Mercato a rilento, mancano i soldi

di Valentino Della Casa

L’unico problema sono i soldi. Nel calciomercato lo sono sempre stati, è vero, ma per una squadra come il Toro, piegata da ingaggi assolutamente fuori misura e colpita allo stesso tempo dal mancato incasso di denaro fresco, a causa del fallito tentativo di promozione, fa sì che il mercato in uscita e quello in entrata sia completamente bloccato.

di Redazione Toro News

di Valentino Della Casa

L’unico problema sono i soldi. Nel calciomercato lo sono sempre stati, è vero, ma per una squadra come il Toro, piegata da ingaggi assolutamente fuori misura e colpita allo stesso tempo dal mancato incasso di denaro fresco, a causa del fallito tentativo di promozione, fa sì che il mercato in uscita e quello in entrata sia completamente bloccato.

Per i soldi. Sì, perché è a causa dell’ingaggio pesantissimo di Diana, che solo oggi, forse, va a buon fine l’operazione col Bellinzona (che da subito aveva manifestato l’idea di tenere il giocatore). È per questioni di ingaggio che Pisano, Pratali e Di Michele (per lui, forse, anche la fama di calciatore difficile a livello caratteriale) che Petrachi fatica a trovare soluzioni valide e definitive, che vadano bene sia ai giocatori, sia al Torino.

Già, il Torino, che ha assoluto bisogno di monetizzare (anche solo risparmiando) per poter dare finalmente il via alla campagna acquisti, che, a soli due giorni dal preritiro, conta i soli Morello, D’Ambrosio e Valtulina alla voce acquisti (anche se, di fatto, si tratta di un rinnovo contrattuale e di due comproprietà risolte a favore dei granata). Il mercato, ad ogni modo, stenta a decollare anche per le altre società, a parte le neoretrocesse aiutate dal cosiddetto “paracadute” (quello che già l’anno scorso aveva di molto agevolato il Toro).

Certo, vedere Petrachi, un rapido decisionista, trasformarsi in sapiente temporeggiatore fa capire veramente quanto lungo e difficile sarà questo calciomercato. Non resta che attendere. E sperare.

(Foto: M. Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy