Torino, Martinez: “Felice di essere qui, voglio migliorarmi di continuo”

Torino, Martinez: “Felice di essere qui, voglio migliorarmi di continuo”

Verso Torino – Brommpojkarna / Il giovane attaccante granata: “In Italia molta più tattica che in Svizzera, ma sto apprendendo i movimenti. A Stoccolma avevo un po’ di tensione, ma sono felice per la squadra”

di Redazione Toro News

Ha parlato, ai microfoni del canale ufficiale Youtube del Torino FC, Josef Martinez, attaccante classe ’93 giunto al Toro dagli svizzeri dello Young Boys: “Sono veramente felice di questo primo mese, ho imparato molto, non solo la lingua ma anche il campo. Speriamo che, giorno dopo giorno, io possa fare di più di quello che ho fatto nel ritiro. Mi trovo bene e sono felice di essere qui col Toro”.

Sulla preparazione estiva: “Nel ritiro abbiamo lavorato sodo, avevo vissuto qualcosa di simile con la Nazionale venezuelana. Sono stati giorni di lavoro importante, ma siamo preparati per l’inizio del campionato e speriamo che giorno dopo giorno si possa migliorare”.

Sull’ingresso in campo a Stoccolma in Europa League, con goal sfiorato: “La cosa importante è che la squadra abbia vinto: io sono entrato un po’ agitato, era la mia prima partita ufficiale col Torino, e spero di poter fare di più alla prossima partita. Piano piano supererò la pressione e la paura, speriamo che giovedi si possa fare una bella partita per tutti i nostri tifosi”.

A proposito di tifosi: “Vedere tutti questi tifosi all’allenamento è stato bello, siamo contenti che i tifosi siano con noi e speriamo che le cose continuino così. Noi dentro il campo daremo tutto… E’ molto importante il calore della gente, i tifosi hanno sempre una parola speciale e positiva per me, questo lo sento”.

Sul calcio, e sulla tattica, di Giampiero Ventura: “In Svizzera non lavoravo così, qua c’è più tattica e devo faticare un po’… Devo imparare un po’ i movimenti, ma inizio a sentirmi meglio. Speriamo di migliorare sempre”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy