Torino, ecco Giua: fischietto emergente, arbitra i granata per la prima volta

Torino, ecco Giua: fischietto emergente, arbitra i granata per la prima volta

I precedenti / Sarà il primo incontro del Toro arbitrato da Antonio Giua

di Redazione Toro News

Poco fa il fischietto della sezione di Pisa Giua è stato designato alla direzione di Torino-Lecce, terza gara stagionale dei granata. Andiamo a conoscere il direttore di gara classe 1988, tra gli arbitri più giovani di Serie A.

NESSUN PRECEDENTE – Antonio Giua è stato da pochissimo inserito nella commissione arbitrale di Serie A, ma si è subito distinto in campo per una certa severità. Il fischietto originario di Olbia, nonostante la giovane età, ha bruciato le tappe dimostrando affidabilità per la sezione arbitrale ma anche una certa propensione per il cartellino: molte risultano essere infatti le ammonizioni per le proteste in campo, tuttavia concede un certo margine di vantaggio per i contrasti più duri. Già nella prima gara stagionale si è distinto per un’espulsione in Hellas Verona-Bologna.

PRIMAVERA – I granata hanno però avuto modo di conoscere Giua in Primavera. Con lui in qualità di direttore di gara, tra il campionato e il Torneo Viareggio, il Toro ha raccolto un bilancio di 3 vittorie, 3 sconfitte e un pareggio, con in tutto 17 cartellini gialli complessivi. 6 invece i precedenti del fischietto sardo con la prima squadra del Lecce: 2 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta per la formazione pugliese con Giua arbitro

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ToroSardo - 3 mesi fa

    Buona sera, Giua è un ragazzo serio e preparato, in totale buona fede, mio conoscente e compaesano.Tranquilli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. PrivilegioGranata - 3 mesi fa

    In sostanza possiamo picchiare ma non protestare. Passaparola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mauro69 - 3 mesi fa

      Non so noi, ma sicuramente lo faranno i nostri avversari…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy