Ljajic, in crescita da tre partite: la prova del nove contro Roma e Fiorentina

Focus On / Il serbo sta dimostrando continuità, e ha ritrovato anche il gol: ma adesso ci sono due sfide altamente probanti

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il Torino di Sinisa Mihajlovic ha colto i primi tre punti dell’anno contro un Pescara tecnicamente inferiore, ma che ha messo in pericolo il Toro negli ultimi 15 minuti di partita: ci sono stati diversi giocatori che, nel dominio del Toro dei primi 70 minuti, si sono messi in mostra, oltre ai soliti Belotti, Hart e Moretti, c’è stato anche Adem Ljajic. Il serbo è stato sepsso nel vivo dell’azione, salvo poi eclissarsi nei minuti finali, quando la squadra granata cercava soltanto di arrivare alla fine del match il prima possibile.

US Sassuolo v FC Torino - Serie A

COSTANZA – Nelle ultime partite di campionato Ljajic si è messo in mostra, non tanto per i colpi eccezionali di cui è capace, ma per una costanza di rendimento che per lui è a dir poco fondamentale: partendo dall’Atalanta, passando per l’Empoli e finendo col Pescara, il serbo è stato in grado di dare un peso specifico in attacco notevole. Contro gli azzuri al Castellani aveva propiziato il gol di Belotti con un assist perfetto da calcio di punizione, e si era procurato un calcio di rigore che poteva regalare al Torino tre punti fondamentali. E poi, anche contro gli uomini di Oddo ha sfornato una bella prestazione.

Empoli FC v FC Torino - Serie A

LA CILIEGINA – Contro il Pescara ha proposto un bel gioco, dando ampiezza all’attacco granata e trovando anche il gol, che gli mancava da ben 3 mesi ed una settimana (Torino-Cagliari 5-1): al giocatore granata serviva tornare a senare, per sbloccarsi dal punto di vista psicologico, e continuare ad essere decisivo. Un dato statistico riporta, infatti, che quando Ljajic segna o mette a segno un assist, il Toro non perde mai. Perciò per il gioco della squadra di Mihajlovic è più che importante un elemento come Adem Ljajic.

FC Torino v Pescara Calcio - Serie A

Ma adesso arrivano le partite nelle quali il giocatore può davvero mettere in evidenza la sua classe, magari sfoderando quei colpi decisivi di cui ha dimostrato di essere capace: la prova del nove arriverà proprio contro le due sue ex squadre, contro le quali avrà un motivo in più per essere determinante.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BannatoGranata - 4 anni fa

    Si sa che adem con le grandi fatica.. Il gol non lha fatto lui ma il portiere del Pescara..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. abatta68 - 4 anni fa

    Speriamo, perchè questo ragazzo sarebbe un bel giocatore davvero… dopodichè nelle prossime 4 partite sarà veramente dura (mi pare Roma, Viola, Palermo e Lazio, giusto?) e 4 punti sarebbero già buoni… poi davvero molto dipende dal rendimento collettivo della squadra, che non può concedere nessuna sbavatura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 4 anni fa

      Roma, Fiorentina e Lazio in trasferta e Palermo e Inter in casa, questo il mese davanti a noi… forza e coraggio!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torogranata - 4 anni fa

        Vedo da un minimo di 3 punti ad un massimo di 6

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torogranata - 4 anni fa

      Ma qualcuno lo guarda mai quando è senza palla? Non riesce mai a pressare e nei contrasti toglie sempre la gamba,spero di sbagliarmi e che mi smentisca, ma le prox partite saranno per lui l’ennesimo esame perso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. KanYasuda - 4 anni fa

      Scusami, ma per capire veramente il livello di Entusiasmo a cui ci hanno portato, spero che il quarto punto che auspichi, derivi almeno da un pareggio con le due Romane o con la Viola !
      Non vorrei mai pensare che tu possa sperare in quattro pareggi !
      Prima di tutto perché la cosa è alquanto IMPROBABILE, e poi significherebbe non credere più a vincere una partita neanche col Palermo !
      Inoltre, speri che il valore e le prestazioni di Ljajic possano essere vincolate al rendimento della Squadra ?
      Mi auguro che non arriveremo mai a giustificare il suo Flop perché il resto dei componenti non sono alla sua altezza, anche perché il suo acquisto, come volevano farci credere, serviva proprio per ovviare a queste lacune…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. KanYasuda - 4 anni fa

        ….e molti problemi, li sta proprio creando Lui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. KanYasuda - 4 anni fa

        …e molti problemi, li sta creando Lui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. WGranata76 - 4 anni fa

    Queste due ex le ha sempre sofferte, vuoi per questioni di carattere o discontinuità, ma qualora facesse due ottime prestazioni si potrebbe dire che è maturato davvero.
    Speriamo per il bene del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 4 anni fa

      Da come scrivi, sembra che Ljajic giochi col Toro da tre o quattro anni e ogni volta che sfidi le sue ex squadre trovi qualche problemino ,,,
      forse ti riferivi a quando giocava con la Fiorentina e scontrava la Roma e viceversa ?
      Per fortuna all’andata le abbiamo vinte entrambe e guarda caso Lui non c’era !
      Con queste due partite, Ti piacerebbe metterlo alla prova per vedere il suo grado di MATURAZIONE ?
      Ljajic ERA Maturo già 5-6 anni fa, è caduto dalla Pianta perché a Lui non è mai piaciuto essere Raccolto, ed è Marcito per Terra !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. WGranata76 - 4 anni fa

        Infatti mi riferivo alle precedenti stagioni. Seguo tutto il calcio da appassionato ed è innegabile che Ljajic abbia un gran talento e poca testa da anni. Discontinuo e capriccioso,ma adesso lo abbiamo ed è vero che da tre partite è in constante crescita,ma essendo suo punto debole la testa ora la prova del 9. E si lo proverei eccome essendo uno tra i pochi che ha talento in sta squadra,specie perché sennò i soldi spesi saranno completamente svalutati in caso di ennesimo fallimento.
        Se non fallisse e maturasse sarebbe una gran risorsa calcisticamente parlando.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy