Calciomercato Torino: idea Verdi complicata, su Berenguer c’è il Bilbao

Calciomercato Torino: idea Verdi complicata, su Berenguer c’è il Bilbao

Calciomercato / Antonucci potrebbe essere inserito nell’affare Petrachi, il giovane romanista interessa molto ai granata

di Roberto Ugliono

VERDI

NAPLES, ITALY - MAY 05: Simone Verdi of Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and Cagliari at Stadio San Paolo on May 5, 2019 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)
NAPLES, ITALY – MAY 05: Simone Verdi of Napoli during the Serie A match between SSC Napoli and Cagliari at Stadio San Paolo on May 5, 2019 in Naples, Italy. (Photo by SSC NAPOLI/SSC NAPOLI via Getty Images)

Uno dei primi rinforzi del Torino, secondo quanto riportato da Sky Sport, potrebbe essere Simone Verdi. L’attaccante, ora in forza al Napoli, potrebbe essere in uscita e, nel caso non venisse confermato, il Torino sarebbe intenzionato a riportare il ragazzo all’ombra della Mole. Ci sono due scogli all’operazione, però: il rapporto tra Cairo e De Laurentis, visto che da sempre le trattative tra i due sono lunghe e complesse. Il secondo riguarda il prezzo del cartellino. Un anno fa Verdi fu acquistato per 25 milioni e difficilmente il Napoli farà sconti. Per questo, nonostante l’interesse, l’affare sembra molto complicato.

Calciomercato Torino, si segue Verdi: in caso di addio al Napoli i granata sono favoriti

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. rogozin - 2 mesi fa

    Verdi? Un nome buttato lì a caso per scrivere quest’articolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granata - 2 mesi fa

    Lasciamo perdere il primo (segna poco e costa carissimo) e lasciamo andare il secondo a fronte di una buona offerta: Berenguer è ul classico giocatore a metà del guado, tecnicamente discreto, rapido, ma troppo leggero e poco incisivo quando lo si impiega da spalla alla pinta centrale. Lo dicono i numeri e le prestazioni. Metterlo in alternativa a Iago Falque (come ha fatto quest’ anno Mazzarri) non ha senso, siamo su due livelli totalmente diversi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ciccio Graziani - 2 mesi fa

    Un difensore andrà ceduto, ormai l Europa league non si farà. Nkoulou, Bremer, Izzo, Lyanco, Djidji e Bonifazi. Uno è di troppo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cecio - 2 mesi fa

      Sfoltisco la rosa…1 fra Bonifazi e Lyanco andrà ceduto, perchè Nkoulou e Izzo sono intoccabili, Djidji lo hanno appena riscattato, Bremer è il classico giocatore che non si lamenta se fa panca ed è considerato il 5° nelle gerarchie.
      Quindi secondo me uno fra i 2 rientranti andrà ceduto, ora rimane da vedere quale piace di più a Mazzarri oppure quale dei 2 ha più mercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luke69 - 2 mesi fa

      con il gioco votato all’attacco di Ventarri , 6 difensori non sono mai troppi ahahahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ciccio Graziani - 2 mesi fa

    Verdi per il Torino sarebbe perfetto. La qualità che manca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. eurotoro - 2 mesi fa

    …uffa Gervinho quando arriva?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14036712 - 2 mesi fa

    Per Berenguer la società basca, come sottolineato dall’articolo, deve alzare l’offerta, diversamente c’è lo teniamo. Il Verdi, quello “bolognese”, è una ottima alternativa ma possono coesistere, a Falque, più veloce e meno tecnico l’italiano;il problema sarà l’ingaggio oltre al costo del cartellino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. thranduil1981 - 2 mesi fa

    Verdi non e` male, spero xo` che non si punti solo su di lui per il prossimo campionato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Karmagranata - 2 mesi fa

    Non vale nulla. Come nuova telenovela a tinte Granata, il nome di Simone Verdi non scalda. Cambiare subito soggetto e copione, please..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Madama_granata - 2 mesi fa

    Verdi, se fosse possibile, lo riprenderei al volo!
    Berenguer lo lascerei andare, ma solo ad un congrua cifra:
    10 milioni, più la penale di 1½ milione che il Torino dovrebbe versare.
    Basta svendere giocatori!
    Il Toro ha buoni elementi, non gente mediocre: se li vogliono, devono pagare il giusto.
    Bonifazi lo terrei senza dubbio: dopo anni in prestito pare finalmente maturato. Assurdo, per me, lasciarlo andare, specie se i compagni disponibili, ad ora, non si sono dimostrati migliori di lui (ovviamente non si mettono in discussione Nkoulou ed Izzo).
    Antonucci, se è un giovane attaccante, ci serve?
    Abbiamo già Millico e, da ciò che si vocifera in questi giorni, forse De Luca di ritorno.
    È già più avanti dei nostri due ragazzi? A mio parere, da prendere solo se è un acquisto sicuro.
    Evitiamo un altro Damascan!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      Buongiorno Madama, lei sa , per caso, se Bonifazi ha minimamente voglia di restare al Toro? Che io sappia, ma posso sbagliare, assolutamente no. Antonucci ha caratteristiche diverse da Millico e credo possano anche giocare insieme. De Luca non resterà a Torino se non si farà Under23. E Damascan, che molti criticano, è meglio di certi giovanotti che noi abbiamo in giro e sono super coccolati dai tifosi. Saluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 2 mesi fa

        Riguardo a Bonifazi io ricordo dichiarazioni d’amore al Toro in passato, forse nella speranza di rimanere.
        Se ora non gradisce più questa piazza, ce ne facciamo una ragione: tanti auguri per la sua nuova destinazione!
        Grazie per i chiarimenti sui giovani dell’attacco.
        Buona giornata!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 2 mesi fa

        Madama, a Bonifazi sono bastati semplici sondaggi di squadre tipo Milan,strisciati di Venaria ed ora altri per distrarsi. Ripeto, sbaglierò ma se basta questo per evitare di rinnovare attaccamento credo non voglia rimanere. Per fare un confronto, Millico vuole restare e non manca di ripeterlo se gli viene chiesto. Non dice, vedremo , voglio giocare etc etc.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Nicola - 2 mesi fa

          Scusate se mi intrometto….mi sembra normale che Bonifazi cerchi spazio e qualche certezza (che non significa posto garantito), dopo 2 grandi annate vissute da protagonista (una in B con vittoria del campionato e una in A).
          Purtroppo non si tratta di restare e giocarsi il posto, perchè con chi te lo giochi?? il suo ruolo è di centrale di dx quindi dovrebbe giocarsela con Izzo, oggi impresa proibitiva il che significherebbe panchina ad oltranza….
          Scusa, ma il paragone con Millico non c’entra nulla, per quanto talentuoso e promettente non ha mai giocato da professionista

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. tafazzi - 2 mesi fa

            Invece il paragone c’entra eccome. Giocatori cresciuti nel Toro come Parigini, Edera,Millico…, farebbero carte false per consacrarsi a Torino, chi ha fatto solo gli anni della primavera ragionano molto più con la testa che con il cuore e non ci vedo nulla di scandaloso nel loro agire.

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy