Il saluto di Coppitelli: “Ho capito cosa significa essere al Toro. Grazie di cuore”

Il saluto di Coppitelli: “Ho capito cosa significa essere al Toro. Grazie di cuore”

Social / La lettera di Federico Coppitelli, allenatore della Primavera granata per tre anni

di Redazione Toro News

Ieri l’ufficialità e il messaggio di Cairo, oggi una lunga lettera di Federico Coppitelli dedicata a tutto il Torino: giocatori, dirigenti e tifosi. Coppitelli si è trasferito all’Imolese (Serie C) dopo tre anni ricchi di soddisfazioni per tentare il salto tra i grandi e ha voluto salutare così l’ambiente granata:

“Chi mi conosce bene sà che non sono solito esternare i miei sentimenti, ma credo sia doveroso in questo caso.

Ci tengo a ringraziare pubblicamente tutte le persone che fanno parte del Torino FC, in particolar modo il Presidente Cairo e il Direttore Bava che hanno sempre creduto in me, sostenuto e accompagnato nel mio percorso di crescita: non lo dimenticherò mai.
Il mio grazie va anche ai ragazzi e tutti i professionisti con cui ho lavorato, attraverso le vostre qualità ho potuto lavorare al meglio e fare in modo che le mie idee venissero trasformate sul campo.
Un grande grazie va ai tifosi, nonostante non sia cresciuto calcisticamente nel Torino mi hanno accolto benissimo facendomi sentire parte di qualcosa e in questi 3 anni spiegato e fatto capire cosa significa essere al Toro e allenare la primavera: al di là dei successi e della crescita dei ragazzi mi auguro che la mia totale dedizione sia stata percepita.

Adesso inizia una nuova pagina della mia vita e della mia professione, era il momento di fare un cambiamento di rotta e credo sia stato capito da tutti.
Grazie di cuore,

Federico Coppitelli”

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Akatoro - 2 settimane fa

    Non puoi farci niente, se hai un cuore il Toro ci entra dentro e non esce più, diventi Granata a vita.
    Grazie a te mister

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. a.74ronco_13656349 - 2 settimane fa

    La differenza si nota, quando il Toro ti entra dentro come storia, e non soltanto come stipendio a fine mese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. maxx72 - 2 settimane fa

    Veramente un signore! Spero veramente che un giorno torni al TORO perché se lo merita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Filadelfia - 2 settimane fa

    Grazie di tutto mister. Hai onorato la causa granata. In bocca al lupo per la tua carriera professionale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. eagledo_8979772 - 2 settimane fa

    Grazie mister. Grande allenatore grande persona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gice - 2 settimane fa

    “Signori si nasce”, diceva Totò. Bello il modo di uscire, Le auguro le migliori sorti professionali. Grazie di tutto e SFT!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Alessio_1964 - 2 settimane fa

    una bella persona; ti auguro un futuro felice e pieno di soddisfazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

    L’augurio più sincero che sento di fargli è che un giorno possa tornare da noi come tecnico della prima squadra…Si merita tutto, un vero signore anche nei modi in cui ci ha lasciati…a differenza di qualcun’altro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

    Un signore, al contrario di qualcun altro che è andato via senza salutare ed è andato a smargiassare in quel di Roma…in bocca al lupo mister e grazie di tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Paul67 - 2 settimane fa

    In bocca al lupo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Ardi - 2 settimane fa

    Grazie Mister, le auguro una carriera felice

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. vidison - 2 settimane fa

    Grazie di tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. crew_389 - 2 settimane fa

    Grazie di tutto e in bocca al lupo!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Mimmo75 - 2 settimane fa

    In bocca al lupo mister e grazie di tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy