Mazzarri pre Torino-Chievo: “Partita insidiosa. Chi non sarà concentrato verrà sostituito”

Mazzarri pre Torino-Chievo: “Partita insidiosa. Chi non sarà concentrato verrà sostituito”

Conferenza / Il tecnico granata introduce i temi della sfida contro i clivensi: “Le mie squadre di solito in primavera giocano meglio. Sono ottimista”

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

CHIEVO

Mazzarri

Siamo alla vigilia di Torino-Chievo, partita importantissima per il prosieguo del campionato granata: Walter Mazzarri è pronto a presentarsi in sala stampa per introdurre i temi della gara contro il Chievo Verona.

Dopo aver diramato la lista dei convocati per la gara di domani, il tecnico sta per arrivare in sala conferenze.

Mazzarri è arrivato nella sala conferenze dello stadio Olimpico Grande Torino: via alla conferenza!

Domani occhio a guardare la classifica. Quali sono le insidie? “Basta guardare cosa ha fatto il Chievo da quando è arrivato Di Carlo. Ha messo in difficoltà tutti. Non ha raccolto ciò che avrebbe meritato, è stata una delle poche che ha pareggiato a Napoli. Questo la dice lunga. Io visto la partita col Genoa senza Giaccherini che è il valore aggiunto e lo recuperano per questa partita. Di Carlo ha detto che se la vuole giocare, tutte le partite partono 0-0. Partita insidiosa, che dobbiamo fare nostra a tutti i costi. Importante sarà l’afflusso di pubblico, tutti dobbiamo essere consapevoli che non sarà facile, ma con tutte le nostre forze la dobbiamo portare dalla nostra parte.

Di Carlo è partito dal basso. Le piace come allenatore? “Sì, oltretutto mi piace perché mi immedesimo in lui, dà coraggio a tutti, è un combattente, non molla. Dice poche parole e molti fatti. Lo stimo, ma gli auguro il meglio dalla prossima partita.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. TOROHM - 7 mesi fa

    Bah…a me del non gioco frega poco.Basta vincere e vuol dire che abbiamo fatto meglio dell’avversario.Comunque che che se ne dica l’inter perde a Cagliari e la Samp ha perso in casa con il Frosinone quindi domani attenzione .Siamo una squadra che può vincere e perdere con tutte e se domani gioco bene e perdo avrei preferito il non gioco ma con i punti.Non mi deprimo più di tanto se perdo come non mi esalto a palla se vinco(però una visitina me la faccio).Il Chievo non ha nulla perdere e questo gioca a duo favore, ma noi siamo più forti e questo va fatto contare.A parità di corsa e intensità li asfaltiamo altrimenti son caz…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granat....iere di Sardegna - 7 mesi fa

    Non buttiamoci via ora…dobbiamo vincere e possibilmente vincere anche le prossime. Forza e coraggio dunque,pazienza se il gioco non è dei più belli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13967438 - 7 mesi fa

    “Noi in questo campionato abbiamo dimostrato che molto dipende da noi”…
    Ohhh…
    Bene, ora che hai fatto mea culpa, emenda le tue colpe facendo tesoro degli errori collezionati nelle prime 20 partite.
    Ero e resto ottimista, inutile rimpiangere l’olio versato per terra: pazienti a scardinare lo schema di chi verrà domani per elemosinare punti per una salvezza che non merita.

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13721612 - 7 mesi fa

    questa è insidiosa e la prossima come sarà?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Max63 - 7 mesi fa

    Va bene tutto basta che vinciamo anche se il non gioco mi dispiace. Quello però che contano, alla fine, sono i risultati e quindi……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14196363 - 7 mesi fa

    Crediamo nei 9 punti dai!!
    Positività!

    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Il_Principe_della_Zolla - 7 mesi fa

    Se le parole hanno un peso (“qui per iniziare un ciclo”), e gli obiettivi anche, allora bisogna vincere e convincere. La prova del nove, si diceva: tre partite, nove punti. Altrimenti, siamo alle solite Calimero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Maroso - 7 mesi fa

    Mi sembra un intervista equilibrata, che fornisce a tutti un buon grado di attenzione al pericolo. Obbligatoria concentrazione e grinta, necessità di dare continuità, affrontare partita per partita le insidie di quella partita. Tutte le partite iniziano 0 – 0, vale anche per noi!
    Tutti allo stadio domani! Tutti allo stadio perchè è importante! Turri assieme non ce n’è per nessuno!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy