Mazzarri e Di Carlo, duello di esperienza: oltre mille panchine in due

Mazzarri e Di Carlo, duello di esperienza: oltre mille panchine in due

Focus On / Oltre 450 presenze per entrambi in carriera ad allenatori, domenica si affronteranno al Grande Torino

di Luca Sardo

Torino-Chievo sarà anche Mazzarri contro Di Carlo. Domani alle 12:30 allo Stadio Olimpico Grande Torino l’allenatore di Cassino sfiderà il tecnico granata a casa sua. I gialloblù, ultimi in classifica a quota 10 punti, proveranno ad espugnare il fortino Grande Torino. Infatti i granata in casa vincono da quattro partite: Empoli, Inter, Udinese e Atalanta sono uscite tutte sconfitte dalle mura granata. Per Di Carlo non sarà affatto facile strappare un risultato a Torino anche perché davanti si troverà Walter Mazzarri, tecnico molto esperto che conta 574 presenze da allenatore fino a qui.

ESPERIENZA – Sommando tutte le presenza sulle panchine dei vari club, i due allenatori arrivano a più di 1000 partite passate in panchina. Entrambi per la maggior parte in Serie A, Mazzarri conta 574 presenze mentre Di Carlo 470. Il tecnico granata ha fatto esperienza anche all’estero, in Premier League, con il Watford nella stagione 2016/2017, arrivando diciassettesimo a fine campionato. A gennaio del 2018 ha poi iniziato la sua avventura sulla panchina del Toro, prendendo il posto di Sinisa Mihajlovic: fino ad ora il suo trend è positivo. Su un totale di 44 partite, 17 sono state le partite vinte, 16 i pareggi e 11 le sconfitte. Per Domenico Di Carlo si tratta della sua terza esperienza sulla panchina del Chievo. Il tecnico di Cassino è subentrato in questa stagione prendendo il posto di Gianpiero Ventura, il 13 novembre 2018, con il Chievo ultimo in classifica a 0 punti. In 14 partite, i gialloblù ora sono a quota 10 punti: 1 vittoria, 7 pareggi e 6 sconfitte. La situazione è abbastanza disperata: la squadra veneta si trova a meno 11 dalla zona salvezza e, per rimanere in Serie A, avrebbe bisogno di un miracolo. Salvezza che Domenico Di Carlo vuole provare a raggiungere a partire dalla partita di domani contro il Torino di Walter Mazzarri all’ora di pranzo. Ma i granata non staranno certo a guardare: serve una vittoria per continuare a rincorrere l’obiettivo è l’Europa League e non hanno nessuna intenzione di perdere terreno dalle altre squadre.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toro71 - 7 mesi fa

    Ma proprio a Torino il Chievo deve venire a romperle i coglioni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antoniogranata76 - 7 mesi fa

    Solo tre punti forza Toro mi raccomando ragazzi niente scherzi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy