Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

nazionali

Nazionali, Sanabria e Rincon tornano in campo tra responsabilità e affaticamenti

Nazionali, Sanabria e Rincon tornano in campo tra responsabilità e affaticamenti

I due giocatori sudamericani hanno il loro ultimo impegno nella notte di oggi: l’attaccante non è in perfette condizioni

Gualtiero Lasala

Sono in programma questa notte gli ultimi incontri di questa pausa di novembre. È il caso anche di Antonio Sanabria e Tomas Rincon, che saranno impegnati in due sfide complesse, soprattutto per quanto riguarda la classifica.

IMPEGNI - Partendo dal centrocampista del Torino, insieme al suo Venezuela sarà impegnato contro il Perù, in una sfida tra l’ultima e la penultima in classifica. I Vinotinto non hanno più velleità legate all’accesso al Mondiale, vista la distanza siderale in classifica che li separa dalle posizioni utili. Tuttavia c’è la volontà di riuscire a chiudere con un successo, utile soprattutto al morale. La partita avrà luogo alle ore 22 (ora italiana) all’Estadio Olimpico de la UCV di Caracas. Per quanto riguarda Sanabria, anche l’attaccante sarà di fronte all’ultima sfida di questa pausa. L’avversario di giornata è la Colombia di Cuadrado: la Selezione paraguaiana sta cercando di raggiungere il quarto posto in classifica, occupato dal Cile e dalla Colombia stessa (a pari merito). Per questo a mezzanotte andrà in scena uno scontro chiave per il Paraguay.

CONDIZIONE - Come previsto, i due giocatori sudamericani avranno poi la possibilità di tornare subito a Torino per prepararsi insieme a Juric per la sfida contro l’Udinese. I due granata arriveranno alla corte del croato con una condizione non perfetta, soprattutto Sanabria. Infatti l’attaccante del Torino ha accusato un piccolo problema fisico, che però non pare preoccupare lo staff tecnico della sua Nazionale, che non lo ha escluso per la partita contro la Colombia. Le sue condizioni vengono monitorate, per evitare di rischiarlo, considerato che potrebbe essere un grande problema per Juric, che fa un grande affidamento sull’attaccante. In ogni caso, quando tornerà a Torino, verrà tenuto sotto osservazione per scongiurare problemi più gravi.

tutte le notizie di