Torino, Edera torna a casa dal ritiro: ma i problemi al ginocchio sono di poco conto

Torino, Edera torna a casa dal ritiro: ma i problemi al ginocchio sono di poco conto

Report / L’allenamento granata in vista della Coppa Italia

di Andrea Calderoni

Piove sul bagnato in casa Torino. Simone Edera è uscito anzitempo dall’allenamento odierno: per lui un problema al ginocchio sinistro. Il trequartista classe 1997 ha accusato un dolore improvviso al ginocchio, ma per fortuna non è nulla di grave, come ha comunicato in serata lo stesso Torino: “Gli accertamenti clinici e strumentali svolti questa sera a Torino su Simone Edera hanno escluso lesioni meniscali o legamentose al ginocchio sinistro. Gli esami hanno evidenziato una tenosinovite con borsite della zampa d’oca”. Edera ha lasciato, comunque, precauzionalmente il ritiro di Novarello nel pomeriggio ed è rientrato a Torino. Naturalmente, non ci sarà domani a Milano, perché non convocato.

Torino, contro il Milan servono orgoglio e amor proprio. E Mazzarri è appeso a un filo

SEDUTA – Dopo il consueto riscaldamento, Walter Mazzarri ha fatto svolgere esercitazioni tecniche che si sono concluse con una partita a tempo e a campo ridotti. Il ritiro, dunque, sta proseguendo per i granata che domani saranno di scena alla Scala del Calcio per un match da dentro o fuori. La partita sarà fondamentale per lo stesso tecnico toscano dopo la clamorosa caduta per 0 a 7 in casa contro l’Atalanta.

 

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. EraldoPecci - 5 mesi fa

    Ma anche questo è sempre rotto? Ma possibile che abbiamo giocatori di cartapesta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 5 mesi fa

    Non posso rispondere ai co- tifosi, perciò scrivo qui.

    Rispondo a Ospunda, il terzo commento, dopo questo:
    Bremer centravanti??
    Nooooo!
    Io Ujikani o Rosati!
    In fondo è tutto l’anno che questi “guadagnano la pagnotta” senza fare niente!
    Basta “cambiarli di ruolo”, e il gioco è fatto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ospunda - 5 mesi fa

      Magari un gol di testa lo segnano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ardi2 - 5 mesi fa

    Direi che oltre a presidente e allenatore devastanti, pure lo staff atletico sia altrettanto distruttivo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. stenbush - 5 mesi fa

    Minchia che chiavica !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fb - 5 mesi fa

    Boh… pure Edera in uscita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 5 mesi fa

    Ottimo ci mancava solo questa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. maxxx - 5 mesi fa

    Edera da curare e poi eventualemnte da lanciare (è una scommessa), Iago e Parigini messi alla porta, per Zaza si sta trattando il prestito …. nessuno in arrivo. Quali saranno le alternative a Belotti, Berenguer e Verdi in caso di stop? In società ancora ascoltano il talebano che vuole la rosa ristretta? Allora non è appeso ad un filo…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ospunda - 5 mesi fa

      Proverei Bremer centravanti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gallochecanta - 5 mesi fa

      Da lanciare, come Parigini, mira bene che fai centro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy