Torino, Lukic in dubbio: Meité si candida, ma occhio a Zaza

Torino, Lukic in dubbio: Meité si candida, ma occhio a Zaza

Focus on / Non è da escludere l’utilizzo del lucano anche se la scelta di Mazzarri dovrebbe ricadere sul 4-4-1-1 come a Genova

di Redazione Toro News

È la vigilia di Torino-Fiorentina e in casa granata sono da monitorare le condizioni di Sasa Lukic. Il centrocampista serbo si è fermato nell’allenamento di ieri per un trauma contusivo sopra al ginocchio sinistro secondo quanto diramato dal Torino. Una notizia non positiva per Mazzarri perché si tratta di un giocatore chiave nell’idea tattica sviluppata ultimamente, quel 4-4-1-1 che si trasforma in 3-4-2-1 che probabilmente sarà utilizzato anche contro la Fiorentina.

SOLUZIONE – Lukic sarebbe infatti il trequartista in appoggio alla prima punta, ruolo ideato da Mazzarri con compiti in primis di pressione sulla costruzione avversaria. Se il numero 7 dovesse dare forfait, ecco che a sostituirlo potrebbe essere Soualiho Meité, già provato da Mazzarri in passato in quella posizione. Il tecnico toscano ha infatti spesso affermato che si aspetta dal francese un lavoro simile a quello fatto da Hamsik al Napoli, ossia pressione e inserimento senza palla, al fianco di un esterno/trequartista come Verdi e una prima punta come Berenguer (in luogo di Belotti squalificato). Dunque, Meitè potrebbe giocare in appoggio a Berenguer falso nueve.

RILANCIO ZAZA – Ma attenzione, perché non è da escludere che il “nueve” ci sia. Simone Zaza infatti questa settimana ha lavorato regolarmente e la moria di attaccanti può restituirgli un’altra occasione. Il rilancio del lucano non è assolutamente da scartare: le ultime valutazioni saranno fatte tra oggi pomeriggio e domani mattina, dopo che Mazzarri avrà parlato con le parti in causa.

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14052178 - 7 mesi fa

    Ragazzi. Baselli falso nove con Verdi e laxalt e centro campo meitè e rincon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ardi - 7 mesi fa

    Ambrabat o come si chiama, centrocampista del Verona preso per 3,5 milioni ora lo vogliono molte grandi squadre. Possibile che noi non siamo capaci di fare certe operazioni?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FORZA TORO - 7 mesi fa

      ambarabà cici coco o come cavolo si chiama devo ancora vederlo pagare certe cifre,ti faccio un nome,maximovic,pagato forse meno e venduto a 25

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 7 mesi fa

        Io ho ancora forti dubbi che maksimovic sia mai stato veramente pagato dal napoli 25 milioni, così come verdi… a me sa tanto di scambio con i soldi del monopoli!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro75 - 7 mesi fa

    Meite alla Hamsik grande!!come dire il giorno e la notte
    Facesse la meta’sarebbe gia tanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. altoro - 7 mesi fa

    Mister Mazzarri, le faccio un accorato seguente appello personale : basta esperimenti con calciatori sacrificati in ruoli non assolutamente idonei alle loro specifiche caratteristiche individuali e quindi collocati fuori posizione !
    Il suo difensivismo tattico ad oltranza è stato premiato a Genova la scorsa settimana soltanto dalla Dea bendata ossia dalla Fortuna, la quale in realtà appare assolutamente con la stessa frequenza della Madonna di Fatima per favorire il TORO ma, confessiamolo, a Marassi il miracolo è avvenuto… .
    Schierando un improvvisato modulo tattico 4-6-0 Mazzarri ha portato via tre punti insperati dalla trasferta di Genova, baciato dalla fortuna in occasione dei due legni colpiti dal Genoa poco prima della rete decisiva del redivivo Bremer.
    Personalmente rabbrividisco all’idea, la cui ipotesi è ventilata nel presente articolo, che il tecnico toscano possa perseverare in nuovi esperimenti tattici, i quali con ogni probabilità sarebbero abbattuti dall’ organizzazione tattica della Viola nella cui formazione l’emergente Castrovilli e il recuperato Chiesa dimostrano una qualità tecnica superiore al nostro reparto.
    A mio parere, posso condividere l’irrobustimento della reparto arretrato con la difesa a quattro ma, ribadisco, in fase offensiva la logica naturale induce a schierare Zaza al centro dell’attacco, supportato sulle ali da Berenguer e Verdi.
    Auspico vivamente che Mazzarri si ravveda dalla tentazione di effettuare nuovi scellerati esperimenti tattici e conceda una nuova opportunità all’attaccante lucano, tenendo in considerazione che si tratta dell’unica punta di ruolo rimasta in rosa, alla luce dell’emergenza creatasi in seguito agli infortuni dei vari Belotti, Iago Falque e Millico. Alè TORO !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. abatta68 - 7 mesi fa

    Credo che faremo una partita attenta perlomeno è quello che chiederà mazzarri.. probabile uno 0-0 che fi questi tempi accontenta tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

    Io sono convinto che giocherà Zaza domani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torello di Romagna - 7 mesi fa

    Evvai confermiamo il modulo vincente 4 6 0 !
    Ho la sensazione che domani la viola ci batterà come spesso è successo ultimamente ….. clima di contestazione , squadra (Toro) inguardabile per gioco e atteggiamento , rientra Chiesa e gioca Benassi che ci hanno sempre castigato .
    Speriamo bene ma presupposti strani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. undici - 7 mesi fa

      Come si fa a mettere un mi piace? Nel senso che condivido quanto hai detto, ma non mi piace che sia così….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. TOROPERDUTO - 7 mesi fa

        Dovrebbe esserci l’opzione “confermo ma non contento”

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy