Juventus-Torino 1-1: Ronaldo nega l’impresa, ma è un punto prezioso

Juventus-Torino 1-1: Ronaldo nega l’impresa, ma è un punto prezioso

Al 90′ / La squadra di Mazzarri sfiora il colpaccio allo Stadium: finisce 1-1. E’ un punto importante per la corsa Europa

di Nicolò Muggianu

Il Torino sfiora l’impresa allo Stadium. Finisce 1-1 il derby della Mole. Un bel derby, sbloccato da Lukic e ripreso in extremis da Cristiano Ronaldo, al minuto 84. Un punto importante in ottica Europa per la squadra di Mazzarri, che si conferma difficile da battere in trasferta (una sola sconfitta in campionato, in casa della Roma) e raccoglie un punto prezioso all’Allianz Stadium. Certo la vittoria sembrava vicina, ma dallo stadio bianconero i granata escono con ancora più convinzione in vista delle ultime tre partite di campionato che decideranno le sorti della squadra.

Juventus-Torino 1-1, Mazzarri: “Non aver vinto brucia. Bremer sembrava un veterano”

LUKIC! – Il match comincia e sin da subito si capisce che sarà partita vera. Il Torino è lo stesso visto in campo contro il Milan, con Bremer – all’esordio dal primo minuto – che sostituisce Moretti squalificato. La squadra di Mazzarri si fa vedere per la prima volta al 14′ con Belotti. Il capitano granata si libera su suggerimento in profondità di Berenguer e impensierisce Szczesny con un destro deviato in angolo dal portiere polacco. Il Toro però 17′ è vivo e passa in vantaggio al 17′: clamoroso errore Pjanic, che perde palla in area di rigore. Lukic ringrazia e fa 0-1 con un destro a giro che fa impazzire lo spicchio granata allo Stadium. La Juve però non ci sta e risponde subito con Matuidi: conclusione al volo respinta con i pugni da Sirigu. Si va al riposo così: Torino in vantaggio 0-1 e protagonista di un derby divertente.

RONALDO – Dopo un pessimo primo tempo, Allegri striglia la squadra negli spogliatoi e la Juventus torna in campo con l’obiettivo di dominare la ripresa. E infatti si vede tutta un’altra partita: Juventus più alta e pericolosa, con il Torino che fatica a farsi vedere in avanti. Il primo brivido arriva al 53′: stacco solitario di Ronaldo su corner e palla alta. Al 61′ ci prova invece Spinazzola: l’ex Atalanta si incunea e calcia fuori da buona posizione. Al 66′ il bel gesto della Curva Sud bianconera, lo striscione in onore della tragedia di Superga recitante “Onore ai caduti di Superga”. Un bel segnale di sport a un giorno dal settantesimo anniversario della strage che portò via per sempre il Grande Torino. In campo intanto è molto più pericolosa la squadra di Allegri, con Sirigu che 77′ risponde bene a Kean. Il gol del pari però è nell’aria e porta la firma del campione. All’84’ arriva l’1-1 di Cristiano Ronaldo, che salta più in alto di tutti e batte Sirigu con un colpo di testa che finisce in rete. Un gol che è come una doccia gelida per gli uomini di Mazzarri, che stavano già pregustando l’impresa. A 5′ dalla fine Mazzarri si gioca il tutto per tutto: fuori De Silvestri e dentro Zaza. Una mossa che non dà risultati in campo, ma che ben fa capire l’atteggiamento e la voglia della squadra. Finisce così: un 1-1 che conferma le ambizioni del Torino e tiene la squadra di Mazzarri a contatto con la zona Europa. Solo Ronaldo ha negato l’impresa. Ma è un punto che farà ricordare gli Invincibili con un sorriso.

57 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. michelebrillada@gmail.com - 10 mesi fa

    sono d’accordo con vit 71 a me non piace per nulla mazzarri per il non gioco pero devo ammettere che ha costruito una squadra arcigna che non fa giocare e specialmente con le grandi ha fatto buone partite questa pero era da vincere a tutti i costi secondo me ha sostituito troppo presto berenguer ha ritardato troppo la sostituzione desilvestri con olaina permettendo a spinazzola di fare 20 cross e su uno di questi ronaldo ci ha puniti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GlennGould - 10 mesi fa

    Andiamo in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. michelebrillada@gmail.com - 10 mesi fa

    sky scandaloso dovremo tutti i tifosi dare disdetta perche sky fa veramente schifo fa parlare per ore allegri e non mazzarri che ha fatto malissimo ad aspettare doveva andarsene e lasciare sky con allegri e basta sky si dovrebbe vergognare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il Poeta del Gol - 10 mesi fa

    Si è svegliato il coglionazzo qui sotto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13687521 - 10 mesi fa

    Grazie Ragazzi……14 Guerrieri con spirito ToRo
    FoRzA ToRo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. patricio.hernandez - 10 mesi fa

    mmmmm..un punto prezioso ok meglio di zero…ma tre erano ancora piu’ preziosi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Vit71 - 10 mesi fa

    Innegabili i meriti di un allenatore che io detesto dal punto di vista del gioco, in genere bruttissimo!!!!!
    Ha dato un’anima e un’identità alla squadra, per cui oggi siamo tutti tristi per aver pareggiato a casa dei gobbi; impensabile solo un anno fa….
    Quindi tanto di cappello!
    Oggi però mister l’hai pareggiata tu!?! Cosa aspettavi a sistemare la fascia destra??? Spinazzola ha saltato de silvestri 10 volte prima del gol…. mai un raddoppio in aiuto….
    Amina doveva andare prima li perché, anche non granché a difendere, avrebbe tenuto fisicamente!
    E con un centrocampista o una punta in più sarebbe andata meglio!
    Troppo presto anche il cambio berenger Baselli…. servivano entrambi, non Zaza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 10 mesi fa

      Vit sei un grandissimo mister che legge alla perfezione le partite.
      C’è un piccolo particolare…la lettura avviene sempre dopo la fine della partita e soprattutto manca la controprova…
      Ti piace vincere facile…
      Con il Sassuolo quale tattica useresti? Quali cambi faresti?
      Fallo prima di domenica alle 12.30 grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Torello_621 - 10 mesi fa

    Grazie ragazzi! Grande Cuore.
    Domani tutti ad onorare gli invincibili.
    Ai punti ed alla classifica ci ripensiamo da lunedì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Carlin - 10 mesi fa

    Tutti ottimi,l’unico rimpianto è la panchina corta. Con qualche cambio piu consistente quando è finita la garra si poteva vincere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ToroMeite - 10 mesi fa

    Stasera solita jella nel finale, perché De Silvestri in quella circostanza non ci é arrivato per molto poco a contrastare il cross di Spinazzola. Ora dare tutto per nove punti nelle prossime tre gare. FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. luna - 10 mesi fa

    L’uscita di Lukic ha spostato gli equilibri, peccato.
    Il punto va bene ma ci complica le cose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. mauro69 - 10 mesi fa

    Vogliamo dire che è stato un punto prezioso acciuffato con le unghie e coi denti?
    Vogliamo dire che è un passo avanti verso l’Europa?
    Diciamolo pure…
    Ma la verità è un’altra: purtroppo oggi abbiamo perso un’occasione irripetibile, non abbiamo avuto la necessaria freddezza per chiuderla in cassaforte.
    Quanto all’Europa siamo ancora in piena corsa ma non dipenderà solo da noi, fermo restando che dobbiamo vincere tutte e 3 le partite che restano.
    Ricordiamoci che per essere sempre sicuri della qualificazione dobbiamo arrivare sesti, ma dopo il pareggio di oggi il sesto posto è fortemente a rischio.
    Salvo regali altrui, da non escludere a priori.
    Quindi, forza ragazzi, facciamo questi 9 punti e poi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mauro69 - 10 mesi fa

      …e poi faremo i conti!!!
      FVCG sempre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. rosario.pac_9901951 - 10 mesi fa

    raga non so dove arriveremo alla fine ma la squadra ha dimostrato di essere cresciuta tanto rispetto a tempo fa…. ci vediam o fra tre settimane….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eurotoro - 10 mesi fa

      …certo!…finalmente abbiamo una squadra con gli attributi!…il merito e’ del mister visto che ne’ con ventura ne’ con miailovic avevo mai visto questa intensita’ di gioco!…questa e’ gia’ una intensita’ di gioco da europa league!…AVANTI COSI’…X UNA GRANDE CRESCITA

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Temitayo Olufisayo Olaoluwa Aina - 10 mesi fa

    comunque vada a finire, onore a questi ragazzi! grazie di farci sognare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. DavideGranata - 10 mesi fa

    …l’importante è accontentarsi…sempre…!!!

    …e beccare il solito gol a 6 minuti dalla fine dopo aver giocato tutto il secondo tempo schiacciati in difesa e senza praticamente mettere il naso nella loro area…!!!

    Eh si…siamo riusciti a pereggiare anche contro una squadra di gobbi di merda incerottati, arruffoni e privi di idee.

    La paura fa sempre 90.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 10 mesi fa

      E la mediocrità 91

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. DavideGranata - 10 mesi fa

        Vedo che siete i tenutari assoluti della verità e, soprattutto del bicchiere mezzo pieno e che l’opinione altrui, anche se garbata e rispettosa, se diversa dalla vostra, è solo medocrità e viene continuamente “insultata”.

        Ma d’altronde ognuno vede la partita che preferisce, nonchè preferisce parlare di punto guadagnato anzichè di tre punti gettati alle ortiche, per l’ennesima volta.

        Anzi, da come vi esprimete, sembra che per voilatri i gobbi merdosi siano dei fenomeni e che l’aver pareggiato in casa loro sia un’impresa degna degli Invincibili.

        Se gli Invincibili fossero vivi si vergognerebbero di tifosi che passano il tempo ad accontentasi e a tessere le lodi di una squadra che, in questa partita, ha giocato si e no 35 minuti per poi chiudersi in difesa per “salvare il risultato”, per paura di 11 gobbi merdosi.

        Questa sì che è la vera gloria, secondo voi.

        Non vi rammentate nemmeno la ragone per cui gli Invincibili erano chiamati tali, perchè se lo sapeste, stasera vi incazzereste, anzichè glorificare ed incensare tizio, caio e sempronio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Akatoro - 10 mesi fa

          Io gli Invincibili non li ricordo perché non ero neanche nato, ma ne conosco molto bene le gesta e o risultati, ma quel calcio non esiste più e non tornerà mai più. Non vedremo mai più un Verona vincere lo scudetto. Vuoi vedere una squadra che si avvicini ai nostri Invincibili? Ci devi spendere un miliardo di euro almeno e non è detto che basti a ottenere gli stessi risultati, e moralmente non ne saranno minimamente paragonabili.
          Da parte tua trovo ingiusto pretendere che vil Toro di oggi abbia la stessa forza di allora. Per me questo Toro, per essere degno degli Invincibili, ci deve mettere il massimo impegno e carattere. Ieri abbastanza, sicuramente di più contro Milan. Ma ieri stavamo portando a casa 3 punti pesantissimi e siccome a fine anno la classifica la fanno i punti ci stava difendere il risultato e provare ad addormentare partita. E mi considero più realista che accontentista

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. malva - 10 mesi fa

            Aggiungiamo che GlennGould non mi pare ti abbia insultato..
            Aggiungiamo che tu non ti fai problemi ad insultare chi non la pensa come te..
            Aggiungiamo che ai “tifosi 2.0” i veterani come te dovrebbero insegnare cos’era il Toro e perchè ora dobbiamo essere fieri dei nostri colori.Tramandare i sani principi che sentiamo di rappresentare in un calcio che purtroppo è stato rovinato dal businnes
            Invece da te cosa imparano?? Prova ad ascoltarti quando parli

            Mi piace Non mi piace
          2. DavideGranata - 10 mesi fa

            L’avermi dato del “mediocre” per il mio intervento, senza nemmeno aver postato una valida motivazione e/o un contraddittorio non è forse un insulto…???

            Allora che cos’è…???

            Troppo facile dare del mediocre agli altri senza motivare…!!!

            Mi piace Non mi piace
    2. Akatoro - 10 mesi fa

      Era una settimana che non ti si sentiva

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. RM74 - 10 mesi fa

      Fai perdere punti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. eurotoro - 10 mesi fa

      …DEVI TENERE CONTO CHE mancavano jago falque e moretti….il primo forse 1 gol lo faceva…il secondo forse il gol a ronaldo non glielo faceva fare….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. miele - 10 mesi fa

      Sostanzialmente la penso come te. Solo che, in questa circostanza un po’ particolare, alla vigilia dell’anniversario, mi accontento di buon grado del pareggio che è stato conseguito con impego e dedizione, anche se contro questa gobba si poteva osare di più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. waltergio52 - 10 mesi fa

    Il Toro ha onorato egregiamente la nostra Maglia e la nostra Storia.
    Bravi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. sarino - 10 mesi fa

    Punto d’oro per un magico TORO. Grazie a tutta la squadra è mai grazie ai rubentini. Avanti così con le nostre forze. TORO esempio di sportività. Rubentini imparate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. giancasortor - 10 mesi fa

    grazie ragazzi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. granatadellabassa - 10 mesi fa

    Bremer sbaglia ma Ronaldo con lo stacco è arrivato a 2 metri e 47 (fonte Sky). Ed è rimasto in sospensione.
    Il problema è che Spinazzola nel secondo tempo era incontenibile, sarà andato via 5/6 volte e alla fine ha indovinato il cross vincente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. granata doc 50 - 10 mesi fa

    Peccato, anche se sul pareggio ci avremmo messo la firma. Adesso ci tocca tifare bologna ed atalanta!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. BIOFA70 - 10 mesi fa

    Peccato 3 punti buttati.
    Quando teoveremo ancora una juve così mal ridotta con tanti infortuni.
    Per vincere delle volte bisogna anche osare di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. fog127 - 10 mesi fa

    qualcuno fermi acciughina su sky … ma quante ca..ate dice !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. fog127 - 10 mesi fa

    qualcuno fermi acciughina su sky … ma quante ca..ate dice !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. DANY - 10 mesi fa

    GRANDE CUORE TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. ddavide69 - 10 mesi fa

    Per avere una chance di andare in Champions dovremo fare nove punti nelle Per avere una chance di andare in Champions dovremo fare nove punti nelle prossime tre partite… sperare che la Juve vinca con atalanta e Roma…e che ne pareggino un altra… E poi c’è il Milan… tre partite… sperare che la Juve vinca con atalanta e Roma…e che ne pareggino un altra… E poi c’è il Milan…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 10 mesi fa

      Chiedo ai minus habens che mettono i meno che cosa ci sarebbe di sbagliato nel ragionamento…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. jimmy - 10 mesi fa

    Ottimo punto, c’è anche un po’ di rammarico perché a momenti si vinceva pure ma va bene così. Forza ragazzi ne mancano 3 e la partita più difficile è alle spalle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. miele - 10 mesi fa

    Temevo moltissimo questa partita: domani è l’anniversario della Tragedia e una brutta sconfitta avrebbe ulteriormente intristito una ricorrenza che per i cuori granata è sempre dolore e rimpianto. Dopo questa partita, anche senza vittoria, potremo celebrare a testa alta i nostri grandi invincibili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. BIOFA70 - 10 mesi fa

    Un vero peccato
    Quando mai troveremo ancora dei gobbi cosi?
    Adesso dobbiamo fare 9 punti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-13973712 - 10 mesi fa

    Bremer alla fine ha fatto una buona partita, però sul cross del gol la difesa era molto impreparata. È vero che ronaldo è saltato alto, ma assolutamente privo di contrasto e da solo. Nel calcio degli anni 70 80 col cavolo che avrebbe avuto quella libertà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 10 mesi fa

      Nel calcio degli anni 70-80 si marcava rigidamente a uomo, oggi si marca a zona per cui purtroppo goals di questo tipo se ne vedono in ogni occasione. Inutile ricordare gli anni 70-80 ,nessuno sa più marcare l’uomo e marcando a zona è facile che prima o poi ti perdi l’attaccante..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. granata doc 50 - 10 mesi fa

    Peccato.
    Comunque bella partita, giocata a viso aperto.
    Adesso ci tocca tifare atalanta e bologna….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 10 mesi fa

      Anche Genoa..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. f.cecchini7_10244299 - 10 mesi fa

    Bravi ragazzi!! Partita di grande livello. Belotti, Izzo, Berenger, Ansaldi i migliori. Forza, prendiamoci un posto in Europa!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Max63 - 10 mesi fa

    Cmq Bremer c’è, l’errore ritengo sia partito da De Silvestri che ha fatto crossare Spinazzola (per tutta la partita). Buona partita adesso 9 punti e l’europa è nostra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 10 mesi fa

      Concordo, Bremer ha fatto una bella partita, purtroppo la marcatura a zona genera errori del genere, Bremer guarda la palla secondo me non ha neanche visto Ronaldo arrivare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Granata - 10 mesi fa

    Hai sbagliato sito. Qui è Toronews

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. user-13814870 - 10 mesi fa

    grazie lo stesso….Ragazzi. Mica abbiam perso!!!!.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. CUORE GRANATA 44 - 10 mesi fa

    Certo il rammarico è grande.Penso comunque che per un pareggio avremmo fatto la firma.Aspettiamo gli altri risultati che ci consentiranno di verificare “il peso”di questo punto.Sempre FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. fog127 - 10 mesi fa

    De Silvestri non ha contrastato mai un cross !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. vieste_granata - 10 mesi fa

    … Moretti non avrebbe perso il tempo nella marcatura come Bremer in occasione del gol di Ronaldo…
    Pazienza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 10 mesi fa

      Lo penso anche io, ma a Bremer non gli si può chiedere l’esperienza di chi gioca tra i professionisti da 20 anni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. user-14246928 - 10 mesi fa

    peccato, peccato, peccato! bravissimi! grande cuore! vincenzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. prawn - 10 mesi fa

    Bisognava radoppiare come con RizziGoal, che e’ poi il limite di questa squadra di quest’anno.
    Stasera comunque tutti ottimi, magari Meite un po’ sotto tono, ma Ansaldi, Gallo, Berenguer, Izzo, N’Kolou, Sirigu, Lukic, Rincon da Champions, altro che balle. Grande lavoro di Mazzarri.
    Siamo anche crollati come energie, abbiamo fatto un pressing pazzesco nella prima ora.

    Se l’anno prossimo mettiamo qualcuno (ma puo’ anche essere un Iago in forma) che ci aiuti a segnare un pelo in piu’ allora anche il derby non e’ utopia

    Vediamo che fanno le altre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gigioscal - 10 mesi fa

      Meitè sotto tono? Le ha prese tutte lui lì in mezzo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy