Torino, la lista dei 25: giusto mix tra giovani ed esperti. E nessuno resta fuori

Torino, la lista dei 25: giusto mix tra giovani ed esperti. E nessuno resta fuori

La rosa / Walter Mazzarri potrà contare di una squadra che conta 29 elementi: 19 + 10 Under 22

di Marco De Rito, @marcoderito

Come tutti gli anni, a ridosso dall’inizio del campionato, le squadre devono compilare la lista dei 25 calciatori, che potranno giocare tra le proprie fila, in adempimento alla riforma Tavecchio, in vigore dalla stagione 2015/16. Con la chiusura del calciomercato, si può avere un quadro della situazione completo per cercare di comprendere come si andrà a comporre il Torino targato 2018-19 (salvo eventuali cessioni verso l’estero nei mercati ancora aperti).

IL REGOLAMENTO –  La rosa dev’essere composta da un massimo di 25 elementi – sono esclusi i giocatori nati dopo il 1°gennaio 1996 – ma, tra questi, 8 devono possedere dei particolari requisiti. Quattro devono essere cresciuti in Italia, ovvero, tesserati per una società italiana nell’età fra i 15 e i 21 anni per almeno 3 anni. Altri 4 devono essere cresciuti nel club, ovvero, aver giocato nella società almeno tre anni a cavallo fra i 15 e i 21 anni. E’ concesso che quest’ultimi, parte dei 3 anni, li abbiano passati in prestito in un’altra squadra.

IL TORINO – Quest’anno i granata, salvo sorprese nella compilazione della distinta, potranno vantare di una rosa di 28 elementi. I quattro slot dei giocatori formati nel vivaio di un altro club nazionale sono tutti occupati mentre i quattro dei calciatori formati nel vivaio del proprio club non sono stati utilizzati. Non c’è stato bisogno perché i granata che sono in rosa e sono prodotti delle giovanili del Toro sono tutti Under 22 e, quindi, non vengono considerati nel conteggio finale dei 25.

Riepilogando il Toro può vantare 19 giocatori, di cui quattro cresciuti nel vivaio di un altro club, in aggiunta ci sono 10 Under 22. La società di Via dell’Arcivescovado ha stilato la rosa in maniera certosina, cercando di trovare il giusto mix tra scommesse ed esperienza. La rosa pertanto rispetta pienamente i parametri numerici delle norme calcistiche. Altro discorso è il fatto che Mazzarri abbia detto sul finire della scorsa stagione di sperare in una squadra composta da 22 elementi circa; sarà compito del Torino eventualmente sfoltire la rosa con cessioni verso l’estero.

Torino, Cairo: “Contro la Roma con i nuovi? Non penso. Conta il gruppo”

Infine, il conteggio degli extracomunitari: seguendo le norme della FIGC, il Torino ha occupato uno solo dei due slot disponibili. Gleison Bremer (acquistato dal Brasile) ha sostituito Abou Diop (giunto a fine contratto), mentre il Torino non si è avvalso della possibilità di acquistare un extracomunitario con almeno cinque presenze in una nazionale del suo paese, anche giovanile. A gennaio, in caso di bisogno, potrà farlo.

Torino 2018-2019 – 19 giocatori + 10 Under 22

Giocatori formati nel vivaio di altro club nazionale: Salvatore Sirigu, Antonio Rosati, Armando Izzo, Lorenzo De Silvestri

Altri elementi della rosa: Andrea Belotti, Salvador Ichazo, Nicholas Nkoulou, Cristian Ansaldi, Soualiho Meité, Tomas Rincon, Alex Berenguer, Iago Falque, Daniele Baselli, Adam Ljajic, M’Baye Niang, Emiliano Moretti, Roberto Soriano, Koffi Djidji, Simone Zaza

Under 22: Vittorio Parigini, Simone Edera, Erick Ferigra, Karlo Butic, Lyanco, Gleison Bremer, Sasa Lukic, Vitalie Damascan, Ola Aina, Alessandro Fiordaliso.

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13967438 - 1 anno fa

    L’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ale - 1 anno fa

    Via il serbo e il senegalese pupilli di quel disastro di Mjha FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Carlao - 1 anno fa

      E tu si che ci capisci…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. enricolai68@gmail.com - 1 anno fa

      Niang via ma Lialic no !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 1 anno fa

    Chiaro che andrà sfoltita lì davanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Tifoso della Maglia - 1 anno fa

    molto bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13967438 - 1 anno fa

    L’unico da vendere a peso al mercato rionale è Niang.
    Solo che avendolo pagato come filetto, accettare di esporlo in vetrina prezzato come quinto quarto, necessita di buone azioni sino a sfiorare l’odor di santità.
    Comunque di fatto l’unica vera spesa sono i due milioni per Zaza, il resto dei denari era già in cassa (37 monete su 39).
    Se tutto va bene a gennaio non servirà spendere altro e magari ci scappano quelli per pareggiare il bilancio tra prestiti onerosi e cessioni a buona pesa (ogni tanto una minusvalenza serve a pulire i costi fiscali, bene non dimenticarlo).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 1 anno fa

    Tutti soddisfatti, e tutto bene, avanti così, sono d’accordo!
    Solo la mia solita precisazione/domanda, da cui non so astenermi!
    A dispetto della legge (da tutte le squadre aggirata) che dovrebbe tutelare gli Italiani, siamo a 11 GIOCATORI ITALIANI E 17 STRANIERI!
    Eppure, tra i supposti titolari, leggo 7 nomi italiani (Baselli, Belotti, Zaza, Soriano, Izzo, Sirigu, De Silvestri), senza dimenticare l’eterno Moretti ed il giovane Edera, che ormai non è più solo una promessa.
    Aggiungiamo i campioni, spero intoccabili (Falque, Ljajic, Nkoulou) ed i giovani del vivaio ( Parigini, Edera, Ferigra, Butic): siamo a 15 GIOCATORI.
    Aggiungiamo pure gli stranieri gia nell’organico(Rincon, Berenguer, Nyang, Ansaldi, Ichazo, Lyanco se è ancora vivo calcisticamente parlando, e il rientrante Lukic): SIAMO A 22 GIICATORI.
    Aggiungiamo alla rosa Rosati:siamo a 23.
    Mi domando: era proprio necessario comprare così tanti giovani stranieri, per lo più sconosciuti, (Bremer,Aina, Meité, DjiDji, Damascan), e sacrificare Bonifazi e Milinkovic-Savic, vendere Barreca, e “parcheggiare nelle serie minori” i tanti nostri giovani promettenti, che provenivano dalla Primavera?
    SPERIAMO CHE SI POSSA PRESTO FARE LA NUOVA SQUADRA DEL “TORINO B”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. iugen - 1 anno fa

    è un peccato che i giovani più promettenti provenienti dalla primavera – Edera, Butic e Ferigra – siano in ruoli in cui siamo già molto coperti. Ci fosse tra loro un buon centrocampista avrebbe qualche chance in più di giocare e mettersi in mostra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Mauro_Mo - 1 anno fa

    29… qualcuno deve partire per forza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 1 anno fa

      Uno o due attaccanti andranno via sicuro…
      E poi considera che nella lista ci sono molti giovani: Fiordaliso non vedrà il campo, Ferigra e Damascan giocheranno in primavera. Mi spiace che non si sia trovata una sistemazione per Butic e Parigini che non credo avranno molto spazio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. silviot64 - 1 anno fa

    Questa volta sono rimasto sorpreso dal colpo di coda societario. Sarebbe stato meglio prima, questi inserimenti last minute non sono mai semplici, ma non stiamo a sottilizzare. Rimane il problema dell’abbondanza, non fine a se stessa, ma in relazione al modulo. Non credo che Iago e Adem si adattino a una panchina che, in mancanza di inauspicabili infortuni, potrebbe anche durare per tutta la stagione. Quindi vanno venduti, altrimenti lo spogliatoio diventata di difficile gestione. In attacco ci vuole un “garritano” pronto a subentrare ai gemelli del gol, ma conscio che ciò potrebbe non avvenire che molto raramente. Forse appunto Butic.
    Ai Cairo boys & girls dico di aspettare almeno qualche partita. Conta il campionato, lo scudetto del mercato non esiste, anzi spesso è fuorviante. Il mio giudizio su questi 13 anni di gestione resta negativo. Spero che quello sul 14esimo possa finalmente essere di segno diverso. Detto in tutta onestà, sarebbe anche ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mauro_Mo - 1 anno fa

    sempre a sbattere contro i muri… fino all’ufficialità della cessione la prima riserva resta NIANG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Como Granata - 1 anno fa

    A me sembra una buona squadra e di qualita’.
    Speriamo che lo spogliatoio sia bello unito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. giova85 - 1 anno fa

    speriamo bene… per adesso è lecito sognare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jjc65 - 1 anno fa

      Cercheremo di sognare…qualcosa di positivo da questa squadra 2018-2019!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. prawn - 1 anno fa

    Butic è ancora l’unico che può fare il vice Gallo e spero che resti, Damascan in prestito o in primavera

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy