E’ un Toro Dark’n’ stormy

Al bancone del bar / Inter – Torino vista dal nostro barman Daniele Graziani

di Daniele Graziani

Troppi gli elementi a sfavore dei granata nella sfida di S.Siro. Che non sarebbe stata una partita semplice si sapeva; poi, la conferma definitiva era arrivata dopo il match contro la Samp con tre squalifiche tutte nel reparto difensivo che portavano l’ago della bilancia nettamente a favore dei nerazzurri.

Ventura presenta una linea difensiva inedita, Farnerud e Vesovic nel ruolo di terzini , Rodriguez , Moretti e Darmian i centrali. L’uruguaiano, che non giocava da tempo causa infortunio, ritrova il campo e gioca un ottima partita meritandosi i complimenti del Mister a fine partita. Moretti, che in campionato si è rivelato di fondamentale importanza, recupera a tempo di record dopo l’operazione di qualche giorno fa per la rottura del menisco avvenuta nel derby. Anche Darmian, che tra qualche giorno si unirà al gruppo di Prandelli per uno stage, si deve adattare alle emergenze e copre il ruolo di centrale cercando di tamponare gli inserimenti della coppia argentina Palacio-Icardi.

DA DIMENTICARE – L’atteggiamento del Toro nel primo tempo: basta poco all’ Inter per prendere il controllo del campo e schiacciare i granata con un pressing alto. Bastano 30′ ed una combinazione tutta argentina per portare i nerazzurri in vantaggio: Cambiasso trova Palacio che, nel tentativo di servire un compagno in area con la testa, trova un lob preciso che non da scampo a Padelli.

L’atteggiamento dei granata dopo il primo tempo dovrebbe cambiare ma la qualità dei centrocampisti avversari mette in seria difficoltà il gioco che il Toro, nel primo tempo, non riuscirà a creare. 

IL LATO POSITIVO – C’è: nel secondo tempo il Torino rialza la testa e prova a riportare il risultato in parità ma non riesce a centrare la porta. Ventura prova ad inserire Tachtsidis: il greco che fino a questo momento era stato utilizzato solo una volta sfodera una prestazione brillante, candidandosi con tutta probabilità a sostituire Vives, squalificato, nella prossima giornata di campionato. Nel finale il Mister prova ad inserire Meggiorini ed El Kaddouri nel disperato tentativo di racimolare un punto ma la diga difensiva dell’Inter chiude sempre benissimo.

NEXT – Non finisce la striscia negativa per il Toro, il prossimo appuntamento in campionato non si prospetta per nulla semplice, questa volta non sono gli infortunati o gli indisponibili a preoccupare ma le qualità tecniche degli avversari. L’appuntamento è fissato per lunedì alle ore 19 allo stadio Olimpico, i granata dovranno essere determinati a uscire da questo momento buio.

COCKTAIL – Per definire questo ultimo periodo senza vittorie non c’è cocktail più azzeccato del Dark ‘n’ stormy, per gli amanti del Rum un cocktail non popolarissimo che potrebbe essere una bella scoperta per tanti lettori.

6 cl di Rum scuro

10 cl di Ginger beer

Il Dark ‘n’ stormy è un long drink, si versano direttamente gli ingredienti nel bicchiere rigorosamente pieno di ghiaccio, aggiungere una fetta di lime e gustatevi questo cocktail fresco e dissetante.

Buona bevuta!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy