De Silvestri-Ansaldi: idea Torino a vita per i due laterali

Calciomercato / Primi contatti nelle scorse settimane tra il club granata e gli agenti dei due giocatori a scadenza di contratto: interesse condiviso a prolungare

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il futuro di Cristian Ansaldi e Lorenzo De Silvestri appare a tinte granata. Manca ancora l’intesa economica nei dettagli, ma i due giocatori dovrebbero arrivare nelle prossime settimane alla firma sui tanto sospirati rinnovi di contratto col Torino. Perlomeno, al momento è in questa direzione che va la volontà condivisa del Torino e dei due esterni: una volta che la tremenda emergenza coronavirus sarà alle spalle, sarà possibile dare l’accelerata con gli incontri del caso e sistemare la posizione dei due laterali, che hanno il contratto in scadenza il 30 giugno 2020.

Ansaldi ha un’opzione per il rinnovo a favore del Torino, stipulata ai tempi dell’approdo in granata del 2017; De Silvestri invece è in scadenza da tempo e attende da mesi un segnale dal Torino. Le crisi di risultati che si sono susseguite hanno però indotto la società a rinviare i discorsi. Arrivati ormai alle porte della primavera però le situazioni non sono più procrastinabili. Al momento le misure del governo italiano per l’emergenza sanitaria frappongono inevitabilmente ostacoli, ma (si spera) presto dovrebbero arrivare gli accordi. Sia per De Silvestri (classe 1988) che per Ansaldi (nato nel 1986) si tratta di una precisa scelta di vita: l’eventuale prossimo contratto col Torino sarebbe probabilmente l’ultimo della carriera ad alti livelli.

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 7 mesi fa

    Possono essere due capisaldi della rinascita granata, anche a livello di spogliatoio, il che non guasta, accanto a giovani virgulti, da pescare anche in serie B, se necessario, e non solo in quella italiana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. avvopal_14171626 - 7 mesi fa

    bene per ansaldi e anche per lollo che potrà essere un’ottima riserva e rimanere il leader morale dello spogliatoio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Giancarlo - 7 mesi fa

    Sono invece molto contento di questa opportunità. Data la loro età non partiranno titolari fissi, specialmente Lollo, ma abbiamo bisogno di un rinnovo che accanto a giovani bravi ed ambiziosi convivano giocatori esperti, di classe (Ansaldi) e determinati (Lollo) che li aiutino e trasmettano loro amore per la maglia che entrambi hanno dimostrato di avere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Albi1958 - 7 mesi fa

    Rinnovo a Lollo significa spegnere sul nascere ogni ambizione per la prossima stagione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. renato (quello vero) - 7 mesi fa

      Lollo è criticato da tanti ma alla fin fine è l’unico che s’impegna sempre, s’infortuna poco e soprattutto c’è e il suo apporto, piaccia o non piaccia, lo da sempre alla squadra.
      Con una rosa così corta non possiamo assolutamente permetterci il lusso di perderlo. Quando verrà fuori un VALIDO sostituto allora potremo anche dire tutto ciò che ci pare, per ora no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy