De Zerbi pre Sassuolo-Torino: “Oggi loro sono tra le più in forma”

De Zerbi pre Sassuolo-Torino: “Oggi loro sono tra le più in forma”

Verso il match / Il tecnico dei sassolesi ha presentato in conferenza stampa l’imminente sfida con i granata

di Redazione Toro News
Torino FC v US Sassuolo - Serie A

Siamo giunti alla vigilia della sfida tra Sassuolo e Torino. La gara valevole per la ventesima giornata di Serie A è in programma per domani, sabato 18 alle ore 18:00 al Mapei Stadium. Per presentare la sfida, ha parlato poco fa Roberto De Zerbi.

Queste le parole dell’allenatore neroverde riguardo il momento del Sassuolo: “Bisogna cambiare passo. Quando si gioca bene e si hanno le occasioni bisogna vincere. Quelle che pesano sono le sconfitte dentro le quali per la prestazione avremmo dovuto, me la prendo con noi, con quello che avremmo dovuto di fare di più noi”.

La pausa che sembra aver fatto bene ai granata pare aver rallentato i sassolesi, il tecnico avversario a riguardo ha detto: “Non credo ci sia stato uno stop per la pausa. Credo ci siano stati altri elementi, qualche elemento c’era anche l’anno scorso tipo il fatto di non chiudere le partite e qualche elemento si può notare nella formazione”.

Riguardo il Toro invece, De Zerbi commenta così: “Oggi sono tra le più in forma. Sono una squadra forte che ha una tipologia di gioco chiara, è una partita difficile. Noi dobbiamo pensare a fare la nostra gara, come Genova, forse anche meglio e non come Udine”.

Le assenze iniziano a pesare per questo Sassuolo e il mercato diventa un appiglio, ecco il pensiero del tecnico: “Ho parlato con la società mercoledì e ho detto quello che penso, ho parlato con Carnevali, sa quello che penso. Vediamo le possibilità, le volontà. Bisogna fare tutte le considerazioni opportune perché è un momento difficile, non da mettere davanti a tutto, perché abbiamo la forza per fare risultato anche domani, non stiamo parlando di scuse, leggo tanti colleghi miei che si lamentano con 2 assenze, noi siamo senza 5-6 giocatori tutto l’anno, mai meno di 4.”

Berardi, attualmente in attesa di sapere se potrà giocare a seguito del ricorso mosso contro la squalifica, è senz’altro tra i neroverdi più attesi e De Zerbi spera di averlo a disposizione, ha speso per lui parole di elogio ma ha precisato che il Sassuolo abbia le possibilità per fare un passo oltre: “Lo spero. Sta bene, è un giocatore diverso dagli altri. Se non dovesse esserci abbiamo giocatori che possono sostituirlo come ad esempio a Torino con la Juve, senza di lui, abbiamo fatto una grande partita.”

In chiusura, il tecnico sassolese ha sciolto un paio di dubbi di formazione, anche per far fronte all’infortunio di Ferrari e ad un possibile sostituro: “Giocano Peluso e Ferrari centrali, per il resto vediamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy