Torino, Nkoulou: “Sto dando il massimo. È un onore difendere i colori granata”

Torino, Nkoulou: “Sto dando il massimo. È un onore difendere i colori granata”

Le parole / Il difensore granata ha parlato del momento del Toro e anche della sua situazione: “Ho respirato immediatamente un’aria nuova”

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Il difensore del Torino Nicolas Nkoulou ha parlato ieri ai microfoni di Sky (che ha mandato in onda oggi l’intervista), soffermandosi sul suo periodo granata e anche su quello della squadra, proiettandosi alla trasferta di Cagliari. Ecco le sue parole:

Non amo parlare tanto del mio passato, certo fa parte della mia carriera e della mia vita. Ho avuto un anno molto complicato a Lione, ed è la ragione per cui ho deciso di andare via, di venire qui a Torino dove ho trovato una grande accoglienza. I tifosi mi hanno dimostrato quanto fossero contenti che io fossi arrivato sin dall’inizio, e anche per me è stato subito così. Ho respirato immediatamente un’aria nuova. Chiaro che non potevo immaginare di diventare subito protagonista con il Toro. Però posso dire che appena arrivato mi sono detto che volevo rialzarmi dopo le difficoltà patite a Lione, così ho iniziato a giocare con continuità e voglio godermela. Sto dando sempre il massimo per ripagare la fiducia che mi è stata data. È un onore difendere i colori di una società che ha una storia così prestigiosa come il Torino, credo che sia un bel numero di presenze del quale essere felice. 50 presenze sono importanti, ma quello che voglio di più è guardare avanti e continuare a difendere questa maglia.

Toro in numeri, Nkoulou sempre in campo: giocatore insostituibile per Mazzarri

Sul prossimo avversario dei granata ha detto: “Nel Cagliari non c’è solo Pavoletti, ci sono anche altri buoni giocatori. Certo, Pavoletti è molto bravo soprattutto nel gioco aereo, lo conosciamo, ma la cosa importante sono i tre punti. Ci stiamo preparando per fare una grande partita e tornare a vincere.”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Akatoro - 8 mesi fa

    Nicolas, Iago , sirigu, il Gallo, Parigini… c’è una gran bella base di giocatori e valori su cui costruire un Toro degno del Toro. Spero diventino tutti bandiere e ossatura del Toro futuro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BIRILLO - 8 mesi fa

      Aka, ta un pò anche Millico e Kone.. per palati fini.. Ciau !!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG'59 - 8 mesi fa

    Un professionista e un uomo di cui il Toro aveva davvero bisogno: spero rimarrai parecchi anni in questa squadra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bullgoal - 8 mesi fa

    Grande!!! Onorato che tu indossi la nostra beneamata maglia!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy