Genoa, il cambio in panchina fin qui non paga: con Prandelli crolla la media punti

Genoa, il cambio in panchina fin qui non paga: con Prandelli crolla la media punti

Focus on / Non paga la scelta di Preziosi di esonerare Ballardini: il club ha intrapreso una vistosa discesa, complice anche la cessione a gennaio di Piatek

di Redazione Toro News

Otto anni dopo la sua ultima esperienza in Serie A, Cesare Prandelli è tornato a sedere su una panchina del massimo campionato italiano. Nel caso specifico quella del Genoa, che lo ha scelto per sostituire Ivan Juric lo scorso sei dicembre.

NEL SEGNO DEL TORO – Proprio la gara di dicembre contro il Toro è stata l’ultima di Ivan Juric in Serie A sulla panchina del Genoa, prima dell’approdo di Prandelli. La sconfitta dei rossoblu a Torino fu infatti la gara che convinse Preziosi ad esonerare il proprio tecnico, rimandando la decisione di qualche giorno a causa dell’imminente gara di Coppa Italia, poi persa, contro la Virtus Entella. Ed ora sarà Prandelli a doversi sottoporre all’esame Toro, in cerca di punti fondamentali in ottica salvezza. Perché nonostante un buon avvio di stagione, il Genoa si ritrova ora solamente con cinque punti di vantaggio sul terzultimo posto.

Giraldi (Watford): “Pereyra al Torino? Con tutto il rispetto, rinnova o va in una big”

MEDIA PUNTI – Prima ancora di Juric, sulla panchina rossoblu sedeva Ballardini, esonerato da Preziosi nonostante dodici punti conquistati in sette giornate. E questa scelta, a lungo andare, si sta dimostrando sbagliata. Perché con Juric e Prandelli le cose non sono cambiate, anzi. Dalla media di 1.71 punti a partita sotto la gestione di Ballardini si è passati agli 0.94 di Prandelli. Una gestione fino ad oggi infruttuosa, che ha portato il Genoa a ritrovarsi invischiato nella lotta per non retrocedere. Va anche segnalato, però, che a gennaio il tecnico si è visto vendere Piatek, il centravanti che stava facendo le fortune del club, e che in ogni caso la squadra non è stata costruita secondo le sue indicazioni. Contro il Torino una possibilità importante anche per lui, che deve raggiungere la salvezza il più presto possibile.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy