Roma-Torino 3-2, Rincon deluso: “Pensavamo di poter vincere e invece…”

Roma-Torino 3-2, Rincon deluso: “Pensavamo di poter vincere e invece…”

Le voci / Il centrocampista a Torino Channel: “Dobbiamo recuperare la solidità difensiva”

di Redazione Toro News

Tomas Rincon, autore di un gol inutile ai fini del risultato nel 3-2 incassato dal Torino all’Olimpico di Roma, ha parlato così ai microfoni di Torino Channel. “Usciamo senza punti, ci fa male, perchè avevamo rimontato sino al 2-2. Non era facile dopo essere sotto 2-0. Ci abbiamo messo del nostro perchè bisogna essere più reattivi nello spazzare la palla in occasione del primo gol. Poi nel secondo tempo avevamo anche la sensazione che si poteva vincere. E invece torniamo a casa con zero punti”.

Ora l’Inter: “Sarà una partita come questa, molto difficile. Affronteremo una squadra in salute Quello che abbiamo fatto oggi non basta, serve tirare fuori qualcosa in più. Ognuno di noi lo deve fare. Per il resto ho avuto la sensazione che la squadra c’è e questo mi dà altre motivazioni. Mi spiace che torniamo a Torino senza punti, ma dobbiamo risollevarci e guardare avanti“.

LEGGI: Le parole di Mazzarri: “Ancora ingenuità assurde”

Ancora Rincon parlando dei temi tattici: “Avevamo preparato la partita per fronteggiare sia Kluivert, che Under, che El Shaarawy, giocatori che fanno male negli spazi e tecnici. El Shaarawy ha giocato molto bene, soprattutto. Avevamo pensato a delle contromisure, purtroppo però ci hanno lo stesso fatto male in contropiede”.

Oggi Rincon era l’unico centrocampista di ruolo disponibile: “Non è stato facile ma sia Ansaldi che Parigini si sono messi a disposizione, Cristian ha anche trovato il gol. Ora speriamo di recuperare Baselli, Lukic. C’è stata qualche assenza di troppo, ma comunque potevamo portare casa un buon risultato”.

Infine: “Bisogna essere più esperti ed attenti nel leggere la partita. E soprattutto bisogna recuperare la forza dietro, perchè abbiamo preso 5 gol nelle ultime due partite. E proprio la solidità difensiva era sempre stato il nostro punto forte. Quindi bisogna lavorare meglio ed essere più abili nelle letture”. 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13974210 - 5 mesi fa

    Anch’io pensavo di fare l’astronauta… invece…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy