Serie B, Ventura si dimette: non sarà più l’allenatore della Salernitana

Serie B, Ventura si dimette: non sarà più l’allenatore della Salernitana

News / L’ex tecnico del Torino ha rassegnato le proprie dimissioni dopo le polemiche sorte con la dirigenza nelle ultime ore

di Redazione Toro News

Gianpiero Ventura non è più l’allenatore della Salernitana. A renderlo noto è stata la stessa società campana, che tramite un comunicato ufficiale ha fatto sapere come l’ex allenatore di Torino e Chievo Verona abbia deciso di rassegnare le proprie decisioni. Una decisione che arriva dopo le polemiche delle ultime ore, che avevano visto il presidente Claudio Lotito rivolgere parole molto dure nei confronti dell’ex ct della Nazionale Italiana.

LEGGI ANCHE: Salernitana, furia Lotito contro Ventura: “Sto pezzo de m….”

IL COMUNICATO DELLA SALERNITANA:

L’U.S. Salernitana 1919, preso atto della volontà del tecnico Gian Piero Ventura di non proseguire alla guida della prima squadra, ringrazia il medesimo per il lavoro svolto, la professionalità e l’impegno profuso nel corso di questa stagione e gli augura le migliori fortune professionali“.

18 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. palmiro - 2 mesi fa

    GPV sta pure dove stai che stai bene…ed è quello che ti meriti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luigi-TR - 2 mesi fa

    torna al Toro GPV comincia a mancarmi il tuo motto del “se si vuole si può”
    ancora a te sono legate le ultime soddisfazioni del nostro popolo granata
    l’ultima vittoria nel derby e il trionfo del S.Mamés
    anche se non potrò mai perdonarti come hai trattato il nostro grande capitano Rolando Bianchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. paulinStantun - 2 mesi fa

    Ventura può stare antipatico ma contestare il suo apporto agli ultimi anni della nostra squadra è veramente difficile.
    Lasciando perdere il buon risultato in coppa e l’ultimo derby vinto, è quello che è riuscito a scovare dei giocatori più che discreti quando la società non era disposta a spendere le cifre che ha speso negli ultimi due o tre anni.
    Ricordo che è l’unico allenatore che riusciva a gestire Cerci (e qualche cosina da lui l’abbiamo visto, non dimenticherò mai il gol fatto al Genoa e la sua esultanza sotto la curva), ha scovato Glick ha fatto crescere Darmian e (per chi se ne fosse dimenticato) è stato lui a imporre Belotti a Cairo!!! Inoltre per 4 anni e mezzo ho visto una squadra compatta che ha sempre dimostrato di essere gruppo e sopratutto non ha mai giocato contro l’allenatore (cosa che mi fa imbestialire come poche altre).
    Anche a me il suo gioco non è che piacesse tanto e quando è andato via è stato giusto così perchè il suo ciclo era finito. Io però ero preoccupato del dopo, e a sto punto direi giustamente (allenatori che durano un anno o poco più).
    Purtroppo credo che non potrà mai succedere perchè non ne avrebbe il carattere ma a me un Ventura con compiti di talent scout e un allenatore magari un po’ più giovane con idee più moderne non dispiacerebbe affatto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luigi-TR - 2 mesi fa

      hai dimenticato D’Ambrosio, Immobile, Gazzi, Vives e chissà quanti ancora non ricordo…con Meggiorini neanche lui ci è riuscito

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roland78 - 2 mesi fa

    A pensar male… Si è dimesso per non subire l’onta del licenziamento, comunque inevitabile. Bisogna dirgli grazie, per carità, ma resta comunque un mediocre borioso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

    Pallone gonfiato, indisponente. Uno dei giorni più belli degli anni recenti, il giorno che se n’è andato da Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Synesthesy - 2 mesi fa

      Sì perché poi è andato tutto bene, dopo lui abbiamo continuato a sfornare talenti, vincere finalmente qualche derby e qualificarci agli ottavi di EL….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

        Soprattutto abbiamo smesso di vedere il gesto del tagligole rivolto verso i tifosi, di vedere sorrisi e abbracci dopo ogni derby perso, o i suoi selfie con tifosi juventini, nonché sorbirci i sermoni su Cittadella e soprattutto di deliziarci con il suo stucchevole giro palla. Una persona detestabile, coppia perfetta con il “suo” presidente, l’antitesi di ogni idea di Toro. Certo che se per te la libidine (per riprendere un termine caro al “tuo” vate) è qualificarsi agli ottavi di EL, è tutto dire.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Synesthesy - 2 mesi fa

          Probabilmente apparteniamo a generazioni diverse; comunque a parte questo, mi piacerebbe sapere che cosa è la libidine calcistica per te invece. E a questo punto quale dovrebbe essere un realistico obbiettivo per la nostra squadra.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Il_Principe_della_Zolla - 2 mesi fa

            La mia libidine comincia con Nereo Rocco e finisce con Emiliano Mondonico, se parliamo di allenatori.
            Ventura, come uomo, allenatore e personaggio associato al Torino mi dà il voltastomaco.

            Mi piace Non mi piace
        2. Synesthesy - 2 mesi fa

          Ti rispondo qui perché il commento sotto non ha il tasto rispondi…. boh…

          Comunque Nereo Rocco e Mondonico, grandi allenatori, grandi risultati… Sì ok ma sono passati 30 anni quasi, il mondo è cambiato…. Io ero appena nato ai tempi di Mondonico! Io capisco quello che provi, ma temo che desideri un qualcosa che non può più tornare…
          (fermo restando che comunque di scudetti, purtroppo, uno ne abbiamo vinto dopo gli anni ’50, per cui il nostro palmarés è e resta striminzito da allora, e contando appunto un campionato e un paio di partecipazioni alle coppe europee, volente o nolente il Toro di Ventura ha sicuramente fatto parte dei migliori Tori da dopo il Migliore… Che piaccia o non piaccia questo è un altro discorso, non so se mi spiego…. e si potrebbe parlare all’infinito del sistema calcio, di sistemi macroeconomici, di professionismo, di giustizia, ma guardando in faccia la realtà degli ultimi diciamo 25-30 anni, e non solo, questo è quanto).

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Ventura è un grande conoscitore di calcio e un ottimo direttore sportivo che chissà perché ha preferito invece fare l’allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Bela Bartok - 2 mesi fa

    L’anno scorso stavano finendo in C e Ventura li ha quasi portati ai playoff. Ed ecco il ringraziamento di Lotito. Sarà mica lo stesso Lotito che doveva far riprendere il campionato a tutti i costi perchè aveva lo scudetto in tasca e poi è arrivato quarto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fvcg76 - 2 mesi fa

    non é che adesso Cairo lo richiama al Toro? Spero proprio di no anche se ricnoscenteper quel che Ventura ha fatto al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Donato - 2 mesi fa

      Perchè no? Ma non succederà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. marione - 2 mesi fa

    Colpa di Lotito che ha ingaggiato un fallito simile. Potrebbe tornare in nazionale, gli italiani lo amano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Synesthesy - 2 mesi fa

      Come fai a dare del fallito a Ventura dopo quello che ha fatto per il nostro Toro? Si inneggia a storie di più di 70 anni fa e poi si dimentica il passato recente….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luigi-TR - 2 mesi fa

      in Nazionale hanno fallito il tanti…lo stesso Lippi che ci ha portati alla vittoria mondiale, a quello successivo ci ha reso ridicoli

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy