Inter-Toro: Ventura si consola con la Primavera

Inter-Toro: Ventura si consola con la Primavera

Verso Inter-Torino / Ventura chiama anche tre ragazzi della Primavera. D’Ambrosio titolare contro la sua ex squadra

di Federico Lanza, @LanzaFederico

 

La tensione inizia a salire e il countdown è agli sgoccioli. Mancano poco più di 24 ore alla sfida della “Scala del Calcio” e per i due allenatori è tempo di fare le ultime scelte.

QUI INTER – Il ricorso presentato dall’Inter in merito alla riduzione della squalifica di Juan Jesus è stato respinto dal giudice sportivo. Non che si nutrissero grandi speranze, ma tentar non nuoce. Il brasiliano, dunque, domani non ci sarà. Alla lista si aggiunge anche Samuel. Ranocchia e Campagnaro sopperiranno a queste due importanti assenze difensive. L’emergenza dell’Inter – se escludiamo gli otto giocatori diffidati – termina qua. Dal centrocampo in su, Walter Mazzarri sembra avere le idee ben chiare. D’Ambrosio affronta il suo passato: l’ex giocatore del Toro è in vantaggio su Jonathan per un posto da titolare come esterno sinistro. Sull’altro versante, ci sarà Nagatomo. Cambiasso in cabina di regia è una garanzia per i nerazzurri, così come Guarin mezzala sinistra. Pienamente recuperato dal problema agli adduttori il “ProfetaHernanes, che ritorna titolare dopo aver giocato solo uno scampolo di partita all’Olimpico contro la Roma.

QUI TORO – L’emergenza, in casa Toro, è totale. Se Moretti – operato due settimane fa per ricostruire il crociato – potrebbe già comparire nella lista dei convocati, sono gli infortuni di Masiello e Pasquale a destare preoccupazione. A parte Darmian e Rodriguez (gli unici sicuri del posto), al momento chi occuperà il terzo ruolo della difesa è un’incognita. Tuttavia, Vesovic appare in vantaggio su tutti, ma non è da escludere anche il ritorno di Moretti dal primo minuto. L’abbondanza di scelte a centrocampo, invece, obbligherà Giampiero Ventura ad operare delle scelte. Il principale indiziato per la panchina è Farnerud; Kurtic si è inserito bene come cursore mentre il ritorno di El Kaddouri dopo la squalifica permetterà al tecnico di schierare una squadra più aggressiva e propositiva. Sarà una partita importanti per tre giovani della Primavera di Moreno Longo: si tratta di Barreca, Aramu e Gyasi, che dopo la partita a Sassuolo raggiungeranno il resto della squadra in ritiro a Milano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy