Di Biagio: “L’addio di Vagnati? Ci siamo trovati smarriti, è stato molto difficile”

L’allenatore della SPAL ha parlato del passaggio di Vagnati al Toro

di Silvio Luciani, @silvioluciani_

La SPAL è matematicamente retrocessa in Serie B e nelle dichiarazioni pre SPAL-Roma, Di Biagio ha fatto il punto della situazione parlando anche dell’attuale responsabile dell’area tecnica del Toro, Davide Vagnati. Riferimento, ovviamente, all’addio a campionato in corso da parte dell’ex ds spallino che ha portato con sé anche altri membri dello staff. Secondo Di Biagio, scelto proprio da Vagnati a stagione in corso, la partenza del ds ha influito sulla situazione già critica della SPAL: “Quando un direttore prende un allenatore e ci crede e poi non c’è più, crea dei problemi. Oltre a Vagnati sono andate via altre persone e ci siamo trovati smarriti. Non è una scusante, ma è stato molto difficile”.

LEGGI ANCHE: Fiorentina-Torino, Vagnati nel pre partita: “Credo che tutti abbiano voglia di rimanere”

Di Biagio, poi, ha parlato anche di un’altra vecchia conoscenza del Toro, Kevin Bonifazi, che lui ha già allenato nelle nazionali giovanili e che a gennaio è passato proprio dal Toro alla SPAL: Bonifazi l’ho visto molto più attento e concentrato rispetto agli anni passati. I giudizi poi vengono capovolti quando si subisce gol. Io continuo a pensare che possa ancora crescere e dare tanto al calcio. Starà a lui capire il suo reale potenziale”.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Luigi-TR - 3 mesi fa

    c’è sempre Petrachi in giro disponibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Messere Granata - 3 mesi fa

    Di Biagio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fb - 3 mesi fa

    Difficile fare meglio di Petracchio… ma magari ce la fa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 3 mesi fa

      perchè a te Petrachi piaceva ?
      è stata la rovina del Torino altro che Cairo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il_Principe_della_Zolla - 3 mesi fa

    Ho ascoltato la sua dichiarazione prima della partita con la Viola. Sono molto perplesso, non ha fatto una grande impressione: banale, anonimo, scontato. Speriamo in bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. geloofsgranaat - 3 mesi fa

    Staremo a vedere di che pasta è fatto, ma dai primi riscontri mi sembra il solito carrierista aziendalista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. AppianoGranata - 3 mesi fa

    Mi auguro solo che Vagnati sappia muoversi con intelligenza ed efficacia. Alla SPAL, paradossalmente, era tutto più facile.

    Qui, salvo cessione del Gallo, dovrà fare nozze coi fichi secchi. In questo, ammetto, Petrachi non era poi tanto male.

    Mi rode parecchio, intanto, vedere l’ambizioso Benevento soffiarci Glik, Grrvinho e spudoratamente bussare alla nostra porta per Zaza.

    Com’è cambiato il calcio Fratelli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rimbaud - 3 mesi fa

      se lo pagano ci fanno un favore a prendersi zaza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luigi-TR - 3 mesi fa

      Petrachi deve solo ringrazie GPV…quella è stata l’unica sua scelta indovinata…ricordatevi fino alla stagione precedente con Lerda in panchina come stavano andando le cose con i meravigliosi acquisti di Petrachi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. GRANATORO - 3 mesi fa

    prova

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy