L’identikit del mediano di Lerda

di Gianluca Sacchetto

Giocatori che sappiano coprire ma al tempo stesso anche sviluppare gioco, riuscendo così a dare equilibrio alla squadra. Si è parlato a lungo di quali caratteristiche dovessero avere i due centrocampisti nel nuovo Toro e oggi questa risposta è arrivata precisa dalle parole di Lerda, durante la conferenza stampa.

Si cercano…

di Redazione Toro News

di Gianluca Sacchetto

Giocatori che sappiano coprire ma al tempo stesso anche sviluppare gioco, riuscendo così a dare equilibrio alla squadra. Si è parlato a lungo di quali caratteristiche dovessero avere i due centrocampisti nel nuovo Toro e oggi questa risposta è arrivata precisa dalle parole di Lerda, durante la conferenza stampa.

Si cercano quindi giocatori che sappiano abbinare le due fasi nel migliore dei modi, per non mandare in difficoltà la squadra nei momenti delicati. Il nuovo tecnico del Toro non vuole gente capace solo di distruggere ma, affinché si riesca a portare avanti l’idea del bel gioco, al contrario ha bisogno di qualità in tutti i reparti. A cominciare dalla difesa, dove non è un caso che si sia preferito Carrieri a D’Aiello.

Ma è soprattutto nella zona nevralgica del campo che questo discorso diventa fondamentale, perché appena si recupera il pallone sono proprio i due centrocampisti a dover far ripartire velocemente l’azione, passando per il lancio in direzione di Bianchi o allargando il gioco sugli esterni.

Tra i giocatori indiziati a coprire uno dei due posti a centrocampo, nel Toro attuale, c’è sicuramente Gorobsov, come conferma il tecnico: “L’ho visto giocare e devo dire che lui avrebbe le caratteristiche giuste per quel ruolo”. In attesa di novità provenienti dal calciomercato, Lerda punterà quindi fortemente su di lui. E sentire la fiducia del mister non potrebbe che giovargli.

(foto: M. Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy