Torino-Genoa, i granata hanno un match point salvezza. Con un occhio a Lecce…

Verso il match / Altra gara importante per il Toro di Longo in ottica salvezza

di Andrea Marchello, @AndreaMarchell0

Domani il Torino si gioca qualcosa che è molto simile a un match point in ottica salvezza: alle 19.30 i granata di Longo sfideranno in casa il Genoa, 4 punti sotto il Toro (al 17° posto in classifica). Una sfida di una importanza cruciale per la posizione in classifica delle due squadre, a sei giornate dalla conclusione del campionato.

SALVEZZA – Per Belotti e compagni una vittoria in questo scontro diretto rappresenterebbe di certo una grossa ipoteca per il raggiungimento dell’obiettivo minimo stagionale, diventato appunto la permanenza in Serie A, a seguito di un campionato altamente deludente sotto tutti i punti di vista. A quel punto il Genoa sarebbe distante 7 punti distante a cinque giornate dalla fine. Insomma, con una vittoria i granata scaccerebbero definitivamente molti fantasmi. Tutto il contrario se invece a trionfare dovesse essere il Genoa, che a quel punto arriverebbe a solo un punto dai granata. Le ultime cinque giornate del campionato diventerebbero a quel punto un vero e proprio inferno sportivo.

LEGGI: CHI GIOCA CONTRO IL GENOA?

LECCE – C’è però da considerare un fattore di una certa importanza. Granata e rossoblù arriveranno alla gara già sapendo l’esito di Lecce-Fiorentina, match che si gioca oggi alle 21:45. Proprio il Lecce, al momento terzultimo, è il team che dà maggiori preoccupazioni a chi (proprio come le contendenti di domani) è impegnato nella corsa salvezza. In caso di sconfitta dei pugliesi anche uscire con un punto a testa potrebbe andare bene a tutti: il Torino salirebbe a +6, il Genoa a +2, sarebbe pur sempre un passettino in avanti. Al contrario, se il Lecce facesse risultato contro i viola metterebbe entrambe le squadre spalle al muro. Di certo, nel quartier generale del Torino come in quello del Genoa le tv questa sera saranno accese.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. miele - 4 mesi fa

    Fine a che punto ci ha fatto sprofondare la volpe del Monferrato! Siamo qui, a 6 partite dalla fine del campionato a far di conto su quali risultati delle altre squadre ci farebbero comodo per non sprofondare, perché abbiamo il terrore di quel che potrebbe combinare la squadra. Che pena!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. grammelot - 4 mesi fa

    Solo una squadra di metecatti falliti (a parte alcune eccezioni) come la cairese, spera nelle grazie/disgrazie altrui, anzichè essere artefice, essa stessa, del proprio destino.

    Ecco perchè il Toro non esiste più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bischero - 4 mesi fa

    Non vorrei che a forza di aspettare e sperare negli altri lo prendessimo in quel posto. Dobbiamo essere noi gli arbitri del nostro destino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roberto - 4 mesi fa

    Certo sarebbe auspicabile che vincesse la viola…. Così quando la incontreremo noi sarà più tranquilla in quanto si porterebbe a 10 punti dal Lecce e quindi salva….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ciccio Graziani - 4 mesi fa

    Importante non perdere, il Lecce non ci raggiungera’ nonostante Longo perda tutte le partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. claudio sala 68 - 4 mesi fa

    Il Lecce è pimpante e potrebbe fare risultato pieno, anche se la viola ha un ottimo attacco. Speriamo che vinca la viola, noi non dobbiamo assolutamente perdere con Genoa e viola prossima settimana, Longo deve mettere in campo i più motivati, fossero anche i primavera, perché si tratta di due battaglie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. maxx72 - 4 mesi fa

    Certo che giocare in due contro undici è un po difficile. Vedremo se le nove signorine che giocano a beachvolley con Belotti e Sirigu avranno un pochino di voglia stavolta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Radix66 - 4 mesi fa

    L’alibi degli arbitraggi è stucchevole. Basta con ‘sta piangina! Scusanti inutili
    Siamo nella posizione che ci siamo “meritati” con tutti i punti buttati nel WC contro chi, almeno sulla carta era inferiore a noi. Non servono calcoli né scuse di stanchezza per un giorno meno di riposo. Niente calcoli: dobbiamo contare solo su di noi. Fuori le palle e a casa con tre punti: per rendere pan per focaccia del passato e per affrontare l’ennesima rifondazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bacigalupo1967 - 4 mesi fa

    Sarà durissima.
    Loro hanno un giorno in più di riposo e per di più dopo una partita semplice contro la retrocessa Spal sono in fiducia, ben allenati, ben disposti in campo e mi pare super tutelati dagli arbitri con rigori a loro favore allucinanti che gli sono valsi almeno 2 punti in più che consentiranno loro di salvarsi.
    Noi un giorno in meno di riposo,una rosa ridotta all’osso, uno spogliatoio spaccato e non in grado di far quadrato attorno all’allenatore prima del rompete le righe.
    Ci mancano 5 punti alla salvezza da fare in 6 partite con una rosa che lo scorso anno si è giocata fino all’ultimo l’Europa league non mi sembra una impresa impossibile, ma di questi calciatori mi fido poco.

    Un pareggio lo firmerei subito senza se e senza ma!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maxx72 - 4 mesi fa

      Dici la verità nuda e cruda e ti becchi i meno. Incredibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bacigalupo1967 - 4 mesi fa

      Ci saranno tanti Bertu62 convinti che la rosa non sia ridotta all’osso…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. spiritolibero - 4 mesi fa

    Io col Genoa voglio vincere a tutti i costi Mi dispiace per Nicola che è il mio allenatore preferito ma ho bene in mente quella famosa partita che sancì la nostra retrocessione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. avvopal_14171626 - 4 mesi fa

    La Viola ha solo due punti più di noi e quindi non è già salva…dunque stasera giocherà bella concentrata…quindi dovesse vincere ci farebbe un regalo importante che però non dovrà per forza farci credere che siamo salvi….non sarebbe male un suo risultato positivo anche perchè poi dobbiamo andare a firenze e trovare una squadra “tranquilla” non sarebbe male….dovesse perdere stasera e noi non vincere domani, sarebbe allora una trasferta di fuoco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. pupi - 4 mesi fa

    Dipende solo da noi na cippa. Certo sarebbe d’uopo vincerle tutte ma nel frattempo stasera tiferò viola come fosse una finale mondiale. In qualsiasi maniera, per merito nostro o demerito degli altri in B non ci voglio andare neanche con il pensiero. E non mi interessa come!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Héctor Belascoarán - 4 mesi fa

      Ma puoi dirlo forte…
      Oltretutto il Lecce ci sta benissimo in serie B

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. eurotoro - 4 mesi fa

    una stagione nata male che sta finendo peggio…non credevo fosse stato cosi devastante l’addio di petrachi..evidente la rottura di certi equilibri e dinamiche di spogliatoio..evidente la lacuna a centrocampo dove l’unico vero centrocampista incontrista umanamente non poteva reggere all’infinito tutto il fardello..parlo di rincon che ingiustamente viene criticato..confido in un suo pronto riscatto e vigoria fisica perché se non lo avete ancora capito senza il vero rincon qui si va in b!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pupi - 4 mesi fa

      Pensa, a Roma non pensavano fosse così devastante l’arrivo di Petrachi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. eurotoro - 4 mesi fa

        ..la squadra dell’anno scorso costruita da petrachi sarebbe stata completata da lui..e sempre lui avrebbe venduto chi voleva andare rimpiazzandoli al meglio..sono sicuro smolling qui e nkoulu alla roma..e visto all’opera l’inglese non ci saremmo indeboliti..anzi!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. FORZA TORO - 4 mesi fa

    non ci sarebbe certo da festeggiare,ma con “l’aria che tira” non perdere sarbbe già una buona cosa,non so se l’avete ancora capito,ma tra le squadre in piena lotta salvezza,siamo la peggiore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. policano1967 - 4 mesi fa

      Bravo.in tanti qua nn lo hanno ancora capito ke siamo i maggiori indiziati per il terz ultimo posto.e lo dico con ancora un buon margine di vantaggio da un bel po.la vedo difficile.speriamo bene

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FORZA TORO - 4 mesi fa

        appunto,speriamo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Roberto - 4 mesi fa

    Dipende solo da noi…. Com’è giusto che sia….
    Per carità.. I risultati degli altri, contano eccome se contano, ma se noi facciamo il nostro e vinciamo, metteremmo una bella ipoteca sulla A, senza dover ringraziare nessuno…
    FORZA RAGAZZI TIRATE FUORI LE PALLE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. nonnogranata - 4 mesi fa

    Concordo in pieno con madama, gli ineffabili designatori degli arbitri e gli addetti al famigerato Var dovrebbero spiegarci perchè di fronte al gesto plateale dell’interista (va volutamente incontro alla palla) non si è ritenuto nemmeno di far visionare le immagini !
    Fosse successo a parti invertite…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Pacman - 4 mesi fa

    Purtroppo il lecce vincerà con la Fiorentina e noi, se non ci riusciamo da soli, faranno in modo di farci perdere. Il genoa non può retrocedere: è troppo utile per qualcuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Madama_granata - 4 mesi fa

      Tanto, qualunque sia la scelta arbitrale, tutti a nostro sfavore intervengono!
      Trovo che ne hanno imparata una nuova: arbitrano più o meno equamente, dandoci i falli e le punizioni che ci spettano, soprattutto se lontani dalla porta avversaria.
      Comminano pure ammonizioni ai nostri avversari.
      Solo nei pressi della porta, e ancor più in area di rigore, dimenticano che esiste il Var: se può essere a nostro favore lo ignorano!!
      Non è che vanno a consultarlo, e poi ci bastonano: non lo consultano proprio!
      Oppure, meglio ancora, fischiano anzitempo, prima che termini l’azione, e vanificano
      l’eventuale gol che ne scaturisce.
      Nuove tecniche di “fregatura”, ma il risultato non cambia!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Madama_granata - 4 mesi fa

    A me i “conti della serva” non piacciono molto.
    Pensiamo a vincere noi, puntiamo e contiamo su quello, poi vedremo cosa hanno fatto gli altri e ne trarremo le conclusioni.
    Inoltre se al Toro, perdente il Lecce, potrebbe stare bene un pareggio (+6 da
    zona-retrocessione), al Genoa, che andrebbe solo a (+2) non credo che la cosa garberebbe molto!
    Bisogna solo pensare a vincere, e mettere più punti possibile tra il Toro e le squadre a rischio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy