Torino, responsabile del settore giovanile: Fabbrini il favorito numero uno

Torino, responsabile del settore giovanile: Fabbrini il favorito numero uno

Organigramma / Entro pochi giornisi chiuderà il cerchio legato al quadro dirigenziale della società granata

di Roberto Ugliono

Tutte le caselle del mosaico Toro stanno per collocarsi al loro posto. Dopo il passaggio di Petrachi alla Roma e l’ormai certa promozione di Massimo Bava a ds del Torino, si lavora anche per la nomina del nuovo Responsabile del Settore giovanile. Il prescelto può essere Andrea Fabbrini, giocatore e capo degli osservatori del settore giovanile granata. Dal 2017 è responsabile del Settore giovanile della Pro Vercelli, dove approdò dopo aver ottenuto l’abilitazione federale da direttore sportivo. L’ufficializzazione potrebbe arrivare a giorni; l’intenzione è quella di definire tutto questa settimana, in modo da annunciare il nuovo ruolo il 1° luglio.

Le Loro storie, Fabbrini: “Per scoprire i talenti non basta Youtube”

Il ritorno del “Toro di Pinerolo” non stupirebbe neanche troppo, soprattutto considerando il rapporto di stima reciproca che lo lega a Bava; toccherebbe proprio all’ormai ex Responsabile del Settore giovanile del Torino affiancare Fabbrini nel suo primo periodo, mantenendo comunque la supervisione sul vivaio. Agli albori della sua carriera da dirigente nei professionisti fu proprio Bava a recitare un ruolo chiave, portandolo al Torino dalla Canavese. Ora, sei anni dopo, è pronto a tornare, ma questa volta in veste da Responsabile e non più da osservatore.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Bischero - 3 mesi fa

    La ciccia é altra per me. Il settore giovanile conta fino ad un certo punto. Anche perché scovare un giovane non é semplice considerando che lo scopo é creare un professionista. Anche bava non ha fatto miracoli in questo senso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GlennGould - 3 mesi fa

    È l’attaccante che ha avuto il toro più scarso di tutti i tempi. Lessico imbarazzante. Datemi una ragione per cui gioire e non essere preoccupati per una ipotetica scelta simile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. wally - 3 mesi fa

      non mi pare che Sarri,Mourino, Petrachi,Zeman etc etc siano stati grandi calciatori..Ora aparte paragoni esagerati,se queste sono le tue ragioni, le trovo piuttosto labili…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Nicastri - 3 mesi fa

    Sarebbe un’ottima soluzione.
    Aspettiamo e vediamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 3 mesi fa

      Se posso, mi spieghi perché?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. wally - 3 mesi fa

    prima che arrivasse al Toro, quanti sapevano qualcosa di Bava?..
    Sempre a lamentarsi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 3 mesi fa

      Un conto è lamentArsi senza criterio, sapere, quindi lamentarsi per il gusto (?) di farlo. Altro conto è lamentarsi a ragione veduta. Ed è proprio tutta un’altra cosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. wally - 3 mesi fa

        se hai delle ragioni falle sapere anche a noi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. GlennGould - 3 mesi fa

    È uno scherzo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vertigo.19777 - 3 mesi fa

      Perché?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy