Cutrone: “Sarà dura, il Toro è forte. Ma anche noi abbiamo carattere e orgoglio”

Verso il match / Le dichiarazioni dell’attaccante dei Wolves

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

È un attaccante classe 1998 cresciuto nel Milan e accostato spesso al Torino negli ultimi anni: stiamo parlando di Patrick Cutrone, neo acquisto del Wolverhampton, che ha rilasciato un’intervista sulle pagine della Gazzetta dello Sport. L’ex attaccante del Milan, tra le altre cose, ha parlato della doppia sfida di Europa League contro il Torino: “Sarà dura. Il Toro è forte. Ci sono diverse affinità tra noi e loro: tifoserie passionali, carattere, orgoglio, senso di appartenenza”. L’intervista completa sulle pagine de La Gazzetta dello Sport.

Torino-Wolverhampton, 21 mila biglietti venduti. Ma al Grande Torino c’è ancora posto

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14003131 - 1 anno fa

    Cutrone e’ un doppione del Gallo, un po’ come Zaza d’altra parte … c’è poco da fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. @lupostyle - 1 anno fa

    L’avrei visto bene da noi. Ma comunque, Cairo non vuole fare mercato quest’anno, pazienza. Il resto è storia. Rimane il fatto che domani sarà tosta! Loro sono difficili da affrontare, ma anche noi on saremo una passeggiata per loro. Forza Toro sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 1 anno fa

      Tralasciando i sdiscorsi generali e generalisti su Cairo, riguardo a Cutrone come poteva venire al Toro?
      O vendevi uno tra Belotti e Zaza, o cosa gli facevi fare, la riserva della riserva?
      E lu avrebbe allegramente accettato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. @lupostyle - 1 anno fa

        A me cutrone piace. Poi in caso dove collocarlo, non essendo l’allenatorenon sarebbe stato un mio problema. Ma sono del parere, che quando i giocatori sono forti, possono giocare insieme.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy