Difese al potere

Difese al potere

A guardare i numeri quella tra Torino e Sassuolo non dovrebbe certamente essere partita ricca di gol. Di fronte si troveranno, infatti, le migliori due difese della categoria: 23 le reti incassate dai granata, 25 dal Sassuolo, per un totale di 48. Il Pescara, da solo, ne ha subite di più (50). E la partita di andata, conclusa zero a zero, conferma la nostra tesi.

Tolta l’occasione iniziale di Sansone, le due squadre non arrivarono…

di Redazione Toro News

A guardare i numeri quella tra Torino e Sassuolo non dovrebbe certamente essere partita ricca di gol. Di fronte si troveranno, infatti, le migliori due difese della categoria: 23 le reti incassate dai granata, 25 dal Sassuolo, per un totale di 48. Il Pescara, da solo, ne ha subite di più (50). E la partita di andata, conclusa zero a zero, conferma la nostra tesi.

Tolta l’occasione iniziale di Sansone, le due squadre non arrivarono praticamente mai alla conclusione, in un gara bloccatissima. Il Torino avrà il vantaggio del fattore Olimpico, dove ha sempre fatto punti ad esclusione del match contro il Verona. Il Sassuolo, dal canto suo, arriva da due pareggi consecutivi, al cospetto di Grosseto e Modena, che gli hanno impedito di allungare sulle inseguitrici e consolidare il secondo posto in classifica, ma è la squadra che in serie B ha perso meno volte (quattro), due in casa e due in trasferta.

E anche il bilancio complessivo ci fa vedere come sia molto risicata la differenza tra le prestazioni interne ed esterne della squadra di Pea. Appena quattro i punti conquistati in meno in trasferta rispetto a quanto accaduto al “Braglia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy