Torino e Belotti, i dati di un derby da capitano. Ma ora serve il gol

Torino e Belotti, i dati di un derby da capitano. Ma ora serve il gol

Focus On / Cinque le reti del Gallo in questo campionato fino ad ora

di Redazione Toro News

Ora manca solo il gol su azione. E’ un momento di forma fisica ottima per il Gallo. Dopo l’ottima prova di carattere, forza e grinta mostrata sabato sera nel derby della Mole contro la Juventus, il capitano della squadra granata Andrea Belotti è alla ricerca della cosa fondamentale per un attaccante: la rete. La speranza per lui e per tutti i tifosi del Toro è che questa gioia arrivi questo sabato pomeriggio in occasione dello scontro diretto al Mapei Stadium tra Sassuolo e Torino. La vittoria del Toro permetterebbe ai ragazzi di Mazzarri di scavalcare in classifica i neroverdi e portarsi nuovamente avanti nella rincorsa alla conquista dell’Europa League.

LE STATISTICHE DEL DERBY – Osservando le statistiche del derby si può notare che il Gallo è il giocatore che ha subito più falli tra i granata (4) ed è l’uomo che ha tirato più volte sia in porta che fuori (un tiro in porta e uno fuori). E’ anche uno dei giocatori che ha toccato più palloni tra le file dei granata (34) dietro a Baselli, Ansaldi, Aina (45), Meite (39) e Rincon (36). A Belotti manca solo il gol per mettere la ciliegina a tutto ciò che di buono ha fatto e sta facendo e la partita di sabato sembra proprio essere l’occasione giusta.

ALLA RICERCA DEL GOL – Fino ad ora il capitano del Toro è andato a segno cinque volte in campionato. Solo due di questi sono stati realizzati su azione: nelle altre tre occasioni Belotti è stato bravo a trasformare tre calci di rigore procurati dal resto della squadra. Su un totale di 16 presenze sono solo cinque le volte in cui il Gallo è comparso nel tabellino dei marcatori. Non certo un ruolino di marcia eccezionale. Il numero 9 granata la maggior parte delle volte ha disputato delle ottime partite, sputando sangue e lottando su ogni pallone. Ma per vincere le partite serve ritrovare la via del gol, quella che a Milano gli era stata ostruita solo da una grande parata di Donnarumma. Ora a Sassuolo nel match di sabato tocca a lui portare i granata alla vittoria cercando di segnare più gol possibili. Un dato che fa ben sperare: il Sassuolo in casa ha subito ben 14 reti da inizio campionato in 8 partite.

 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. BogaBoga - 8 mesi fa

    Articolo un pò faziosetto, sono daccordo con chi dice che avete tirato per i capelli le statistiche.
    Il Gallo mi è sempre piaciuto, però le cose da perdonare diventano un pò troppe.
    L’anno scorso la foto su Istagram con la maglia bianca e nera, va beh si veste di m… gliela abboniamo!
    Quest’anno nella spogliatoio dei vampiri dopo il derby perso… questa proprio non gliela abbono, questa me la ricordo.
    Mi dispiace Gallo, ma i jolly nel mazzo te li sei giocati proprio tutti.
    Forse è il caso che faccia le valigie.
    Il minimo è togliergli la fascia da capitano, ne vedo altri molto più degni di portarla (N’Koulou, Sirigu, Falque su tutti).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. crclaudio6_126 - 8 mesi fa

    Ok nel derby mi e’ piaciuto, anche se poi preferirei si sbattesse meno e facesse qualche gol in piu’.Pero’ nello spogliatoio della rubentus dopo aver perso il derby NO! proprio NO! Non solo come gia’ detto da altri Ferrini, Bruno, Policano e tutti quelli che hanno rappresentato veramente il Toro non credo proprio siano mai andati nello spogliatoio dei gobbi a complimentarsi dopo aver perso un derby (ma credo neanche dopo averlo vinto), ma pensate che se lo avessimo vinto noi qualche gobbo sarebbe venuto nello spogliatoio granata a festeggiare ???
    Allora vogliano crescere? Si deve cambiare atteggiamento, in tutto, questo articolo sa quasi di voler migliorare l’immagine del Gallo e tarpare eventuali polemiche, invece sta’ cosa va fatta notare ed EVITATA da ora in avanti.
    Poi anche io ho amici gobbi, ci mancherebbe, ma non e’ che gli ho telefonato per dirgli bravi eh!!!
    Se propio li volevi vedere ci vai a mangiare una pizza in settimana, e se tirano fuori il derby rimarchi che culo immenso che hanno avuto, semplice no ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Jalo - 8 mesi fa

    “è l’uomo che ha tirato più volte sia in porta che fuori (un tiro in porta e uno fuori). E’ anche uno dei giocatori che ha toccato più palloni tra le file dei granata (34) dietro a Baselli, Ansaldi, Aina (45), Meite (39) e Rincon (36)”.
    Insomma, due tiri e a metà della lista come palloni toccati.
    Per carità, nel derby mi è piaciuto un sacco, ma queste statistiche mi sembrano tirate per i capelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BIRILLO - 8 mesi fa

    Povero gallo, lo sapevi di dover fare anche il tornante, mediano aggiunto, rifinitore, e tanti gol ? Magari anche il discobolo e maratoneta. Altrimenti niente bonus.. Spero non hai fisso e provvigione gol, altrimenti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Kieft - 8 mesi fa

    C’ Una foto di belotti nello spogliatoio juve dietro a dybala che festeggia….io non ho avuto la fortuna di vedere capitan ferrini ma dubito che dopo un derby perso andasse sorridente dentro lo spogliatoio dei gobbi ….mi ricordo Bruno e poli amo nei derby….la verità è che ci siamo abituati a prendere schiaffi .e non mi stupirei se si siano messi d’accordo per non farsi asfaltare un altra volta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Filadelfia - 8 mesi fa

    1 minuto e Duvan Zapata ha già timbrato. 1-0 x l’Atalanta. L’incapace che lo scartó ultimo giorno di mercato x prendere quel bidone di Niang ha fatto più danni della grandine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 8 mesi fa

      e hanno anche il coraggio di metterti dei meno…. poveri noi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13658280 - 8 mesi fa

    senza le palle inattive di ljajic al gallo mancano almeno cinque o sei gol e non c è rimedio a questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13658280 - 8 mesi fa

    senza le palle inattive di ljajic al gallo mancano almeno cinque o sei gol e non c è rimedio a questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. prawn - 8 mesi fa

    Ma ora serve il gol, ditelo anche a WM/Cairo/Petrachi, schemi, giocatori che gli diano palla, meno lavoro sporco, piu’ lucidita’ sotto porta, poveraccio, se lo merita

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy