Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Al 45'

Napoli-Torino 0-0: Vanja para un rigore a Insigne, parità all’intervallo

NAPLES, ITALY - OCTOBER 17: Matteo Politano of SSC Napoli battles for possession with Iago Ola Aina of Torino FC during the Serie A match between SSC Napoli and Torino FC at Stadio Diego Armando Maradona on October 17, 2021 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Ci sono le mani di Milinkovic-Savic sullo 0-0 dei primi 45’ al Maradona di Napoli. Si va a riposo con il risultato in parità grazie al rigore parato dal portiere granata, bravo ad ipnotizzare Insigne. La brutta notizia per Juric è lo stop di...

Alberto Giulini

Ci sono le mani di Milinkovic-Savic sullo 0-0 dei primi 45’ al Maradona di Napoli. Si va a riposo con il risultato in parità grazie al rigore parato dal portiere granata, bravo ad ipnotizzare Insigne. La brutta notizia per Juric è lo stop di Mandragora, fuori in lacrime per un problema al ginocchio destro.

LE SCELTE - Decisamente pochi cambi per Juric che - al netto dell'emergenza sulla trequarti - conferma quasi in toto la squadra già vista nelle ultime uscite. E così davanti a Milinkovic-Savic c'è il rientro dal primo minuti di Koffi Djidji che, scontato il turno di squalifica, vince il ballottaggio a tre con Izzo e Zima per una maglia sul centrodestra. A completare il terzetto difensivo oltre all'intoccabile Bremer c'è Rodriguez, recuperato dopo la contusione rimediata con la nazionale svizzera. Nessun cambio nemmeno sulle corsie laterali: a destra c'è Singo, a sinistra ancora una volta Ola Aina; in mezzo al campo torna invece la coppia Lukic-Mandragora. La piccola sorpresa è la conferma dal primo minuto di Sanabria, rientrato solamente ieri a Torino dopo gli impegni con il Paraguay ma preferito comunque a Zaza e Belotti, tornati a disposizione ma ancora non al meglio. Nessuna novità invece sulla trequarti: senza Praet, Pjaca e Verdi tocca ancora una volta a Linetty e Brekalo.

LA CRONACA - La partita si apre subito con una brutta notizia per Juric, che dopo 7’ è costretto a rinunciare a Mandragora, fuori in lacrime per un problema al ginocchio destro. Al suo posto il tecnico decide a sorpresa di inserire Ben Kone, all’esordio in Serie A. Il Napoli cerca di fare la partita, ma al quarto d’ora i granata provano a farsi vedere sugli sviluppi di un angolo conquistato da Singo: Bremer impatta bene ma non riesce ad angolare a sufficienza. La risposta partenopea arriva al 19’ con Osimhen che svetta su Djidji ma non inquadra lo specchio. Al 25’ Kone commette un evidente e precipitoso fallo su Di Lorenzo in area sugli sviluppi di uno schema su calcio di punizione: per Sacchi è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Insigne, che apre con il destro ma tira centrale e trova pronta la parata di Milinkovic-Savic che blocca in due tempi. La risposta del Toro è affidata a Brekalo, che prova il sinistro da fuori e chiama Ospina alla deviazione in angolo. Al 36’ arriva il primo giallo dell’incontro: a farne le spese è Rodriguez, intervenuto in maniera troppo irruenta su Politano. Nel finale spreca clamorosamente un contropiede il Toro, con Brekalo che sbaglia il passaggio in una situazione di tre contro uno in campo aperto. Si va dunque a riposo sullo 0-0, con qualche rammarico per la ghiotta opportunità sprecata.

tutte le notizie di