Torino in fieri, via alla stagione

di Valentino Della Casa

Ricomincia la stagione. Ma ancora moltissimo ha da farsi, in questo nuovo Toro targato Pertrachi-Lerda, che tenterà nuovamente la scalata verso la A, ma in maniera totalmente diversa rispetto alla scorsa stagione. O meglio, rispetto alla prima parte della scorsa stagione, giacchè il Toro che verrà cercherà di dare al proprio pubblico l’immagine…

di Redazione Toro News

di Valentino Della Casa

Ricomincia la stagione. Ma ancora moltissimo ha da farsi, in questo nuovo Toro targato Pertrachi-Lerda, che tenterà nuovamente la scalata verso la A, ma in maniera totalmente diversa rispetto alla scorsa stagione. O meglio, rispetto alla prima parte della scorsa stagione, giacchè il Toro che verrà cercherà di dare al proprio pubblico l’immagine di squadra proletaria ma allo stesso tempo con un gioco semplice ma efficace, insomma proprio quello che da anni invoca la tifoseria.

Ripartire da Gennaio è stato l’imperativo dato dalla dirigenza e dal nuovo allenatore, anche se ancora la squadra non è al completo, anzi. Come anticipato da TN nei giorni scorsi, Iunco è praticamente da considerarsi un giocatore granata (manca solo il nulla osta del Chievo, che arriverà) così anche Carrieri, giovane e promettente difensore del Manfredonia, che potrebbe arrivare a parametro 0, e che ricalcherebbe in pieno il tipo di giocatore alla D’Aiello, su cui puntare.

Ma siamo solo agli inizi, e bisognerà avere moltissima pazienza. Petrachi aveva promesso il 70% della squadra che sarà già per oggi. Ha poi dovuto fare pubblica ammenda, perché il mercato di quest’anno è ancora più difficile di quello degli anni scorsi. Anche questo è un bel segnale, perché nel Toro non ci devono essere più misteri, ma solo tantissima sincerità. Il Nuovo Toro è pronto a partire.

(Foto: M. Dreosti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy