prospettiva troppo stuzzicante.

Detto questo, Bonifazi con il club di Ferrara ha un rapporto particolare e per questo non si può escludere ancora nulla. Ma sicuramente l’entourage del ragazzo sta valutando tutte le opzioni anche perché il ragazzo ha sempre avuto parecchio mercato. Tra l’altro non più tardi di sabato il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, ha pubblicamente ammesso: “Bonifazi mi piace da tempo, ma prima serve capire quanto è grave l’infortunio di Ferrari”. I neroverdi, così come altri club interessati, pareggiando l’offerta della Spal possono portarsi a casa il giocatore. Sullo sfondo la speranza del Torino di mettere a segno una plusvalenza per un giocatore che ad oggi è l’ultima scelta di Mazzarri in difesa. Novità possono arrivare da un momento all’altro.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14356946 - 1 anno fa

    Ma non sarebbe più giusto affidarci a Bonifazi e Millico, che sono giocatori fatti in casa e conoscono l’ambiente????????????……come si fa a far giocare Bremer e Didij??????????????? Sono sempre in difficoltà dai, possibile che Mazzarri non se ne accorga?……..non riesco a capire cosa ci sia dietro a questo teatrino della società e del mister!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. abatta68 - 1 anno fa

    Cairo sta valutando 3-4 nomi che possono aver mercati, profili di medio valore su cui fare cassa. Qui sti 25 milioni di verdi qualcuno li deve pagare e cairo non è certo uno che li mette di tasca sua. Tappiamoci il naso e andiamo avanti… io non so più cosa pensare e non ne ho piu nemmeno voglia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. DARIOGRANATA - 1 anno fa

    Proprio non capisco perché si debba cedere Bonifazi,per di piu’ praticamente al prezzo di riscatto dalla Spal a meno che non sia lui che chieda di andarsene e questo sarebbe gravissimo: una condanna ulteriore di Mazzarri che continua a insistere sul bucaiolo Bremer e sull’incertissimo Djiji
    Una ragione di piu’ per mandarlo via se siamo eliminati in coppa, come temo probabile purtroppo.
    A proposito ma c’é un DG al Toro? un certo Comi, fantasma?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Cecio - 1 anno fa

    Io fossi in lui sarei già partito da tempo…invece di stare a perdere tempo a Torino dove è palese che nessuno (in società intendo) crede in lui. Gli hanno messo il cartellino del prezzo sulla schiena e attendono che qualcuno lo compri da tempo ormai.
    Quando verrà venduto, voglio proprio vedere come verranno re-investiti i soldi derivanti dalla sua cessione…
    E intanto noi continuiamo con Rincon e DeSilvestri titolari e poi ci si lamenta che non c’è un gioco…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Lucius - 1 anno fa

    Certo, teniamo quei prodigi di Djidji, Meïté e Ola Aina e diamo via Bonifazi e Millico.
    Non può non esserci qualcosa sotto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ottobre1955 - 1 anno fa

    Ma, il calcio non è una scenza esatta, ma Bonifazzi ha fatto bene in serie B, ha colpito per sicurezza ed autorevolezza in area al primo campionato di A destando l’interesse di osservatori, squadre etc etc.
    Qualcuno dovrebbe spiegare perchè al Torino non serve, un progetto sportivo intelligente dovrebbe avere capisaldi i giovni del vivaio, Candelone a Pordenone, Segre al Chievo Millico e Bonifazzi hanno dimostrato di poter stare in serie A e nel Torino. Sperare di cambiare guida tecnica è antipatico oltre che fuorviante è la Proprietà che da gli indirizzi, scelglie e decide il progetto sportivo che da ai quadri tecnici per la realizzazione sul campo.
    Domenica vinceremo con la Dea, spero che Millico e Bonifazzi siano della partita. Sempre FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DARIOGRANATA - 1 anno fa

      senza dimenticare Fiordaliso, in altre società a 18 anni li fanno giocare titolari

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Claudio Sala - 1 anno fa

      Cairo ha bisogno di soldi per pagare anche gli stipendi ( in arretrato per un po’ e saldati prima della partita con la Roma) e vende quei giocatori che hanno mercato, Bonifazi è uno deo pochi ad averlo e porta una significativa plusvalenza, Bremer e Djidji non hanno mercato e non hanno offerte come quelle di Bonifazi; non importa il progetto sportivo. Entro 90 giorni arriverà poi il lodo Blackstone e lì potrebbe succedere qualcosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Athletic - 1 anno fa

    Cambiamo l’allenatore e facciamola finita una volta per tutte, anche lui come può uscirne ? Già ha le sue difficoltà, viene contestato ad ogni partita, è consapevole del fatto che a fine anno verrà sostituito. E poi in questo modo abbiamo il mercato bloccato, rischiamo di perdere dei giocatori che invece potrebbero essere ben graditi al futuro mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. DARIOGRANATA - 1 anno fa

      in attesa della probabile eliminazione in Coppa Italia
      Pero’ lanciamo un sondaggio per il possibile sostituto? Io non ne vedo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Toro71 - 1 anno fa

    Invece di ripartire da Bonifazi e Millico la società li dà via……pazzesco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dattero - 1 anno fa

    il sassuolo è societa’ che puo’ spendere i soldi chiesti dal pessimo proprietario.
    situazione economica non da 1000 e una notte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13958142 - 1 anno fa

    Ero parecchio scettico ma ora sono assolutamente sicuro, Bonifazi è più forte di Djidji e di Bremer, chi dice il contrario ha il paraocchi, in questo momento dovrebbe essere titolare senza se e senza ma altro che sul mercato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. giuseppelupotorin_14490180 - 1 anno fa

    Pensare di darlo in prestito fino a giugno magari? Poi si valuterà la sua situazione e non solo. TdG, non dovrebbe più essere l’allenatore. E quindi si apriranno nuovi scenari sia per Bonifazi che per altri giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy