Torino, altra cena di squadra: l’appuntamento a tavola è diventato un rito

Torino, altra cena di squadra: l’appuntamento a tavola è diventato un rito

Il gruppo è coeso e unito, lo confermano i diversi momenti che i giocatori passano insieme anche fuori dal campo

di Marco De Rito, @marcoderito

Il gruppo è un fattore su cui il Torino punta molto. I giocatori appaiono molto uniti e, oltre ai vari video che appaiono di tanto in tanto sulle storie Instagram dei vari componenti della squadra, un altro elemento che conferma questa tesi sono le frequentissime cene di squadra che organizzano Belotti e compagni. Che ci si trovi a casa di qualche giocatore o in un ristorante torinese, ormai si tratta di un’abitudine e anche ieri sera i ragazzi granata si sono travati per passare la serata insieme. Non si tratta più di una semplice squadra di calcio ma di un gruppo di amici, dove il legame  va oltre alla propria professione.

Torino-Wolverhampton, servirà la carica dello stadio: la società studia promozioni

CONTINUITÀ – Aver mantenuto in toto i giocatori della scorsa stagione è stata una scelta ben mirata da parte della società di Via dell’Arcivescovado. Sicuramente la motivazione è da ritrovare nelle buone prestazioni in crescendo nel finale di stagione e per assicurare a Walter Mazzarri una continuità dal punto di vista tattico. Nella conferma in blocco della squadra, quindi, ci sono anche dei motivi tecnici ma, come ha confermato Urbano Cairo da Bormio, è il gruppo che conta e la programmazione del calciomercato è stata fatta anche in quest’ottica. Dal ritiro in Valtellina era stato chiesto al presidente: “Balotelli lo acquisterebbe?”, risposta secca: “No, no. Balotelli è un giocatore di altissimo livello. Ma in questa squadra ci sono degli equilibri molto buoni. Bisogna stare attenti ad inserire un giocatore, ma non Balotelli nello specifico, qualunque calciatore bisogna stare molto attenti a come viene accolto“.

L’ARMA IN PIU’ – Gli equilibri dello spogliatoio, sono un elemento imprescindibile in questo Toro e anche in questa chiave va letta a conferma di Simone Zaza. L’attaccante ha deluso dal punto di vista delle prestazioni la scorsa stagione, ma ha sempre accettato la panchina senza far polemica e adesso appare uno dei protagonisti nello spogliatoio. Ha stretto anche un forte legame con il suo competitor di reparto: Andrea Belotti. La stagione per l’ex Sassuolo, infatti, sembra iniziata con un altro piglio quest’anno. La storia di Zaza conferma che il gruppo in questo Toro è fondamentale, e per la società potrebbe essere l’arma in più in vista di una stagione complicata, che potrebbe vedere i granata impegnati su tre fronti: campionato, Coppa Italia ed Europa League.

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14241286 - 2 settimane fa

    il gruppo è importantissimo, ma io a queste foto di cene vedo sempre gli stessi … per esempio non vedo mai nkoulou, meite, berenguer, aina o djidji… speriamo sia solo un caso, probabilmente perché è più facile ridere e scherzare tra chi è nato in italia o ci vive da molto tempo. SFT.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roland78 - 2 settimane fa

      Magari preferiscono rimanere in famiglia, e non uscire spesso… C’è gente più “pantofolara”. Piuttosto, fa rumore l’assenza di Verdi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user_13544470 - 2 settimane fa

    fa quasi impressione izzo con una camicia normale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 2 settimane fa

      beh,,, normale più o meno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. drino-san - 2 settimane fa

    Perché non vi togliete il cappello quando state in casa? 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Maroso Immenso - 2 settimane fa

    Ed anche questa volta non mi avete inviato!!!! Vi perdono visti i risultati. Attendo la prossima cena.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Maroso qualcuno adesso scriverà che se ti avessero invitato avresti mandato all’aria il bdg della Cairese…
      Fvcg

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-14165930 - 2 settimane fa

    Avremo anche dei limiti ma il Gruppo c’è ed è la base di tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sòma d'Aj - 2 settimane fa

      D’accordissimo. Personalmente non riesco a ricordare un gruppo più unito di quello avuto negli ultimi due anni e questo mi inorgoglisce molto, aldilà dei risultati finqui raggiunti, comunque ottimi a mio parere, e limiti tecnici che possiamo o no avere. Sentire Ola Aina o Djidj dire “Forza Toro” per citare alcuni degli ultimi arrivati, o vedere tutti i ragazzi godersela in ritiro ad ascoltare l’impersonazione di Celentano di Rosati, mi fà sentire molto orgoglioso del gruppo. Il merito è senza ombra di dubbio di Mazzarri e i suoi collaboratori;come ha detto recentemente, chiunque verrà dovrà essere l'”uomo giusto”, per entrare a fare parte di questo splendido gruppo, al di sopra delle qualità tecniche che possa avere.

      E ora godiamoci questa stagione tutti insieme! FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. RFgranata - 2 settimane fa

    Dai ragazzi che uniti è meglio ( a differenza dei tifosi di questo sito) FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. soloperlamagliagranata - 2 settimane fa

      Sono pienamente d’accordo con te
      dovremmo prendere esempio da questi ragazzi…….
      la ns tifoseria era piu unità ai tempi bui del fallimento ecc ecc ed ora che abbiamo una società solida si cerca sempre il disfattismo partendo dai social (maledetti)

      per chiudere il cerchio con la rissa tra di noi nella trasferta in ungheria

      ma io mi domando e dico perche non remare tutti nella stessa direzione?????

      vanno anche bene le critiche ma purche siano costruttive e non disfattiste come il 99% di quello che si legge in giro

      anche a me personalmente cairo non mi fà impazzire, (ormai penso sia capito che tipo di persona è……..inutile incazzarsi e insultarlo dopo tutti questi anni ci avveleniamo solo il sangue) dall’altra parte al di là di errori scellarati fatti in passato , ora
      ( ma chi di noi non ha commesso errori nella proria vita affettiva e lavorativa alzi la mano)
      sta facendo un buon lavoro ( non ottimo perche si può e si deve sempre cercare di migliorare)
      a piccolissimi passi
      chiudo dicendo che magari per questa stagione si potrebbe pensare di stare uniti e compatti
      sostenere i ragazzi oggi presenti in rosa
      riempire lo stadio e far sentire i ns cori a km di distanza come quando eravamo veramenti i migliori tifosi d’italia
      SEMPRE E SOLO FORZA TORO!!!!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. RFgranata - 2 settimane fa

        Applausi per il tuo commento FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. PrivilegioGranata - 2 settimane fa

    Se a ogni cena corrisponde un 5-0 per noi, Buon Appetito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 settimane fa

      La tua idea non è male ma io la cambierei con 5 partite da 1 a 0.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

        5 partite da 1-0 e almeno una esterna

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy