Da disoccupato a numero 1

di Igor Stasi

Da venerdì con l’arrivo della tanto sospirata riconferma, Davide Morello sarà il portiere del Torino per le prossime due stagioni. La notizia è stata una di quelle (una delle poche fino ad ora) che ha fatto sorridere i tifosi granata, che in pochi mesi hanno imparato a conoscere la professionalità, l’impegno e l’affidabilità del portiere…

di Redazione Toro News

di Igor Stasi

Da venerdì con l’arrivo della tanto sospirata riconferma, Davide Morello sarà il portiere del Torino per le prossime due stagioni. La notizia è stata una di quelle (una delle poche fino ad ora) che ha fatto sorridere i tifosi granata, che in pochi mesi hanno imparato a conoscere la professionalità, l’impegno e l’affidabilità del portiere palermitano.

Ma il primo ad essere felice è sicuramente lui, Davide Morello giunto a Torino nel mercato di gennaio in seguito ad un brutto e lungo periodo di disoccupazione, ingaggiato come portiere in seconda alle spalle di Matteo Sereni tra lo scetticismo e l’ironia per la sua lunga inattività e per il fisico certamente non in forma e in condizione.

Ma l’estremo difensore ex-Pisa, dotato oltretutto di grande ironia, non si è fatto distrarre dai mugugni e alla prima occasione ha subito mostrato di essere un portiere affidabile parando un rigore nel suo match d’esordio con l’Albinoleffe ed un altro nell’incontro con il Padova che hanno portato in dote 6 punti per i granata.
Con l’andare dei mesi ha perso qualche chilo e anche la sua condizione fisica è migliorata sensibilmente, tanto da poter sostituire degnamente Sereni per tutto il finale di campionato play-off compresi.

La conferma di Morello arriva in contemporanea con l’imminente partenza di Matteo Sereni per Brescia. Certamente il sacrificio del numero uno è un’uscita importante, ma la permanenza di Morello può rendere meno amaro questo addio. Il portiere siciliano ha dimostrato con i fatti di poter essere un uomo affidabile come prima scelta in Serie B.

(Foto Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy