Torino-Lazio 0-0: primo tempo senza squilli, permane l’equilibrio

Torino-Lazio 0-0: primo tempo senza squilli, permane l’equilibrio

Al 45′ / Si va al riposo sullo 0-0: pochi tiri e poche occasioni, ma che calore dal pubblico granata!

di Nicolò Muggianu

Finisce 0-0 il primo tempo di Torino-Lazio. Partita aperta caratterizzata da continui ribaltamenti di fronte, ma con poche vere occasioni da gol create. Un solo tiro in porta nei primi 45′.

LA PARTITA – Il Torino si gioca il settimo posto, ormai ininfluente per la qualificazione in Europa League visto che la Lazio, ad oggi ottava, ha già vinto la Coppa Italia. Nonostante il sogno Europeo sia già sfumato però il pubblico presente all’Olimpico è quello delle grandi occasioni. Nell’ultima partita da giocatore di Moretti è Bremer a partire dal 1′, con il numero 24 che preferisce sedersi in panchina per via della girandola di emozioni vissuta in settimana. La Lazio, con la Coppa Italia vinta due settimane fa, è già in vacanza, con Inzaghi che può sperimentare Proto e Cavaco Jordao dall’inizio. Il match è aperto e scoppiettante, con le due squadra che non hanno paura di rischiare la giocata. Nonostante i continui ribaltamenti di fronte, il primo vero tiro in porta del match arriva soltanto al 25′ ed è di marca granata: Lukic libera Aina, che calcia da fuori. Tiro potente ma centrale, nessun problema per Proto.

RIPOSO – Aina ancora protagonista al 26′, ma questa volta in fase difensiva. Immobile parte in contropiede a campo aperto, con l’ex Chelsea che rinviene e con un’ottima diagonale recupera la palla prima che l’attaccante biancoceleste riesca a concludere. Poi c’è poco altro da raccontare, se non un’occasione pericolosa creata da Lukic a pochi secondi dal duplice fischio. Un primo tempo poco frizzante, con poche occasioni da gol da entrambe le parti. Menzione speciale va fatta però sicuramente al pubblico granata presente oggi all’Olimpico: caldo e molto presente, nonostante per il Torino il match di oggi valga soltanto per la gloria o poco più.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy