Cairo: “Torino squadra unica. Super Champions? Un affronto per le altre”

Cairo: “Torino squadra unica. Super Champions? Un affronto per le altre”

Le voci / Le parole del presidente del Torino da Parma, dove ha ricevuto il premio “Sport Civiltà” per la categoria Lavoro e Sport

di Nicolò Muggianu

E’ Urbano Cairo il vincitore del premio “Sport Civiltà” per la categoria Lavoro e Sport edizione 2019. Lo speciale riconoscimento, arrivato alla sua 42° edizione, è stato assegnato oggi a Parma. A premiare Cairo il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, ringraziato così dal patron granata: “Grazie mille, so che state facendo un grande lavoro a Parma, una città bellissima che ha meritato il titolo di città della cultura per il 2020. Io per un periodo della mia vita ho abitato a Parma, complimenti per quello che state facendo“.

In occasione della cerimonia che si è svolta al Teatro Regio di Parma, Cairo ha ripercorso la sua carriera imprenditoriale: “Quante presidenze ho? Non contano, conta quello che fai. Ho cominciato la mia prima attività nell’1981 quando incontrai Berlusconi che all’epoca era un imprenditore televisivo nascente. Io ero militare ed ero stato in America e avevo visto alcune cose che volevo proporgli. Cosa ho preso da Berlusconi? Da lui ho imparato a dedicare molto tempo al lavoro, come diceva Edison il genio è 1% intuizione e 99% sudore. Poi ognuno ha le sue caratteristiche“.

Sulla scalata a RCS: “Quando nel 2016 comprai RCS era un’azienda che aveva perso 1 miliardo e 300 milioni nei 5 anni precedenti. Pur non toccando nessuno degli oltre 3 mila dipendenti siamo riusciti a farla fruttare di nuovo e oggi è un’azienda sana. Il contenimento dei costi, che molti mi attribuiscono, è invece una cosa che ho appreso con il tempo“.

Sul Torino: “Era il 10 agosto 2005 e ricevetti una telefonata di un amico che mi disse che Chiamparino, il sindaco di Torino, voleva incontrarmi perché il Torino era fallito. Io ho sempre detto la verità: nasco tifoso del Milan, ma la mia seconda squadra è sempre stata il Torino perché mia mamma era una grande tifosa granata e del Grande Torino. Ma sono contento di aver preso il Torino e non il Milan perché ha qualcosa di romantico che nessuna altra squadra ha. Anche se era una donna prudente, quando mi si è presentata l’opportunità per il Toro mia madre ha perso la testa e mi ha convinto ad accettare“.

Cairo viene poi messo alla prova dal conduttore, che gli chiede chi sia Jacopo Segre per testare la sua attenzione a tutto il sistema Torino: “Segre è un giocatore che abbiamo preso dal Milan, giocò da noi nella Primavera. Adesso gioca al Chievo e prima ancora al Venezia, è un nostro giovane. Se torna? Spero di sì, sta facendo bene”. Si passa poi al tema Super Champions, di cui Cairo è uno dei principali antagonisti: “Bisogna conservare l’importanza dei campionati nazionali, una Super Champions favorirebbe soltanto 14 squadre in tutta Europa. Come una Champions League di oggi che però si gioca il sabato e la domenica, alla quale non partecipi per meriti ma per diritto divino. Il bello dello sport è proprio la competizione, non è perché ti chiami in un modo piuttosto che in un altro meriti di partecipare a una competizione. Giocare sabato o domenica sarebbe un affronto per le altre squadre“.

In chiusura una battuta sugli allenatori della storia del Torino: “Che allenatore ha amato di più escluso Mazzarri? Con Ventura ho avuto un rapporto eccellente. Sono contento per lui che sta ripartendo. Ma anche Mazzarri è molto bravo“.

79 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dariog - 10 mesi fa

    vai a casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CUORE GRANATA 44 - 10 mesi fa

    Ho tergiversato non poco prima di commentare ed infatti lo faccio in ritardo.Ritengo che un Presidente non debba necessariamente essere anche tifoso della squadra di sua proprietà.Cairo ha definito il Torino “squadra unica”ed è vero:lo è infatti per la sua unica e “leggendaria Storia” ed allora chi si assume l’onore e l’onere di presiederla,a priori,dovrebbe averne la piena consapevolezza ed agire di conseguenza.Non mi riferisco tanto ai risultati sportivi quanto all’attenzione da porre ai ns. valori e radici.Qui occorrerebbe rammentare al Pres.che ha fatto e stà facendo del Torino calcio una “squadra unica” per debolezza strutturale ed organizzativa.Lo confermano le recenti sconfortanti notizie sul Robaldo dove non ha alibi se non quello , non sò fino a che punto reale, delle “lungaggini burocratiche…e pensare che un paio di anni fa di questi tempi aveva pubblicamente affermato che il Robaldo sarebbe stato il suo “regalo natalizio”per noi tifosi..Certo gli impegni da “uomo di mondo”sono tanti e forse si è trattato di “semplice voce dal sen fuggita”..Fino a quando intenderà considerarci solo “consumatori”di un prodotto scadente fornito da questa sua “aziendina periferica?”Il calcio in primo luogo è pathos..Dimenticavo che Cairo ha l’aggravante di essere “milanista” e quindi….FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dattero - 10 mesi fa

    Giancarlo, apprezzo moltissimo il tuo intervento, ma temo che un dibattito con siffatto personaggio sia di difficile attuazione, proprio x forma mentis

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giancarlo - 10 mesi fa

      Grazie! Ma mai dire mai. Speriamo e qualcosa dovrà essere fatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dattero - 10 mesi fa

    Già, un presidente che non salta una partita è un buon presidente, interessante. Quindi anche un mafioso che va a messa tutte le domeniche è un buon cristiano..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giancarlo - 10 mesi fa

    Leggo commenti molto contrastanti tra di loro, ma la recente storia del Toro non può che favorire certi atteggiamenti anche estremisti. Il problema è che il Toro si è fermato. Dopo avere ridato dignità ai nostri colori ed averli riportati ad una dimensione decorosa rispetto alle vicende generate dalle ultime proprietà, Cairo si è fermato. E ne sono dimostrazione lo stallo della ricostruzione del Filadelfia, del complesso Robaldo e delle ambizioni sportive. Inoltre, come ho scritto ripetutamente, non esiste una dirigenza sufficiente alla bisogna; manca un A.D. con poteri, un D.G. ed un D.S. che lavorino come tali. Tutto dipende da Cairo e Cairo è, purtroppo, un accentratore assoluto.
    Non basta perciò leggere di tutto ed il contrario di tutto; oggi Tuttosport, bontà sua, analizza correttamente una situazione nella quale il Torino FC Spa è totalmente assente e lascia deperire progetti indilazionabili, quale il Fila, il Robaldo e la riorganizzazione societaria. Io sostengo che manca una decisa partecipazione della Società anche e sopratutto da un punto di vista finanziario attraverso una partecipazione attiva alla conclusione dei progetti, non potendo attendere che Comune, Regione e Fondazione intervengano sempre e solo loro per situazioni che interessano direttamente il Torino che pure si vanta di una situazione finanziaria invidiabile, ma non tira fuori una lira per colmare lacune facilmente colmabili con pochi milioni di euro (il costo e l’ingaggio di un giocatore di fascia medio-bassa). MI chiedo se non sarebbe opportuno che Toro News, in rappresentanza dei tifosi, unici proprietari dell’anima del Torino, prendesse spunto per organizzare iniziative, quali raccolta firme, convegni, incontri con la proprietà, utili a sboccare lo stallo in corso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andr - 10 mesi fa

      Ben detto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giaguaro 66 - 10 mesi fa

    15 anni di successi e risultati meravigliosi per la sua popolarità, le sue aziende e la sua crescita professionale. Grazie Cairo ha utilizzato i colori e la storia di una delle più gloriose società al mondo per i suoi interessi, credo che meglio di così non avrebbe potuto. Chapeu!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fede Granata - 10 mesi fa

    Anche Belotti non era tifoso del Toro…Cosa centra questo???. Arrivassero Gli arabi o i cinesi o chissà chi sarebbero tifosi del Toro??. Lo diventerebbero pensando al bene della loro proprietà. Proprio come ha fatto Cairo. Che poi ha sbagliato un po di cose è vero…ma è un Presidente che non manca mai allo stadio..nemmeno in trasferta. Non merita sempre critiche inopportune. Questo il mio pensiero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 10 mesi fa

      Allora per essere un presidente bravo occorre solo andare allo stadio? Questo è il metro di paragone

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Luciano gem - 10 mesi fa

    Garnet Bull – 18 ore fa: ECCOLI !!!!!!!
    FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 10 mesi fa

      Lo avevo scritto io…Speranza vana.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 10 mesi fa

      L’insulto non si giustifica , ma anche essere ultracondiscendenti non è molto dignitoso..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dattero - 10 mesi fa

    come chiara appendino è il miglior sindaco che milano potesse avere il simpatico proprietario dell’fc è il miglior acquisto dei gobbi negli ultimi 10 anni.
    zelante efficente ed obbediente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fun cool - 10 mesi fa

    Avreste preferito avesse raccontato la favoletta di essere tifoso del torino dalla nascita? Allora si ci avrebbe preso per il culo …. chissenefrega se da piccolo tifava Milan. Adesso e’ il presidente del Toro e se non e idiota e/o autolesionista pensa al Toro. Ma ormai per voi e’ odio personale…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROPERDUTO - 10 mesi fa

      E cosa c entra scusa hai mai letto qualcuno che gli imputa di non essere tifoso del toro dalla nascita?
      Leggi bene i commenti e ti accorgerai che non c entra una benemerita mazza sta cosa che scrivi tu.
      Per quanto riguarda che gli interessa il toro sì ma propedeuticamente ai suoi interessi che ad oggi prevedono il vivacchiare senza progetti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 10 mesi fa

      No pero’ dovresti accorgerti che questo è il suo 15 esimo anno di presidenza e non abbiamo combinato un tubo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. panchieri gianni - 10 mesi fa

      Hai ragine Fun cool Cairo è diventato un’ossessione di questi pseudo tifosi,un odio sfrenato contro la sua persona con insulti di tutti i tipi.C’è libero Zamparini con lui un paio d’anni la coppa dei campioni(io la chiamo ancora così essendo ben attempato)la faremmo sicuro poi giocheremmo in serie D col Borgosesia essendo di queste parti,o meglio ancora con il Gattinara(la mia ex squadra giovanile,bei tempi che furono anni 71/75,ah bei tempi)che gioca in prima categoria,scusa la divagazione ma sai quando si è di una certa età e anche un ex alcolizzato quando si comincia a rivivere sembra di essere su un altro pianeta.Tornando al NOSTRO TORO TENIAMO STRETTO CAIRO,poi se arriva uno pieno di soldi ben venga ma ne dubito…SEMPRE FORZA TORO.Un abbraccio Fun cool.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke69 - 10 mesi fa

        eccolo “Panchieri Gianni” il Troll cairota pagato dal nano per difendere nel web le palle raccontate dal peggior presiniente della storia del Toro, 15 anni di nulla un presiniente talmente vincente, che persino Goveani ha vinto più di lui. CAIRO VATTENE

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maxx72 - 10 mesi fa

          Goveani = prestanome di Borsano.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 10 mesi fa

            meglio 2 anni di borsano che 20 di cairo

            Mi piace Non mi piace
  11. Marchese del Grillo - 10 mesi fa

    Mamma Cairo una di noi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. panchieri gianni - 10 mesi fa

      Marchese parassita lascia stare i MORTI vergognati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 10 mesi fa

        E’ già la sa seconda volta che dai del parassita a qualcuno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Marchese del Grillo - 10 mesi fa

        Hai ampiamente dimostrato di essere un imbecille totale. Ora lo hai anche confermato, ove mai ce ne fosse bisogno. Io mi vergogno solo che ci sia gente come te che osa scrivere senza moderazione su questo blog.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. panchieri gianni - 10 mesi fa

          Ssono un ex alcolizzato e non me ne vergogno.Sono sicuramente un imbecille ma dico quello che penso.Marchese e ddavide69 voi due non siete degni di tifare per il Toro.Ve lo dice un imbecille.Non ho ancora letto un vostro commento,uno che sia uno senza denigrare Cairo,Mazzarri,la Squadra voi meritate il TORO ve lo dice ripeto un Rincoglionito ex alcolizzato.Senza rancore e chiedo scusa se ho insultato,però mi lascio trasportare dalla MAGLIA GRANATA.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 10 mesi fa

            Meno male che non insulti nessuno , parlare di dignità con gente come te è un insulto all’intelligenza.

            Forse non hai letto nulla forse perchè leggi dall’altro ieri. Io cairo non l’ho mai insultato , dico che ha fatto pochissimo per il Toro pur potendolo fare , dico che con lui non emergeremo mai e dico che si , se questo è il massimo che puo’ fare ,dovrebbe cercarsi un acquirente e andarsene .

            Per quanto riguarda Mazzarri dico solo che Mihaijlovic è stato cacciato per molto meno….

            Mi piace Non mi piace
        2. maxx72 - 10 mesi fa

          Marchese, tu hai ragione ma leggi proprio tutti i commenti e vedrai che la moderazione dovrebbe riguardare un sacco di persone.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 10 mesi fa

            E quindi ? Mal comune mezzo gaudio?

            Io per esempio penso che la gente che invece di esprimere dei commenti anche contrari , ma si limitano a mettere dei meno siano dei piciu.

            Mi piace Non mi piace
          2. maxx72 - 10 mesi fa

            Fai tu Davide, io ho solo espresso la mia idea.

            Mi piace Non mi piace
          3. ddavide69 - 10 mesi fa

            Certo, anche io la mia . Almeno ci si esprime

            Mi piace Non mi piace
  12. Toronelcuore - 10 mesi fa

    Ogni volta caro presiniente che parla a qualche evento extracalcistico mi da sempre più l’impressione di rispondere alle domande (e che domande!!) Controvoglia. Perché alla fine è proprio così: a lei del Toro squadra calcio non frega niente; ed eviti questa ipocrisia del Toro squadra speciale, squadra romantica. Queste cose le faccia dire a chi è tifoso per davvero. Io purtroppo non la sopporto più. Come ha scritto un fratello prima ci sono squadre senza il nostro curriculum da cui prendere esempi sportivi. Ma a lei dello sport cosa gliene importa. E allora faccia l’imprenditore e non rubi il posto a dei lavoratori instancabili, umili, che lo fanno con passione: i pagliacci (con tutto il rispetto). FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Andr - 10 mesi fa

    In 26 anni il Milan di Berlusconi ha conquistato 28 trofei.

    Fra le coppe internazionali ci sono 13 trofei:

    2 Coppe intercontinentali (1989 e 1990)

    1 Coppa del Mondo Fifa per Club (2007)

    5 Coppe dei Campioni/Champions League (1989, 1990, 1994, 2003, 2007)

    5 Supercoppe Europee (1989, 1990, 1995, 2003, 2007)

    I trofei italiani sono invece 15

    8 scudetti (1988, 1992, 1993, 1994, 1996, 1999, 2004, 2011)

    1 Coppa Italia (2003)

    6 Supercoppe di Lega (1989, 1992, 1993, 1994, 2004, 2011)

    I giocatori del club in questo trentennio hanno portato a casa anche 7 palloni d’oro: (Gullit 1987; Van Basten 1988, 1989, 1992; Weah 1995; Shevchenko 2003; Kakà 2007).

    Mah…

    Io vivo Toro,
    Forza Cuore Toro!

    André

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. TorinoGranata - 10 mesi fa

    Non so se lo sai, giuda isCAIROta, ma il Fondo Elliot ha fissato il prezzo di vendita del milan.

    Visto che sei nato tifoso del milan corri subito ad acquistarlo e levati dai coglioni per sempre dal Toro e da Torino.

    Non so se ho più schifo e ribrezzo di avere te come presiniente o dei gobbi di merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Capitan serpente - 10 mesi fa

      Giuda iscairota

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Capitan serpente - 10 mesi fa

        Ci sta a pennello!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granatadasempre - 10 mesi fa

      bene allora visto che tu sei un grande trova un acquirente per il Torino FC infatti sono anno che abbiamo una coda di pretendenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. unafede - 10 mesi fa

        Non perdere tempo a rispondere a quello. non ne vale la pena. uno che paragona il pres del suo TORO (suo???? mah…), criticabile per carità, agli strisciati non merita risposta. Ha bisogno di sfogarsi un pò per le sue personali frustrazioni, che sono evidenti e non c’entrano col calcio, e lo fa così. in fondo non fa male a nessuno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. TorinoGranata - 10 mesi fa

          Da buon leccaculo del presiniente mercenario milanista, ti affidi alle solite menate delle personali frustrazioni per cercare di non arrampicarti sui vetri.

          E’ chiaro che, se c’è qualcuno che ha dei problemi e dell frustrazioni psichiche e paranoiche, quello sei solo tu, milanista cairota.

          Vai a San Siro che è il tuo posto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. TorinoGranata - 10 mesi fa

        Per acquistare qualcosa bisogna mettere quel qualcosa sul mercato e in vendita e poi si vede se ci sono o meno dei pretendenti, con tanto di offerte e controfferte.

        E’ stato scritto, detto e ridetto un sacco di volte, su queste pagine e su questo blog e, a quanto vedo, tu sei uno dei pochi idioti che ancora non l’ha capito.

        Bravo e mi raccomando, allo stadio urla “forza milan”, beota.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. ddavide69 - 10 mesi fa

        Guarda che se devi vendere una società devi cercartelo l acquirente. Se vuoi vendere un appartamento cosa fai? Aspetti che ti bussino alla porta? Ma pensa te! Voi e la storia della fila.. Ma andate..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. TorinoGranata - 10 mesi fa

    D’ora in avanti i cairoboys saranno semplicemente apostrofati come “milanisti di merda”, in omaggio al loro amato presiniente e al suo progetto di sfruttamento, spolpamento e distruzione dei resti del fu Torino Calcio.

    Adesso che il “mercenario tipografo tagliacosti” ha scoperto le sue carte, vediamo quanti milanisti di merda continueranno a difenderlo e a osannarlo come il munifico salvatore del Toro, cioè quello che ci fa “galleggiare” in centro/bassa classifica della massima serie ormai da 16 anni, servo prediletto e lustrascarpe del capo degli zebrati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Karmagranata - 10 mesi fa

    Mai una giusta. Nononostante tutto, non Le riesce a dirne una giusta. Ma come può pensare di dire che il Toro era (o è..)la sua seconda squadra? Ma contare fino a tre prima di dire simili corbellerie?.. È contento di aver preso il Toro invece del Milan? Il Milan quindici anni fa faceva ancora incetta di Champions e scudetti, quale Milan doveva, pertanto, acquistare Lei? E per farne cosa? Forse per farlo diventare un top club da decimo posto fisso senza una sede, senza un DG, senza un DS? Ma cosa avrebbe dovuto fare Lei al Milan? Suvvia non scherziamo!? Si chiamano top club perché esprimono il meglio del meglio nel panorama calcistico mondiale. Sono un gruppo di nutriti club che spendono non soltanto per puro business, ma anche per sottolineare quell’unico, antico e ancestrale sentimento di appartenenza che accomuna tutti i tifosi di ogni singola squadra. Mi permetta, tra l’altro, di consigliarle di evitare queste fumose battaglie contro la Super Lega, che hanno il solo fine di arricchire la sua già pluripremiata notorietà (a proposito, avrà affittato uno di quei tanti ex capannoni industriali sfitti per poter mettere questa montagna di suoi cimeli personali..) e rammenti, piuttosto, che per far parte di quella galactica selezione del calcio mondiale ha due strade: Può provare a trovare un cugino ricco, molto ricco (e grullo possibilmente), oppure prendere qualche lezione da chi i top club li sfida a viso aperto pur non avendo la stessa montagna di palanche, come fa, ad esempio, il Signor Percassi. Se invece vuole sapere come si costruisce un centro sportivo, faccia un giro in quel di Sassuolo e citofoni Famiglia Squinzi. Se poi ha tempo per fare un salto in quel di Cagliari, chieda del Sig. Giulini e si faccia spiegare come una squadra di calcio in un paio di anni può cambiare pelle e diventare un piacere agli occhi non soltanto di chi la ama e la segue. Però, già, dimenticavo, Percassi, Squinzi e Giulini prima ancora di essere i Presidenti, sono,prima di tutto, i PRIMI tifosi. Una differenza non da poco rispetto alla sua presidenza. Nel rinnovato augurio di vederla presto dimissionario dal mio Toro, la saluto cordialmente. SSFT.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauri - 10 mesi fa

      Mazzarri porta Chiellini ad esempio, lui tifa Milan. Praticamente in società non c’è nessuno con un minimo di senso di appartenenza, che conosca la nostra storia, non dico tifoso..
      Escluso Comi.. ho detto tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TorinoGranata - 10 mesi fa

        Comi?

        Che cosa ne sa Comi del Toro, servo com’è del tipografo mercenario milanista!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Mauri - 10 mesi fa

          Infatti “ho detto tutto” era ironico

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. dattero - 10 mesi fa

          comi è un cinico servitore di qualsiasi padrone,ma non è stupido

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Dario61 - 10 mesi fa

    L’ho sempre detto aver come presidente un vero tifoso del Toro vuol dire molto ..e invece abbiamo un presidente che se ne strafrega l’importante è sempre il bilancio per non rimetterci neanche un euro .di fare un salto di qualità gliene frega nulla ..la differenza tra Cairo e Berlusconi e che lui da tifoso presidente ha dato molto .. mentre il nostro fa il minimo sindacabile e staremo sempre lì a galleggiare a metà classifica o al massimo quando va bene dal settimo all’ottavo posto sperando sempre di una annata storta e si retrocedere nuovamente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Fantomen - 10 mesi fa

    Esattamente quello che dicevo ……lui fa tagli sana ma non sviluppa , non è capace …. molto bravo a sanare ma scarso a sviluppare………non molliamo la battaglia con lui , fino a quando non ci da una società seria tra strutture valorizzazione del marchio con la sua storia e una organigramma di livello internazionale……..non molliamo non molliamo…..anche andassimo bene sul campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauri - 10 mesi fa

      Hai ragione, ma ho paura che non lo farà mai. Ci tiene in questo stato volontariamente. Non è incapacità o sbadataggine. Chissà perché…
      Pensare che il River Plate, una delle squadre più importanti del sud America e del mondo, ci omaggia da anni con maglie, video, celebrazioni. E noi poco o niente. Potremmo sfruttare queste amicizie con squadre di mezzo mondo che omaggiano il Grande Torino per diffondere il nostri colori e crescere e invece..
      Aspetta, adesso ho capito perché.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TorinoGranata - 10 mesi fa

        E’ il servo prediletto della famiglia degli zebrati, ecco perchè.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granatadasempre - 10 mesi fa

      ancora illusi da un possibile arrivo di ferrero o lavazza? ma quando mai a Torino tutti hanno paura della famiglia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Mauri - 10 mesi fa

    È per questo che non si completa il Fila, che abbiamo sede e stadio in affitto, che del Robaldo non si vedrà mai la fine, che il museo è a Grugliasco. Perché siamo una squadra romantica.
    P. S. :ma un giornalista in grado di fargli qualche domanda seria esiste ancora o li stipendia tutti lui?
    Mamma mia in che mani siamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantomen - 10 mesi fa

      Sai che parlando con quelli che lo conosco per motivi lavorativi mi dicono che lui è accecato dal successo avuto con i suoi tagli che non vede che quel modo di fare impresa …….come dici tu se la stampa e i giornalisti lo ammazzassero di domande e riflessioni sul tema secondo me prima o poi apre gli occhi……intanto batterà la faccia con la mancanza del DS a breve

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Mauri - 10 mesi fa

        Ma quali giornalisti? Lui vince un premio all’anno.. Cazzogliene..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Maver - 10 mesi fa

    Presidente, quando partecipa ad eventi extra calcio smetta di elogiare AGONIA, la prego, lei si rende conto che è un tecnico fuori dal tempo?? AGONIA GO HOME..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Toro Forever - 10 mesi fa

    Gentile Dottor Cairo. Preso atto della sua ammissione per la giovanile, e non solo, fede “rossonera”, spero che non si dispiacerà se d’ora in poi La considererò “l’Amministratore” del Torino. Quando, e sarebbe ora, dimostrerà maggiore passione per il colore “Granata” e maggior rispetto per i suoi Tifosi, tornerò a considerarLa come “il Presidente” del Torino. Nell’impaziente attesa che si realizzi il mio sincero auspicio, Le porgo Distinti Saluti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. TOROPERDUTO - 10 mesi fa

    Purtroppo il problema è che proprio non coincidono gli obiettivi suoi con quelli dei tifosi, dal suo punto di vista sta presiedendo bene il Toro e nessuno può obiettarlo questo, ma dal suo punto di vista, dal punto di vista del tifoso il giudizio non può che essere totalmente diverso.
    Le sue parole sulla squadra unica sono una ruffianata perché a fatti invece dimostra che non è così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. policano1967 - 10 mesi fa

    Ottimo imprenditore ma come presidente nn e un granche.ci tiene in vita e basta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Capitan serpente - 10 mesi fa

    Cairo sciacquati la bocca prima di parlare del Toro, nasone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Andrea63 - 10 mesi fa

    Bravo finalmente hai capito che presiedi una società unica e irripetibile allora trattala con più rispetto e impegnati a farle raggiungere degli obbiettivi concreti cosa che io in questi tuoi anni di presidenza ho visto quasi mai, dei tuoi discorsi a margine dei vari premi che spesso percepisci poco a noi veri tifosi interessa ricordati caro Cairo che le persone passano e il Toro resta!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Mimmo75 - 10 mesi fa

    Dici che siamo unici ma ci tratti come una squadra qualsiasi. Goditi il premio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. dattero - 10 mesi fa

    Dalle piccole cose vedi quelli più grandi. Si ha notizia che anche x il 2020 al robaldo non si muoverà foglia. I servi del boss,di cui uno ha già scritto un breve ma sintomatico commento,diranno che è colpa del comune. Modestamente, credo che 4 anni fermi x dei campetti,non possa essere solo colpa della parte comunale. C’è qualcosa di molto maleodoranti sotto,e penso sia una chiara conferma di dipendenza da altrui desiderio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Toro Forever - 10 mesi fa

    Cosa si potrebbe dire ancora che non sia già stato detto in questi anni. Nulla. Posso solo sperare ed esortare Cairo a fare tutto il possibile per il Torino. Piuttosto che niente, meglio piuttosto. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Il_Principe_della_Zolla - 10 mesi fa

    Da Berlusconi poteva anche imparare a investire come si deve nel calcio. E invece no. Però, è tutto mooolto romantico, soprattutto la nostra capacità di prenderlo dove non batte il sole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. panchieri gianni - 10 mesi fa

      Per quanto mi riguarda lo prenderai te e quelli uguali come te parassita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. SemperFidelis - 10 mesi fa

      Berlusconi ha lasciato un Milan pieno di debiti a un prestanome, che se fosse capitato al nostro Torino sarebbe finito in c come napoli e fiorentina, si il Milan ha vinto tanto ma serviva al cavaliere per aver voti e non finire in galera. Non vedo cosa ci sia da imparare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Pau - 10 mesi fa

    non c’entra nulla ma si è fatto male lyanco con la nazionale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Bischero - 10 mesi fa

    Lo sappiamo che il torino é una piazza unica. Il problema é lei che la gestisce come una società dilettantistica. Si vergogni. Ogni mattina quando si alza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Madama_granata - 10 mesi fa

    Buonasera a tutti!
    Non c’entra nulla, ma sto vedendo in differita la Coppa Davis.
    Probabilmente lui non giocherà, ma che emozione vedere Lorenzo Sonego cantare l’inno italiano!
    Peccato che, accanto al Tricolore, non abbia potuto portare anche la Bandiera Granata!
    Chissà, magari addosso qualcosa di granata lo porta ugualmente!
    Un enorme “in bocca al lupo” al nostro “illustre co-tifoso”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antoniogranata76 - 10 mesi fa

      Buonasera Madama, mi unisco con piacere essendo anche appassionato e praticante di tennis, lo ho sentito in diverse interviste e mi è sembrato un ragazzo serio ed equilibrato oltre che un ottimo tennista, poi è Granata, quindi un grande! Sempre forza Toro e forza Lorenzo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. TorinoGranata - 10 mesi fa

    Sul Torino: “Era il 10 agosto e ricevo una telefonata di un amico che mi dice che Chiamparino, il sindaco di Torino, voleva incontrarmi perché il Torino era fallito. Io ho sempre detto la verità: nasco tifoso del Milan, ma la mia seconda squadra è sempre stata il Torino perché mia mamma era una grande tifosa granata e del Grande Torino. Ma sono contento di aver preso il Torino e non il Milan perché ha qualcosa di romantico che nessuna altra squadra ha. Anche se era una donna prudente, quando mi si è presentata l’opportunità per il Toro ha perso la testa e mi ha convinto ad accettare“.

    Per coerenza dovresti anche dire che avevi chiesto a Cimminelli di poter entrare nel vecchio Torino Calcio come socio di minoranza, ma il tuo padrone zebrato, che ancora non ti conosceva per quello che in realtà sei, mise il veto perchè non si fidava di un ex berlusconiano.

    In effetti se la Tua Mamma Buonanima fosse ancora viva, non ti avrebbe mai permesso lo scempio che stai compiendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 10 mesi fa

      Nuovo nick Torinogranata@?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TorinoGranata - 10 mesi fa

        Stai forse cercando rogne ?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. unafede - 10 mesi fa

          cosa fai minacci????? vergogna

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. TorinoGranata - 10 mesi fa

            Anche tu vedo che stai cercando rogne, milanista cairota.

            Mi piace Non mi piace
  34. Garnet Bull - 10 mesi fa

    Speriamo che almeno stavolta, la sezione commenti dell’articolo non si riempia di insulti verso cairo, mazzarri e bava

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 10 mesi fa

      Speranza vana, fratello Garnet.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Madama_granata - 10 mesi fa

        Già, purtroppo neanche i morti si lasciano in pace!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy