Toro News
I migliori video scelti dal nostro canale

Al 45'

Torino-Genoa 2-0: Sanabria-Pobega, granata meritatamente avanti all’intervallo

Torino-Genoa 2-0: Sanabria-Pobega, granata meritatamente avanti all’intervallo

Il parziale al termine dei primi 45' di gioco allo Stadio Grande Torino: granata meritatamente avanti di due gol

Alberto Giulini

Il Toro c'è, bello nel gioco ma soprattutto concreto come non lo si era mai visto fino a questo momento. I primi quarantacinque minuti del Grande Torino vanno dunque in archivio con i granata meritatamente avanti di due gol. Di Sanabria la rete che ha sbloccato l'incontro, quasi un replay del gol alla Salernitana, con il paraguayano bravo a spingere in porta un cross capolavoro di Ansaldi. Il gol del 2-0 porta invece la firma di Pobega, freddo nell'insaccare a tu per tu con Sirigu. Strada in discesa, dunque: nella ripresa il Toro dovrà evitare cali di concentrazione che riaprano una partita fin qui mai in discussione.

LE SCELTE - Rispetto alle ultime uscite Juric decide di cambiare qualcosa. Davanti a Milinkovic-Savic la novità è Buongiorno, braccetto di sinistra a completare la retroguardia a tre con Djidji e Bremer. Ma non è l'unico cambio su quella fascia: l'esterno mancino è infatti Ansaldi, con Aina inizialmente in panchina e Singo sulla corsia di destra. In mezzo al campo, complice l'assenza di Mandragora operato al menisco, c'è la coppia Lukic-Pobega. Non ci sono invece novità nel reparto avanzato: Juric conferma in blocco Linetty e Brekalo dietro a Sanabria, con Belotti e Praet in panchina.

LA CRONACA - Pronti, via e Sanabria va subito vicino al gol con un destro al volo che dopo una deviazione sfiora il palo alla sinistra di Sirigu, grande ex di giornata accolto dagli applausi della Curva Primavera. Quindi al 6' è Ansaldi a scaldare i guantoni del portiere rossoblù dopo una serpentina in mezzo al campo. Al 13' arriva il meritato gol del Toro, con Sanabria che deve solo appoggiare in rete l'ennesimo cross pennellato da Ansaldi. Una rete che certifica anche nel punteggio il predominio nel primo quarto d'ora dei granata, bravi nel far girare il pallone e mantenere un baricentro molto alto per l'immediata riconquista del pallone. Gli ospiti provano quindi a prendere campo, ma senza riuscire a rendersi pericolosi dalle parti di Vanja Milinkovic-Savic. Ma è il Toro ad andare vicino al secondo gol, con Linetty che riesce a girarsi in area ma manda di poco alto sopra la traversa. È il preludio al gol del raddoppio che arriva un minuto più tardi con Pobega, che a tu per tu con Sirigu incrocia con il sinistro e porta il risultato sul 2-0 al 31'. Decisivo nell'occasione un gran pallone di Sanabria, decisivo nel mettere il centrocampista scuola Milan davanti al portiere. Quindi arriva la prima occasione per il Genoa, che prova a scuotersi: Fares trova Destro in area, ma il centravanti rossoblù trova la pronta risposta di Vanja. Si va dunque a riposo con il Toro meritatamente avanti di due gol: strada in discesa per i granata, chiamati nella ripresa a gestire il vantaggio.

tutte le notizie di