Tanti arrivi per una salvezza tranquilla

I ricordi della Serie A sono ormai lontani nella mente dei tifosi della Salernitana e la stagione ‘98/’99 non è più presente nelle memorie dei supporter. Anzi, i sostenitori amaranto hanno recentemente avuto a che fare con Serie B e Serie C, dove i campagi erano dal 2005 in seguito al ricorso al Lodo Petrucci. In cadette ria la Salernitana, invece, è tornata la passata stagione, dopo aver dominato…

di Edoardo Blandino

I ricordi della Serie A sono ormai lontani nella mente dei tifosi della Salernitana e la stagione ‘98/’99 non è più presente nelle memorie dei supporter. Anzi, i sostenitori amaranto hanno recentemente avuto a che fare con Serie B e Serie C, dove i campagi erano dal 2005 in seguito al ricorso al Lodo Petrucci. In cadette ria la Salernitana, invece, è tornata la passata stagione, dopo aver dominato e vinto il Girone B di C1. Il campionato cadetto 2008/2009 si è rivelato difficile come previsto. Alla fine i campani hanno ottenuto una salvezza risicata, ma importante. La stagione è stata chiusa a 51 punti, appena 1 di più del Rimini retrocesso. La classifica molto corta ha aiutato gli amaranto visto che in 3 punti sono state raggruppate ben sette team. Merito della salvezza va anche dato al tecnico Fabio Brini, già mister amaranto al tempo della promozione dalla C1 e richiamato in panchina dopo a stagione in corso. A inizio campionato, infatti, non c’era lui a guidare la compagine: alla guida tecnica degli amaranto si sono avvicendati Castori e Mutti. L’obiettivo per il nuovo campionato è chiaro: salvezza tranquilla. Per ottenere ciò la dirigenza amaranto effettua un mercato importante. Il primo acquisto è il fantasista Cozza dalla Reggina. Ne seguono poi numerosi altri tra cui Polito, Stendardo e Galasso. A parametro zero arrivano anche gli stranieri Tiago Moraes e Alexandre Oprey. Tra le file dei della Salernitana milita poi anche Peccarisi, ex difensore del Toro.

SALERNITANA
Risultato 2008-2009: 14° Serie B
Capocannoniere ’09: Arturo Di Napoli (13)
Obiettivo 2009-2010: Salvezza tranquilla
Giocatori più rappresentativi: Cozza, Di Napoli, Polito, Fusco
Allenatore: Fabio Brini (confermato)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy