Il Toro verso la ripresa: Djidji, serve una svolta per meritarsi la conferma

Il Toro verso la ripresa: Djidji, serve una svolta per meritarsi la conferma

Focus On / Il difensore arriva da una stagione particolarmente negativa. Dopo questo stop di 3 mesi servirà il suo apporto in così tante partite

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il trend della curva epidemiologica del Covid-19 continua ad essere positivo. Come stabilito dalle istituzioni del calcio e dal Governo, ci si avvia verso la ripresa del campionato. Il Torino è chiamato a lottare per la salvezza nelle ultime partite che rimangono. Dopo la quarantena forzata, i giocatori gradualmente hanno cominciato ad allenarsi, prima individualmente e poi in gruppo. Andiamo ad analizzare la situazione per i singoli componenti della rosa granata. Oggi è il turno di Djidji.

Il Toro verso la ripresa: Lyanco, ora deve imporsi definitivamente come terzo di sinistra titolare

Dopo la scorsa stagione, il livello di aspettativa nei confronti di Djidji era aumentato molto. Ma nell’annata corrente, il difensore francese ha avuto un calo netto, sotto ogni punto di vista. In particolar modo dopo l’infortunio che lo ha colpito al ginocchio, non è più stato lo stesso in campo. Djidji è diventato molto più insicuro, ha cominciato a commettere errori che lo hanno condizionato, ma ora serve una svolta.

GERARCHIE – Adesso il difensore ivoriano deve fare i conti anche con questo aspetto: non è più in cima alle gerarchie del Torino da diverso tempo, ed ora che si riparte probabilmente non sarà scelto da Longo come titolare fisso. Dovrà essere dunque bravo lui a mettersi a disposizione in questa parte conclusiva del campionato, nella quale servirà l’apporto di tutti, considerato l’alto numero di partite e una rosa così ristretta.

Il Toro verso la ripresa: Sirigu, dopo la Sardegna serve ripartire come prima

RISCATTO – Ciò che serve al Torino, ma soprattutto a Djidji, è un riscatto. Gli servono almeno 5-6 partite nelle quali dimostri di valere ancora molto e di poter continuare a far parte della difesa granata anche la prossima stagione. Lo spazio non sarà tantissimo, ma con un match ogni tre giorni sarà impossibile non infilarlo all’interno delle rotazioni difensive. Il tempo stringe e si sta arrivando alla resa dei conti: per Djidji questa è una delle ultime chiamate. Poi la palla passerà al calciomercato.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. CLAUDIO - 2 mesi fa

    Djidji chi? Quello che stravede per cristiano Ronaldo? Ma dai…… Facciamo tornare ferigra o buongiorno o puntiamo su qualche nostro giovane che è decisamente meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. christian85 - 2 mesi fa

    Non voglio dire assurdità..
    Ma visto che parliamo di Djidji vorrei dire la mia.

    Stiamo sicuramente parlando di un giocatore mediocre e su questo non ci sono dubbi.
    Il ragazzo l’ho studiato in alcune partite, cappellate a parte, ha saputo misurarsi bene durante l’assenza di N’Koulou.

    Chiaramente la tecnica rispetto al camerunense è molto più bassa.

    Contro la Roma, tuttavia, Djidji ha fatto un’ottima partita, marcature a uomo e interventi che non si vedevano da tempo.
    Quel giorno giocò centrale con N’Koulou e la Roma non riuscì a passare.

    Io credo che Djidji abbia buone qualità, ma non penso sia un difensore su cui il Toro debba puntare come punto fermo.
    Per me può rimanere, ma deve lavorare molto con la testa e se vuole meritarsi la titolarità deve convincere al 100%.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pimpa - 2 mesi fa

    La sua conferma sarebbe l’ennesima vergogna a cui ci sottoporrebbe questa società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pik67 - 2 mesi fa

    Certo,visto che siamo contati,servono tutti i giocatori,anche quelli come Djidji che hanno deluso e che non hanno mai trovato una costanza nel gioco e soprattutto nel garantire quella tranquillità necessaria alla difesa per non trovarsi in affanno come avvenuto nell’ultima parte di campionato giocato.Speriamo in bene,ma di sicuro se non hai qualità è difficile che dal giorno alla notte diventi un fenomeno…..FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy