Sampdoria-Torino: Baselli cerca una centesima con gol

Focus on / Domani il centrocampista granata taglierà il traguardo delle 100 presenze in Serie A

di Daniele Delbene
TURIN, ITALY - AUGUST 28: Daniele Baselli of FC Torino in action during the Serie A match between FC Torino and Bologna FC at Stadio Olimpico di Torino on August 28, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Domani pomeriggio Sampdoria e Torino si affronteranno nell’incontro valevole per la quindicesima giornata di Serie A. La formazione granata arriva a questa sfida in un momento di forma particolarmente positivo, grazie alle tre vittorie consecutive che stanno proiettando il Toro nelle zone nobili della classifica; mentre la compagine blucerchiata dopo la sosta ha sconfitto il Sassuolo in casa e pareggiato nell’ultima gara sul campo del Crotone. La sfida di domenica sarà molto importante per la classifica, ma non solo, gli occhi dei riflettori saranno puntati soprattutto su Daniele Baselli, centrocampista del Torino che a meno di clamorosi colpi di scena contro i blucerchiati festeggerà la sua centesima presenza nella massima serie e ovviamente i tifosi del Toro sperano che riesca a festeggiare questo ambito traguardo nel migliore dei modi, ovvero con una vittoria magari condita una rete del giocatore nativo di Manerbio.

LA CARRIERA DI BASELLI – Cresciuto calcisticamente nel ricco settore giovanile dell’Atalanta – squadra all’avanguardia nella scoperta di talenti cristallini – una volta approdato in prima squadra è stato ceduto dalla società bergamasca al Cittadella con la formula della comproprietà. Con la compagine veneta ha poi disputato due stagioni in Serie B dove in campionato ha totalizzato 50 presenze mettendo anche a segno una rete contro l’Ascoli. Tornato alla casa madre ha poi disputato due stagioni in nerazzurro dove ha totalizzato 50 presenze mettendo a segno 2 reti. La scorsa stagione il suo cartellino è stato acquistato insieme a quello di Zappacosta dal Torino.

L’ESPERIENZA IN GRANATA – Nella scorsa stagione dopo un inizio molto positivo, complici anche le prestazioni negative messe in campo dalla squadra le sue prestazioni sono calate. In questa stagione con l’addio di Ventura e l’arrivo di Mihajlovic dopo delle prime partite giocate al di sotto delle aspettative è stato incitato pubblicamente dal proprio tecnico a tirare fuori il carattere; ora il giocatore è diventato un punto fisso dello scacchiere del Torino e insieme al suo compagno di reparto Marco Benassi è considerato uno dei migliori prospetti italiani in mezzo al campo. Il giocatore sta trovando la giusta continuità di prestazioni che era mancata nella passata stagione ed è un elemento importante anche nella manovra offensiva della squadra granata, finora in questo campionato ha già realizzato 4 reti e a Genova spera di trovare il quinto gol per riuscire a festeggiare al meglio le sue prime 100 presenze in Serie A.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy