Torino, Bava riceve il Premio USSI alla carriera: “Cuore e passione portano a risultati”

Torino, Bava riceve il Premio USSI alla carriera: “Cuore e passione portano a risultati”

Il ds granata è stato premiato questa mattina presso il Circolo della Stampa di Torino (Palazzo Ceriana Mayneri)

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

Il direttore sportivo Massimo Bava è uno tra gli sportivi piemontesi dell’anno che hanno ricevuto il premio Ussi 2019 da parte del Gruppo Sportivo Stampa Subalpina “Ruggero Radice”. Un riconoscimento alla carriera del ds granata per essere riuscito ad arrivare ai massimi livelli del calcio italiano dopo una carriera ventennale partita da realtà dilettantistiche del territorio.

Un emozionato Massimo Bava ha ringraziato coloro che gli hanno dato fiducia nell’arco della sua carriera, oltre alla sua famiglia. E ha voluto spiegare ai molti giovani atleti presenti in sala che “lavorare con applicazione e passione, mettendoci il cuore giorno dopo giorno, permette negli anni di raggiungere risultati importanti”.

Tra i premiati anche il torinese Roberto Rosetti, arbitro di successo oggi diventato presidente della Commissione Arbitri della UEFA, che ha parlato dell’istituzione del Var, progetto di cui è stato uno dei massimi fautori. “La video assistenza ha fatto il suo ingresso in Champions League, lo farà in Europa League a partire dalla fase a eliminazione diretta e anche nelle competizioni per Nazionali, dopo il successo registrato ai Mondiali in Russia. È un progetto ancora giovane che ha bisogno di essere implementato è migliorato. Ma non si torna più indietro perché si tratta di uno strumento di giustizia, che ha l’obiettivo di aiutare gli arbitri a prendere le decisioni corrette sul campo di gioco”.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alex71 - 9 mesi fa

    Bava pr ora assolutamente ingiudicabile in prima squadra. La sua assenza nelle giovanili invece si sente eccome vedendo i risultati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maurygranata - 9 mesi fa

    Il catapultare Bava al posto del partente petrachi e’ stato un errore, secondo me, non per come ha operato per la prima squadra, in quanto si era stabilito di prendere Verdi e Laxalt e trattenere tutti, e quindi è tutto da verificare fin dal prossimo mercato, ma per il fatto che abbia lasciato situazioni in sospeso nelle giovanili, esempio ne sia l’enorme numero di fuori quota che stanno in stand by fino alla prossima apertura mercatara. Chiaramente Bava andrà giudicato nei prossimi anni, per il resto Forza Toro Sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Granata1950 - 9 mesi fa

    Un mio pensiero al riguardo di Bava.E’ stato catapultato a fare il DG all’improvviso e come tale non ha tempo nel prepararsi,Ma non ho dubbi che possa fare Molto Bene perché i risultati parlano da soli.Si qualcuno dirà che un conto le giovanili e un conto i Professionisti, vediamo il prossimo anno se mi sbaglio. CQ SEMPRE FORZA TORO.i personaggi passano ma il toro rimane

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. tric - 9 mesi fa

    Bava? aspettiamo. Per ora la prima squadra non ne ha percepito le qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy