Video – Letture di gioco e tanta spinta: Torino, ecco le migliori giocate di Aina

Video – Letture di gioco e tanta spinta: Torino, ecco le migliori giocate di Aina

Multimedia / Il giocatore dovrà conquistare la Serie A: ecco quali sono le sue armi migliori

di Redazione Toro News

L’ultimo acquisto in ordine di tempo, uno dei più attesi. Le proporzioni del colpo messo a segno dal Torino con il prestito (più opzione di riscatto tra un anno) di Ola Aina saranno svelate soltanto dalle prestazioni del giocatore, ma intanto l’arrivo di un classe ’96 dal Chelsea appare comunque come un’ottima possibilità da far fruttare al meglio. Per lui, l’ultima stagione all’Hull City, in Championship (la Serie B locale). Ecco le sue migliori giocate, il suo biglietto da visita al mondo Toro.

Certo, per imporsi in Serie A bisognerà ancora crescere, anche se la carta d’identità è ancora dalla sua parte. Il Torino, ad ogni modo, si è tutelato rimandando l’eventuale acquisto del cartellino soltanto all’anno prossimo, dopo un anno in prestito: sarà così possibile valutare il giocatore e solo successivamente ponderarne l’acquisto. Lo stesso laterale, nelle sue prime parole di granata, si è detto conscio della necessità di migliorarsi: “In Italia so che potrò imparare molto, soprattutto nella capacità di stare in campo, perché la tattica e l’organizzazione di gioco sono fondamentali”.

Torino, le prime parole di Aina: “I granata mi seguivano da tempo”

25 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13659615 - 1 anno fa

    Razzista e incompetente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mav - 1 anno fa

      Più che razzista realista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mav - 1 anno fa

    Come questo a Lampedusa c’è ne sono almeno un centinaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 1 anno fa

      guadagna in un anno quello che noi prenderemo i prossimi dieci……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13977624 - 1 anno fa

    concordo in pieno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Kaimano - 1 anno fa

    Sono stanco di commentare e farmi il sangue marcio a ogni fine calcio mercato. Faccio però una semplice constatazione:13 anni 0 EL o CL conquistate sul campo e x una piazza come la nostra mi sembra davvero una cosa scandalosa. Possible ke ogni anno un’outsider del campionato sono sempre altre squadre e mai la nostra? Possible ke ogni anni viviamo nella speranza di un’acquisto di grido o i seguiamo x mesi giocatori ke nn arriveranno mai? Possibile che si vinca un campionato primavera ma il fenomeno di turno non sia mai del nostro vivaio? Possibile vendere un esterno sinistro e nn avere un sinistro di ruolo in quella posizione? Possibile che ogni anno si viva con l’ansia di veder partire il “big” di turno all’ultima ora di mercato? Possibile prendere Njiang e non riscattare Immobile? Ma tutti quelli ke vogliono difendere a prescindere Cairo, fanno mai queste considerazioni e riescono a darsi una risposta coerente?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aron.frusi - 1 anno fa

      Perché a loro, va bene qualsiasi cosa faccia il loro presiNiente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Kieft - 1 anno fa

        Non c’è nessuno con i mezzi economici che speriamo noi che ami questa società che voglia spendere per questa società rischiando di perderci …. purtroppo….. se ci fosse veramente sarei il primo a contestare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Aron.frusi - 1 anno fa

          Non sappiamo se ci sia o no veramente. È comunque, braccino, non è mica stupido, finché ci guadagna non venderà mai.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Kaimano - 1 anno fa

          Potrei darti ragione se nn ci fossero gli esempi delle Milanesi ke sono state vendute grazie a degli intermediari. Sia Inter ke Milan hanno dato mandato a una società esterna di cercare degli acquirenti qualificati. La vendita è stata approvata dai rispettivi presidenti. Cairo sarebbe disposto a vendere? Come mai l’unica società non vincente di Cairo è il Toro? Forse la famigkia Agnelli nn vuole 2 squadre vincenti o potenzialmente vincenti a Torino? Pensate agli avvenimenti passiti e quanto ha inciso la famiglia Agnelli sulla storia del Toro. Tanzi ke all’ultimo nn compra il Toro ma il Parma, Cimminelli dichiaratamente Juventino ke compra il Toro;Giraudo dikiara ke 2 squadre a Torino sono troppe e x ultimo RCS ke passa dalla famiglia Agnelli (maggiore azionario) a Cairo. Cairo felice, Agnelli contento, gobbi contenti, Comune felice e tifosi del Toro sconsolati, avviliti, avvelenati e senza speranze xkè, a quanto pare, l’unica cosa importante è nn retrocedere in serie B.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Kieft - 1 anno fa

            Non mi sembra che negli ultimi anni Inter e Milan abbiano avuto tanto più successo del Torino considerato mezzi obiettivamente superiori

            Mi piace Non mi piace
    2. Kieft - 1 anno fa

      Io non difendo Cairo…..fino a quando è arrivato ventura Cairo ha solo sbagliato……..con ventura le cose sono migliorate di anno in anno…..via ventura ha ripreso a sbagliare…. niang e rincon sono colpe di mihalovic ed è vero che l’ha scelto lui…….mazzarri spero mi possa far cambiare idea ma non mi sembra L allenatore adatto alla rosa che avevamo quindi adesso dobbiamo ripartire da capo perdendo tempo ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. sylber68 - 1 anno fa

      Ma quando ci renderemo tutti conto, che questo se ne deve andare fuori dai coglioni.
      Quest’anno un altra campagna acquisti da quart’ultimo posto.
      È c’è ancora gente che crede a sto perecottaro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 1 anno fa

    Mi domando perché però si deve sempre generalizzare e dire cose scontate? Facendo pure della cattiva informazione fra l’altro! Gente pronta e di livello, ad esempio, ricordo A TUTTI quelli che “scassano” con sta cosa, solo l’anno scorso l’ha comprata IL MILAN! Ha speso PIU’ di 200MILIONI!!! E cos’hanno ricavato? A momenti manco l’EL prendevano!!!
    E allora, sempre con sta cosa del “ci vuole gente pronta e di livello”… Ma l’Atalanta, CHI aveva di “pronto” a parte il Papu ed altri 2/3? NESSUNO! Ha solo azzeccato un 6 al SuperEnalotto: allenatore giusto nel momento giusto con i giovani giusti venuti fuori (ed ora andati via…)! Tanto è vero che Gasperini, da vecchia volpe, ha detto ieri che quest’anno sarà UNO SCHIFO rispetto allo scorso!
    Non basta avere gente giusta e brava e pronta: bisogna avere C**O in primis, poi un mister bravo (che sappia cavare il 110% da OGNI giocatore..), poi ANCHE il giusto Mix di giocatori esperti e giovani, esperienza e potenzialità, eppoi tanta tanta serenità! Due anni fa l’Atalanta perse contro l’Inter a Milano per 7-1…SETTE A UNO!!! Quando sono tornati a Bergamo c’erano i tifosi ad aspettare i giocatori per applaudirli, con tanto di cori e fumogeni: MA VI IMMAGINATE FOSSE SUCCESSA A NOI UNA ROBA COSI’? Ma se dopo aver VINTO contro l’Inter a casa Loro c’erano qui dei tifosi che erano pure inc**zati!
    Ma di cosa parliamo, se non dei MAICUNTENT, gente a cui non va bene niente e MAI gli andrà! Ci sarà sempre qualcosa per mugugnare, su ci fare le pulci, per cui lamentarsi!
    FV♥G!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 1 anno fa

      Bravo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Aron.frusi - 1 anno fa

      Perché a loro, va bene chi lo difende a prescindere, è complice.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. marione - 1 anno fa

      Ti invito a leggere cosa ha vinto il Milan in questi 13 anni in cui sto schifo di società di pezzenti faceva schifo su tutti i campi d’Italia. Ma per voi va benisssimo così e contestate l’Atalanta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 1 anno fa

        @marione, ma che c**o di paragoni fai? Il Milan era (passato prossimo) uno squadrone, con un presidente che batteva in “potenza” (economica e soprattutto politica…) pure gli Ovini! E’ arrivato in CL là dove la GGIUVE non è arrivata MAI (ed è questa “cosetta” a far bruciare Loro più di tutto….), usare il Milan per paragonare il Toro non è intelligente.. riprova!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. sylber68 - 1 anno fa

    Zaza ha firmato per il Marsiglia, Cairo sei sempre il solito minchione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 1 anno fa

      Detto che Cairo è quello che è , avrebbe dovuto prenderlo e chi avrebbe fatto spazio a Zaza , secondo te ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bertu62 - 1 anno fa

      MENO MALE! Un altro pacco alla PELLE’ in meno! Ma non ti è bastato Valdifiori? L’abbiamo in casa il prossimo Bomber, si chiama BUTIC. 1 anno in prestito a giocare (non teniamolo in panchina per favore…) eppoi dentro, e vada come vada! E BASTA STI GOBBI FALLITI!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Kieft - 1 anno fa

      Belotti, niang, damascan, ljiaic, iato falque, edera, berenguer, parigini non bastano 8 attaccanti per 2 posti…….non è Cairo il minchione ma chi non ha capito che zaza serve solo a vendere tuttosport

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Granatissimo - 1 anno fa

    Bene, adesso e lui a dimostrare che ha dei valori calcistici e personali degni del TORO. Giudichiamo a Gennaio lui come gli altri “Nuovi”. Intanto come “Vecchio Cuore Granata” e ex appartenente dei Magici Tifosi del Vecchio Comunale dico la mia: Forza Ragazzi Sempre con Voi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 anno fa

      Purtroppo però dobbiamo giudicare a gennaio, poi a luglio, poi di nuovo a gennaio… Il fatto è che se non compri gente pronta e di livello nei posti chiave, vedi Sirigu, il salto di qualità non lo fai mai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabio.tesei6_831 - 1 anno fa

        Meite`è pronto subito breme è pronto subito Izzo è pronto subito, tu sei pronto a tifare subito oppure hai bisogno di andare in prestito?

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy