Mazzarri pre Genoa-Torino: “I tanti pareggi non li abbiamo voluti”. E su Falque…

Mazzarri pre Genoa-Torino: “I tanti pareggi non li abbiamo voluti”. E su Falque…

Conferenza / Così il tecnico introduce i temi della sfida di Marassi

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

IN CONFERENZA

mazzarri conferenza

Dalla sala stampa dello stadio Grande Torino, Walter Mazzarri ha parlato in conferenza per presentare Genoa-Torino, gara valida per la 33° giornata di Serie A. I granata cercano la vittoria per rimanere agganciati al treno europeo contro una squadra che ha bisogno di punti per mettere al sicuro la permanenza in Serie A.

Ecco il tecnico: via alla conferenza.

“Il Genoa ha fermato il Napoli, ha vinto contro la Juventus, la Lazio e l’Atalanta. Se sono concentrati sono una squadra con dei valori che possono mettere in difficoltà chiunque. Bisogna fare un calcio propositivo ma senza sottovalutarli. Per fare un risultato importante bisogna andare a Marassi con la testa e le gambe al top”

Il Torino ha il record europeo di pareggi in trasferta, ma a Genova servirà vincere… 

“Tutti i pareggi che ci sono stati non è che li abbiamo voluti. Noi proviamo sempre a vincere, poi in campo ci sono anche gli altri. Non è che possiamo decidere in autonomia il risultato. Noi abbiamo le nostre armi. E’ chiaro che Falque manca da un po’ ed è un giocatore importante, ma si cerca di fare bene lo stesso con gli altri. Domenica ci è mancato di chiudere la partita, dopo esserci trovati in vantaggio meritatamente bisognava chiuderla”.

74 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MaratonaItinerante - 6 mesi fa

    Per quanto possa non piacere, insultare l’allenatore in questo modo non è da tifosi. Il gioco non è bello, ma in qualche modo è efficace, altrimenti non saremmo dove siamo. Da ora fino alla fine sostegno massimo alla squadra, ogni partita è decisiva, basta divisioni inutili.

    A chi insulta a gratis chiedo: l’inter gioca bene? Che ha perso meritatamente con Cagliari e Bologna? Il Milan ha un gioco? Pareggia a Parma nonostante tutti i falli fischiati a favore senza fare mezza azione manovrata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Vit71 - 6 mesi fa

    Mazzarri è imbarazzante!
    Fosse anche solo per la comunicazione che per Cairo è la vita, spero non abbiano dubbi nel lasciarlo a casa a fine anno!?! Con o senza qualificazione….
    Io mi ripeto…. ma il toro deve anche tentare di giocare bene, perlomeno essere propositivi, sennò ogni buon risultato sarà fine a se stesso, casuale!
    Qualcuno ha dubbi su questa squadra???? Questa è una buona squadra che deve stare almeno dove sta ora in classifica! Non stanno facendo nulla di straordinario, stanno facendo il minimo….
    È vero, manca qualcuno! Sia in numero che in qualità…. e chi ha scelto di avere pochi giocatori? Di non avere il trequartista?
    Iago fa quel che può, in un ruolo che mai è stato il suo….
    Allenatore coglione! Piangina….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13967438 - 6 mesi fa

    Ah… quindi le tre partite che abbiamo finito senza mai tirare in porta volevamo far cosa?
    Vincere?
    Pareggiare?
    Perdere?
    Oppure…. cercare il quarto risultato?
    Nel calcio, quindi, ci sono la vittoria, il pareggio, la sconfitta e il quarto risultato, che resta ancora un mistero…

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. patricio.hernandez - 6 mesi fa

    ……………..che allenatore di merda………………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

      Perché devi sempre insultare?
      Con chi te la prenderai oggi?
      Con Baselli che tu chiami Basellina?
      Prova a scrivere giuve merda credimi è liberatorio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Vanni (CAIROVATTENE) - 6 mesi fa

    Eh certo che questo come preparazione psicologica ai suoi giocatori è un fenomeno. Si para il culo sempre. È digli almeno: “Questi del Genoa sono delle pippe, se non prendiamo 3 punti fate la calza”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

      Ancora nervosetto per martedì?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marcogol - 6 mesi fa

      quando la “e” non è verbo non va con l’accento, somaro non è la prima volta che scrivi male

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Kieft - 6 mesi fa

    Contro il Cagliari non l’abbiamo portata a casa …..ma l’abbiamo portata a casa altre volte per un soffio…..l’espulsione di zaza è stata una porcata, iago poteva darci una mano ma quest’anno anche quando c’è stato non sempre l’ha fatto… a oggi sono ancora più convinto che la cessione li Ljiaic sia stato un grosso errore…berenguer edera e parigini dovevanogiocare titolari o in A o in B …e dovevamo tenere Ljiaic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawn - 6 mesi fa

    Volumi di gioco… Quindici punti nelle ultime cinque partite…

    Per carità bene essere ancora in gioco per l’europa a sei dalla fine, magari restiamo in gioco fino all’ultima ma le bugie hanno le gambe corte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

      infatti, la realta’ oggettiva dice che in questo campionato dopo i gobbi, non c’e’ nessuno che corre, tutte quelle prima di noi hanno fatto un sacco di passi falsi e non ne abbiamo mai appofittato. Questo campionato per le inseguitrici e’ veramente scarso. Eppure neanche cosi’ sembra che riusciamo ad andarci in EL. Complimenti per la disamina fatta con l’autista del taxi. Dice tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni (CAIROVATTENE) - 6 mesi fa

        È il campionato più scarso del dopoguerra. Chi non lo vede è in malafede. Con la squadra di Ventura e Vives avremmo almeno 10 punti in più.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ToroSardo - 6 mesi fa

    Ancora balle.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

    costui e’ pagato 2 milioni di Euro, cosi’ mi dicono. Ognuno di noi fosse pagato cosi’ tanto probabilmente sarebbe gia’ contento senza scaldarsi tanto. Basta galleggiare, non rischiare, tirare avanti. Quello che fa pensare sono quelli che continuano a sperare e sopratutto a “credere”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

      come spunto di riflessione vorrei ricordare che sono decine le volte in cui in questi 14 anni quando era ora di fare il passo non lo si e’ fatto, quando la strada era spianata e bastava vincere contro una piccola, ecco che manchiamao puntualmente la prova di carattere, una volta per la prestazione, una volta per gli arbitri… ma costantemente manchiamo il salto di qualita’. Credo che quasi tutti se ne siano accorti… quindi…di cosa stiamo a parlare di Europa di speranza, Mi sembra di senttir parlare il papa sulle buone intenzioni della chiesa, milioni soffrono e muoiono di fame nel mondo e la chiesa accumula ori e tesori da millenni, ma quando parlano della bonta’ delle intenzioni mi sembrano come certa dirigenza….. in sostanza, non cambia nulla ma la gente continua a sperare in un futuro migliore…..stessa roba

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

        Galleggia et plusvalenza il motto dell’ordine cairota.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

    Con il rispetto dovuto a tutti i miei frtelli di fede, sono amareggiato profondamente nel vedere come ci siano cosi’ tanti dei nostri che credono e sperano. Vorrei sperare che sia perche’ sono giovani a cui manca la memoria storica. Ma veramente tutto questo mi sa di presa in giro ben organizzata. Vedere giornali e siti che continuano imperterriti a parlare e fare articoli sull’Europa, quando anche un bambino si rende conto che e’ un sogno che puo’ avverarsi solo a causa della fortuna. Vuoi la societa’ , vuoi i poteri delle grandi, il futuro lo vedo sempre uguale. Cambieranno i nicknames su questo sito ma nulla cambiera’. Siamo in naftalina. Tutto rimarra’ tale per altri anni finche’ ci sara’ questa situazione. Non vedere questo e’ proprio masochistico.
    Vedere fratelli tifosi che diventano feroci perche’ non godiamo della mediocrita’ mi deprime. Mi spiace veramente vedere a che punto siamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tafazzi - 6 mesi fa

      Qui di masochistico ci sono solo i tuoi ragionamenti,. Ma cosa dovrebbe fare un giovane? Passare le giornate a lamentarsi perché la sua squadra non giocherà in Europa (probabile ma aspettiamo la fine del campionato), che il mondo fa schifo, che la società è un inculatoio ecc.
      Meglio che le prese male le lascino a quelli della tua età anche correndo il rischio di passare per ingenui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

        la risposta e’ semplice: almeno smettete di insultare e rompere i coglioni a chi si e’ svegliato da tempo e vi dice che il re e’ nudo. La battaglia non deve essre tra di noi ma contro lo status quo. Questa e’ una strategia che viene insegnata a PNL e altro. Quando il potere si vede in pericolo allora divide in fazioni la forza contraria. Cosi’ si combattono tra di loro e perdono di vista l’obbiettivo e il loro numero e’ inferiore…
        caro tafazzi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. tafazzi - 6 mesi fa

          Ho capito, tutti dietro ad un unico pensiero, il tuo. Non sia dato ragionare con la propria testa ed eventualmente sbagliare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

            tu l’hai detto,
            io dico solo che l’attenzione dovrebbe andare ad altro non a convincere gli altri a parole, tanto la gente nn cambia opinione, al massimo rinforzi il suo punto di vista se gli dai contro.

            Mi piace Non mi piace
          2. Marcogol - 6 mesi fa

            questa non è una battaglia di convincere o no gli altri, il calcio si tratta di tifare la tua squadra fino alla morte chi ama una squadra è fedele negli anni nel bene e nel male è giusto illudersi e chi non ne ha voglia perchè si sente vecchio o stufo non lo faccia e lasci gli altri tifare e sperare.

            Mi piace Non mi piace
        2. rogozin - 6 mesi fa

          È stato sufficiente leggere la sigla PNL per dare una forma, esilarante, al soggetto: non userò aggettivi per non ferire la tua plasmabile sensibilità ( e personalità ). La cieligiona sulla torta è quella a proposito del Potere ( la dirigenza del Toro: da sbellicarsi! ) che, con raffinate strategie psicologiche, dividerebbe la tifoseria in fazioni. Sei sicuro di avere letto i libri giusti? Soprattutto ci hai capito qualcosa?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

            la domanda la faccio a te che hai tutte le risposte chiare nella mente. Ti rimando a Socrate su cosa pensava di quelli che sanno tutto e hanno gia’ capito tutto. Vedi, non esporsi e postare solo per sputar sentenze sono capaci tutti… pensa un po cio’ che vuoi. Per me l’importante e’ che la gente pensi che non dobbiamo fare battaglie tra di noi. Di quello che pensi mi tocca vearmente poco.

            Mi piace Non mi piace
          2. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

            p.s. dimenticavo, guardati la situazione in curva maratona e sui siti del toro ..e poi pensa…prima di parlare

            Mi piace Non mi piace
          3. Il Grillo Parlante - 6 mesi fa

            Dmitry Rogozin non avrebbe mai detto certe tavanate. Esilarate veramente…
            ahahah La verita’ non e’ mai semplice caro Rogozin, il mondo non e’ come lo vedi, c’e’ altro dietro… non ridere di cio’ che non conosci… studia invece di ridere..

            Mi piace Non mi piace
      2. Marcogol - 6 mesi fa

        tafazzi e quelli come te, continua così e forza toro sempre e ovunque!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marcogol - 6 mesi fa

      come fai a dire di essere amareggiato di vedere come gli altri credono e e sperano? cosa te ne frega degli altri? mi spiace la tua è una questione personale non di tifo, io sono contento che altri abbiano una passione, una illusione e una fede e voglia di lottare perchè quello è il carburante del motore Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 6 mesi fa

        hai detto due cose giuste, io voglio dire che dovremmo unirci e non combattere tra di noi. Non mi discosto da quello che dici. Invece quelli come tafazzi secondo me perdono di vista il dicorso globale e si accaniscono a darsi contro su chi ha più ragione. Devo andare adeaso qui è pomeriggio. Giusta osservazione. Ciao

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Akatoro - 6 mesi fa

      Alla fine dei conti è nella natura umana sperare il meglio. Non fosse così ci appenderemmo tutti o quasi a una corda. E sotto sotto, ma ancora più sotto, ci speri anche tu e gli altri che il Toro vi smentisca, perché se siete tifosi del Toro non potete che sperare il meglio del Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

        È questa è l’unica cosa su cui veramente non ci piove!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. michelebrillada@gmail.com - 6 mesi fa

    patetico questo allenatore nel pallone non sa neanche che cosa dire e dice sempre le stesse cose sembra un disco rotto è squallido da esonerare subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. granatadellabassa - 6 mesi fa

    Per il resto i soliti discorsi: manchiamo nell’ultimo passaggio o giochiamo sempre per vincere… tutto vero o quasi ma senza piedi buoni l’ultimo passaggio non riesce e i gol arrivano con il contagocce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. granatadellabassa - 6 mesi fa

    Sarà pretattica ma se veramente pensa di mettere De Silvestri con il naso rotto pur avendo Aina disponibile…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ardi - 6 mesi fa

    Ci hanno messo doveri ed in più mazzarri ha iniziato a fare la lista dei successi del genoa… chi ben comincia è a metà dell’opera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Policano - 6 mesi fa

    Doveri, mentre tu ci rompi le pelotas a ogni trasferta…. Tua moglie chi la salta???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ellelibo_669 - 6 mesi fa

    prawda… infatti tutti rispettabilissimi ma diversamente granata….non sono qui a fare l’apologia di cairo. ma visto che dici di avere buona memoria.. dalla coppa italia del 1993 al fallimento del 2005 quale TORO meraviglioso hai visto tu?? cairo era intollerabile i primi anni in cui banfava e ci faceva marcire in B.. ora dall’ultima promozione 2012 stiamo crescendo, certo piacerebbe piu’ velocemente… ma stiamo crescendo… criticare sistematicamente e pesantemente in una fase di crescita per me e’ da AUTOLESIONISTI oppure e’ di chi e’ rispettabilmente in malafede..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawda - 6 mesi fa

      Dal 1991 al 2005 e dal 2005 ad oggi, stesso numero di anni. Significa che anche prendendo in considerazione un periodo particolarmente negativo si riesce ad avere dei risultati sportivi migliori di quelli dell’era Cairo: 3 posto e vittoria in Coppa Italia. Io non credo che il granata possa avere sfumature diverse, come faccio fatica a vedere questa crescita perche’ matematicamente non c’e’ e sotto ti ho indicato i piazzamenti d quando siamo ritornati in serie a. Un tifoso, a mio parere, dovrebbe guardare i risultati del campo e quelli da quattordici anni a questa parte sono oggettivamente mediocri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 6 mesi fa

      Quando marcivamo in b non c era la legge Melandri. Cairo ha fatto ciò che hanno fatto i sui predecessori più prossimi, che non avevano 45 milioni l anno elargiti dai diritti tv , per fare la differenza avrebbe dovuto tirare fuori soldi suoi. Guarda caso da quando esiste questa legge non siamo più a rischio serie b…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Simone - 6 mesi fa

    “Domenica ci è mancato di chiudere la partita, dopo esserci trovati in vantaggio meritatamente bisognava chiuderla”
    Dopo il vantaggio ZERO azioni sino ai minuti di recupero.

    Chissà che ha visto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Mimio - 6 mesi fa

    Falque è un buon giocatore e niente più, fin quando si riterrà un elemento indispensabile per questa rosa, significa che dovremo rassegnarci alla medio classifica anche nei prossimi anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Bischero - 6 mesi fa

    Bravo leojunior bel post. Hai pienamente ragione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Bischero - 6 mesi fa

    Vit71… Ma come fai a scrivere certe fesserie??!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. ellelibo_669 - 6 mesi fa

    chi parla di roghi con superficialita’… nella migliore delle ipotesi non sa quel che dice… ovviamente anche quando parla di calcio e di TORO. tornando al calcio… molti qui mi sembrano tifosi del Real che fanno la panolada.. anche a me piacerebbe essere gia’ a quei livelli. io criticavo cairo quando ci faceva languire in B.. ora si sta crescendo, ci vuole pazienza ora. denigrando e insultando ci facciamo male da soli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giankjc - 6 mesi fa

      Siamo alti come Martinez e Barreto con questo rateo di crescita.
      Prova ad annaffiare meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giankjc - 6 mesi fa

      Siamo alti come Martinez e In In con questo rateo di crescita.
      Prova ad annaffiare di più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Vit71 - 6 mesi fa

    Leggo solo e sempre di risultati…. Ma possibile che nessuno si interessi mai di come giochiamo?
    Non pensate che i risultati passino ormai dal bel gioco???
    Il livello della rosa l’ha alzato Cairo, volenti o nolenti i tifosi….
    Se la rosa non é completa é responsabilità dell’allenatore che non ha voluto più di 14 giocatori di buon livello…. Questa é la verità!
    Poi é vero che in Europa si può anche non andare vista la. Concorrenza, la sfortuna, gli arbitri….
    Ma se ci andiamo noi sarò felice si, ma sarebbe una vergogna per il calcio! E in difesa usciremmo nei preliminari….
    E poi…. Che vergogna uno che ha sempre da lamentarsi, 5 espulsioni, piantina per tutto., creatore seriale di alibi….. Per domani ha già detto che il Genoa é forte e ci saranno 5 partite per rifarsi!?!?!
    Oltre che calcisticamente, umanamente imbarazzante…..
    Al confronto Miha sembrava un misto tra Guardiola e Ancelotti….
    Forza toro sempre…. Al rogo Mazzarri!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

      Al rogo??? Ho letto bene? Ma hai coscienza di ciò che scrivi. Guarda che l’inquisizione non c’è più, magari sono rimaste le streghe, ma non credo che Mazzarri appartenga alla categoria né che tu possa scrivere certe fesserie in libertà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giankjc - 6 mesi fa

      Sembri esagerato persino a me,
      è sufficiente dargli dell’asino, del piagnina e dello scaricabarile. Atteniamoci ai fatti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. LeoJunior - 6 mesi fa

    Credo che se qualcuno proponesse di iniziare una rivoluzione e seguire quello che fa l’Ajax avrebbe un plebiscito. E ovviamente tutti saremmo pronti a dire che è la società quella che dovrebbe cambiare rotta.
    Ma i tifosi no? come la mettiamo con chi critica a prescindere, che vuole esoneri dopo pochi mesi, che fischia giocatori al primo errore?
    Siamo lo specchio del Paese. Sempre alla ricerca del capro espiatorio contro il quale lanciarsi e pulire le proprie coscienze. Quello da cambiare perchè “avanti un altro che sarà meglio” per poi accanirsi contro quello scelto/eletto.
    Per programmare serve pazienza, coinvolgimento, coraggio e orgoglio.
    Non vedo nulla di tutto questo da parte di molti pseudo tifosi che navigano in questo e altri siti. Spero non siano la maggioranza, ma temo di sì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giankjc - 6 mesi fa

      Esoneri dopo pochi mesi vorrei sapere a chi ti riferisci? TDG sono 16 mesi che guida la squadra con un bel semestre di prova.
      Qual’e il limite secondo te? 14 anni?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Vanni (CAIROVATTENE) - 6 mesi fa

    “Non è che possiamo decidere in autonomia il risultato”.
    Questa mi mancava. È di una acutezza disarmante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 6 mesi fa

      mi tocca darti ragione 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Antoniogranata76 - 6 mesi fa

    Ciao a tutti, a me Mazzarri non piace come tecnico, quest’anno ho visto un calcio poco piacevole , detto questo il Nostro Toro è ancora in lizza per un posto in Europa, credo sia dovere di ogni tifoso vero sostenere la squadra ed anche il mister in quanto per me non è solo un allenatore ma adesso è l’allenatore del Toro a fine stagione tireremo le somme sempre forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. ellelibo_669 - 6 mesi fa

    grande Amoon. coerente Amoon. ho ricordi da bambino dell’ultimo scudetto. ricordo bene il TORO del primo Mondonico. poi ho tanti ricordi di basso livello rispetto ai quali solo l’Infinito e irrazionale amore granata ci porta sempre tutti qui, allo stadio, a Superga.. ora stiamo lottando fino alla fine per andare in Europa.. spesso non si gioca bene ma si lotta e si cresce.. chi scrive e rema contro e’ diversamente granata..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawda - 6 mesi fa

      Visto che ricordo molto bene lo scudetto per essere stato allo stadio in tutte le partite in casa, ho l’impressione che i tuoi ricordi si siano con gli anni un poco offuscati. In nessun periodo lungo quattordici anni il Torino ha ottenuto risutati peggiori rispetto alla presidenza Cairo. Un settimo posto quale miglior piazzamento in quattordici anni, arrivato quasi per caso; si tratterebbe di una crescita, oserei dire, alquanto bizzarra visto che da quando si e’ tornati in serie a si e’ concluso al: 16, 7, 9, 12, 9, 9 ed attualmente siamo 8. Media 10 posto; da un punto di vista matematico vedere una cescita e’ oggettivamente risibile, piu’ corretto sarebbe definirla una stagnazione. Non so cosa significhi essere diversamente granata, io ritengo che qualunque opinione se espressa in modo educato, possa ovviamente non essere condivisa, ma vada rispettata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

        10 e lode su tutto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Il_Principe_della_Zolla - 6 mesi fa

        Bravissimo. Parlano di diversamente granata, ma questi sono i tifosi OGM di oggi. Non si capisce nemmeno dove peschino idee bizzarre del tipo “si lotta e si cresce”. Dove vedano la lotta e la crescita dovrebbero spiegarlo, ma dubito che abbiano un solo argomento probante.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Mimmo75 - 6 mesi fa

    Non ho mai capito le critiche assolute mosse prima del tempo. Giusto affermare che veder giocare il Toro non è un bello spettacolo per gli occhi, giusto esprimere opinioni ma arrivare a chiedere le dimissioni prima ancora di vedere se Mazzarri porterà il Toro in Europa, come giustamente preteso dai tifosi lo trovo incomprensibile e sbagliato. Fossimo fuori dai giochi capirei ma la realtà dice che ce la stiamo giocando come non avveniva da troppo tempo ormai. E l’allenatore si chiama Walter Mazzarri. Daje mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il_Principe_della_Zolla - 6 mesi fa

      Ciao @Mimmo. dammi qualche risposta secca. Dici che ce la stiamo giocando: cosa ci stiamo giocando? quante possibilità, per come giochiamo? Abbiamo Milan, Merde e Lazio. Quanti punti con queste tre?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni (CAIROVATTENE) - 6 mesi fa

        La CL e 9 punti col riporto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mimmo75 - 6 mesi fa

        Ciao. EL. Le possibilità sono tante perché il gioco che abbiamo, brutto e con tutti i suoi limiti, ci sta comunque garantendo la possibilità di giocarcela. Firmo per 5 punti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Amoon - 6 mesi fa

    ma questi super criticoni di mazzarri sempre pronti a loggarsi per chiedere le dimissioni del mister, di preciso quest’anno volevano vincere lo scudetto? magari non sarà calcio champagne, ma siamo lì a giocarcela quest’anno. E dire che ad inizio stagione qualcuno “pretendeva” il rimborso dell’abbonamento a fine girone d’andata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 6 mesi fa

      Nessuno scudetto. Poiché però, come sicuramente sai, gli investimenti fatti dalla società quest anno sono stati i più alti da quando siamo tornati in serie A, compreso l ingaggio del mister, ci si aspettava di non rischiare così tanto di stare fuori dall Europa, piuttosto che stare li a giocarsela ad aprile. È una mera questione di risultati attesi rispetto agli investimenti fatti che non sono minimamente paragonabili a quelli fatti per Mihajlovic e ancora meno per quelli fatti per Ventura che si è spesso accontentato del nulla. Il tuo ragionamento sarebbe stato valido a parità di soldi spesi ma come per Mazzarri cairo non ha mai speso e dunque, per coerenza, se non raggiunge l obiettivo vanno fatte tutte le valutazioni, comprese quelle tattiche visto che non si capisce davvero quale sia questa grande mole di gioco prodotta e non finalizzata. Se parliamo di possesso palla autorevoli tecnici con esperienza notevole in Italia e nel mondo l hanno già definito una pugnetta tutta italiana.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RM74 - 6 mesi fa

        In genere il rapporto di soddisfazione tra investimenti e ritorno degli investimenti lo fa il Consiglio di Amministrazione, o l’azionista. Da tifoso, capirei il discorso se abbonamenti e biglietti costassero il doppio dell’anno prima, o di quando c’era Miha o Ventura, ma costan sempre uguali, forse anche meno. Il mio criterio di valutazione è solo quanto sudano dentro la maglia i calciatori che la indossano, altrimenti gente come Ezio Rossi non srebbe mai esistita, ma nessuno si azzerderebbe a dire che Ezio Rossi non sia un cuore granata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Cecio - 6 mesi fa

        Vero, la società ha investito più che in altre occasioni del recente passato, ma forse la domanda da farsi è: gli investimenti fatti sono sufficienti a fare un campionato alla pari con Roma, Lazio, Milan e pure l’Atalanta?
        In soldoni…abbiamo speso quanto le squadre sopra citate?
        Con ogni probabilità la risposta è “no”, di conseguenza come si può appuntare al mister Mazzarri (che di colpe ne ha sia sia chiaro) di non fare un campionato all’altezza degli investimenti?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Cecio - 6 mesi fa

          Aggiungo i dati sulle spese delle squadre che sono coinvolte nella corsa all’Europa:
          Milan 185 mln
          Roma 131 mln
          Fiorentina 55 mln
          Samp 53 mln
          Atalanta 50 mln
          Lazio 48,5 mln
          Toro 48 mln

          Ora si può dire che la Lazio abbia fatto meglio di noi avendo speso praticamente la stessa cifra, ma la base di partenza dei laziali era comunque più alta della nostra.
          Io non voglio difendere Mazzarri, perchè anche secondo me il gioco espresso è antiquato e poco divertente, ma non sono d’accordo quando si dice che è colpa sua se non siamo in corsa per la CL visto che la società ha speso

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 6 mesi fa

            vatti a vedere il monte ingaggi che forse ti fa rendere conto del valore dei giocatori

            Mi piace Non mi piace
          2. Cecio - 6 mesi fa

            Simone, probabilmente il monte ingaggi di queste squadre è ben più alto del nostro o al massimo è alla pari nel caso di Atalanta o Fiorentina.
            Questo non fa altro che avvalorare la mia tesi: è vero che la società ha speso più che in passato, ma è altrettanto vero che le mostre concorrenti hanno speso di più, per cui non si può incolpare Mazzarri per questo, in fondo non ha per le mani una squadra di fenomeni con valori di mercato stellari.
            A Mazzarri o si può criticare per mille altri motivi, ma non per questo secondo me.

            Mi piace Non mi piace
          3. prawda - 6 mesi fa

            Ma non ha alcun senso prendere solo il dato degli acquisti senza indicare anche il valore delle cessioni; la Roma per esempio ha un attivo da calciomercato perche’ pur avendo acquisti per 131M ne ha incassati 150M. Come andrebbe anche analizzato l’impatto dei vari ammortamenti per gli acquisti dei giocatori sul bilancio delle singole societa’ e nel caso del Milan che ha il bilancio al 31/12 gli acquisti di Piątek e Paqueta’ si vedranno solo in quello del 2019.

            Mi piace Non mi piace
          4. Simone - 6 mesi fa

            Atalanta e Fiorentina hanno un monte ingaggi inferiore al nostro

            Mi piace Non mi piace
    2. suoladicane - 6 mesi fa

      io posso definirmi un super criticone, non solo di Mazzarri ma anche dei giocatori, alla fine in campo ci vanno loro…

      contro squadre che arriveranno ben dietro di noi, Cagliari, Bologna e Parma, abbiamo conquistato 4 punti su 18, ma indipendentemente dai punti, non si è visto un Toro che meriti l’EL, tirando in porta una volta o due a partita, così non si vince, infatti record di pareggi………infatti se non si svolta non andremo in EL
      SFT

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 6 mesi fa

      Sono stati allenatore e presidente a parlare di Europa per quest’anno.
      All’allenatore è stata fornita una squadra dal VII monte ingaggi con i giocatori che LUI ha voluto che restassero (dopo 6 mesi dell’anno prima) ed i nuovi che desiderava.
      Non ci sono scusanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Luke69 - 6 mesi fa

    ..certo il tiki taka dei poveri con i mille passaggi tra difensori, normale che lo consideri una enorme mole di gioco…ma perchè non ti dimetti ci faresti così la vera sorpresa di pasqua…tanto un pareggio anche domani nn ce lo toglie nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy