Tachtsidis, le chiavi del centrocampo

Tachtsidis, le chiavi del centrocampo

Buona prestazione ieri per lui, ma deve ancora convincere Ventura di essere il nuovo Vives

di Roberto Maccario

Notevoli miglioramenti in vista per il regista greco del Toro Panagiotis Tachtsidis. Il giovane centrocampista arrivato dal Catania nell’ultima sessione di mercato invernale contro il Napoli è cresciuto alla distanza, diventando quasi protagonista nel finale di gara con passaggi precisi, intelligenza tattica e buona visione di gioco.

La strada da percorrere è però ancora lunga, in quanto Vives è ancora in grado di dare maggiori garanzie al mister che, salvo infortuni o squalifiche come quella di ieri sera, non ne farebbe mai a meno. Tachtsidis dovrebbe rappresentare dunque il giovane che scalpita, il futuro della mediana granata, e per convincere Ventura di questo serve ancora qualcosa rispetto a quanto fatto vedere fin qui.

E’ risaputo infatti che una delle principali lacune del Torino in questa stagione è stata proprio quella relativa all’uomo d’ordine, ruolo nel quale Vives si è improvvisato e che Tachtsidis potrebbe ricoprire nel migliore dei modi. Per ora non sembra ancora pronto ma la strada intrapresa ieri è quella giusta e la fiducia, in questo caso, è d’obbligo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy